Poesie personali


Scritta da: Marilisa Menegatti
in Poesie (Poesie personali)

03 Marzo 2022 13:43

Ci sono anime vigili
impossibili da trapassare.
Anime così belle
da non farsi mai dimenticare.
Entrano nel cuore
Senza volontà propria.
La libertà dell'amore
è la sua interpretazione.
Tu,
anima vagante
viaggi nella mia memoria
come fossi un marinaio
e liberi i miei occhi
da un velo oscuro
con un sorriso
senza maliziosa frenesia.
Il senso del tuo essere
è racchiuso in te stesso.
Nella gentilezza del tuo sguardo,
io vedo un mondo
limpido e fiero.
Mi lasci senza fiato.
Io balbetto nel frattempo
ma vorrei solo dirti:
"mi sei seriamente mancato"
Ogni giorno.
Ogni ora.
Ogni anno.
Composta giovedì 3 marzo 2022
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosita Matera
    in Poesie (Poesie personali)

    Ognuno sostiene il cielo

    Ognuno sostiene il cielo
    e non lo sa
    tra quegli spazi e tempi
    che porta sulla pelle,
    nei piccoli desideri affidati alle stelle

    tra i segreti intrecci dei propri affanni,
    in ciò che sedimenta
    negli strati dei suoi anni.

    Ognuno sostiene il cielo
    perché ha una colonna scolpita dentro
    che lo tiene in piedi anche controvento.

    Ognuno sostiene il cielo
    e non lo sa
    mentre mastica la pazienza con il pane,
    quando capisce che le sue fatiche quotidiane
    non sono mai la risultante
    di circostanze vane
    ma racchiudono la scintilla
    dell'estro
    in questo viaggio che è soltanto nostro
    tra le sacre sinfonie del tempo.
    Composta martedì 18 maggio 2021
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosita Matera
      in Poesie (Poesie personali)

      Il poeta delle stelle (la forza di un verso)

      Quando giungerà l'ora scura,
      dell'incertezza, del dubbio,
      dei colpi sferzanti, dei venti a sfavore,
      quella voluta da forze ignote, ingovernabili,
      i poeti saliranno muti,
      sulla collina dei ciliegi,
      e tra le mani stringeranno una fiammella.

      Dai rami in fiore
      si alzeranno inni al Cielo
      affinché la Terra
      si unisca ad esso
      con amore di consorte.

      Certo, le spine del tempo, le guerre, il dolore,
      non periranno,
      la gramigna non sarà estirpata dal campo,
      ma i poeti grideranno: "
      SÌ, IO CI CREDO:
      ALLA BELLEZZA, ALLA VITA, ALLA FORZA DI UN VERSO."
      Solleveranno al Cielo le loro fiammelle,
      le uniranno in un unico fuoco,
      di sole,
      bruceranno le tende dell'ora scura,
      e resteranno a illuminarsi sotto un mare di stelle.
      E tra quelle stelle costruiranno
      nuove strade di luce
      con fari accesi, immutabili,
      affinché mai smarrirsi potranno
      tutte le navi degli uomini che verranno.
      Composta mercoledì 30 marzo 2022
      Vota la poesia: Commenta
        in Poesie (Poesie personali)

        Ragazza in campagna

        Ragazza
        cerca sentimenti nella campagna
        un bacio,
        un papavero all'orizzonte
        in un campo di grano maturo,
        papavero isolato
        accecato da una stella calda chiamata sole,
        raccontò la ragazza centenaria
        empatica per il povero papavero
        anche lei perduta.
        Composta mercoledì 9 marzo 2022
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Gennaro Keller
          in Poesie (Poesie personali)

          Un sogno

          Le atmosfere magiche di un sogno
          tra giardini in fiore e castelli in paradiso
          dividendo l'anima in un incontro d'amore
          briciole di gioia, incanti di vita
          e la mente scorre tra le vie del cielo.
          Ritorna l'azzurro in questo ambiente angusto
          di giovinezza andata tra incerti baci
          e notti senza luna.
          Ondeggia il tempo tra velate lacrime
          sublimi barlumi e cime di cristallo.
          Calde sensazioni scorrono tra le vene
          sì, strane sensazioni nel ritorno del tempo
          nell'attesa del sempre
          nel rabbioso sguardo di un sogno.
          Composta martedì 17 gennaio 2012
          Vota la poesia: Commenta
            in Poesie (Poesie personali)

            La novella Nato

            Nonostante la minaccia
            della catastrofe ambientale
            e dell'invasione virale
            con il rischio della terra
            in uno scenario spettrale,
            siam tornati alle guerre
            ed ai confini territoriali,
            quando la "novella Nato"
            dovrebbe assurgere
            ad un'alleanza culturale,
            altro che politico-militare,
            per promuovere valori etici
            e non scontri bellici.
            Solo così si consolida
            la fratellanza tra i popoli
            in virtù della luce dell'anima,
            comune denominatore spirituale,
            che si avvale non di variabili
            ma di inossidabili componenti:
            pensiero, amore e coscienza,
            lo stampo del marchio divino
            dal soffio vitale di figli di Dio.
            Vota la poesia: Commenta