Scritta da: Simona Buzzi
in Poesie (Poesie personali)

Richiamo magico

Delicati colori pastello
sfumature di rosa e d'azzurro
si riflettono sul mare.
Perfette pennellate
di madre natura
colorano la mia anima serena.
Il cuore s'acquieta
cullandosi
sul lento sciabordio delle onde.
L'anima festosa
s'inebria d'infinito.
La mente si libera
nel vento dei pensieri.
Respiro mare
respiro azzurro.
M'incantano e m'inebriano
i gialli fiori di ginestra
dalla fragranza
gradevole ed intensa,
mista al profumo
dei verdi e odorosi pini marini,
abbarbicati sulle rocce scoscese
a picco sul mare.
Mi basta sentirlo il mare.
Chiudendo gli occhi sognanti
assaporo la salsedine
e la leggera brezza.
Del mare sento il respiro.
Un richiamo incantato, magico
a cui non so resistere.
Composta martedì 18 luglio 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Scyna Suffiotti
    in Poesie (Poesie personali)

    Di colori

    Non ci sono giorni,
    non esistono anni,
    ci sono solo colori intercambiabili,
    essenze di vita verdi,
    miscelanze rosse,
    scomposte in grigio. Trasfigurazioni
    di attimi
    di impalpabile rosa, momementanee
    assenze di azzurri,
    e il nero.
    Immoti neri e grigi.
    Ma quando soffia il bianco,
    tutto diventa meno carico,
    leggero,
    volatile.
    I giorni diventano fogli
    e tele immense
    che prendono il largo,
    senza numeri,
    senza ore.
    Non parlano di niente,
    non ricordano nessuno,
    non amano.
    Non amano.
    L'amore è
    per chi è traffito dal carminio
    senza speranza...
    Composta lunedì 17 luglio 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Simona Buzzi
      in Poesie (Poesie personali)

      Questa sono io

      Eccomi.
      Questa sono io.
      Piccoli segnali
      di sentimenti diversi
      particolari.
      Cuore ribelle
      di burro e di panna
      cristallo fragile
      che si smuove
      per un gesto
      di poco conto
      una frase gentile
      un sorriso inaspettato.
      Cuore di nuvole
      di zucchero
      che si scioglie
      al tepore
      di un raggio di sole
      allo splendere della luna.
      Un cuore nobile
      mai compreso appieno
      spesso equivocato
      senza motivo.
      Un pensiero silente
      mai cullato
      un giardino segreto
      un mondo
      di sogni incantati
      uno spirito libero.
      Composta lunedì 17 luglio 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Yatriko Di Vento
        in Poesie (Poesie personali)

        Vero

        Vero
        come un testamento
        di un amore
        vero,
        come la voce
        entrata nell'animo
        vero,
        come si è potuto
        toccare un pensiero
        vero,
        come il sapore
        del rimpianto
        vero,
        come può essere
        un ricordo che non è
        mai stato
        vero,
        come il senso di un
        addio non detto ma...
        vero,
        come qualcuno
        ha voluto che
        non fosse
        vero.
        Composta domenica 28 gennaio 2007
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di