Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie d'amore


Scritta da: Tonino
in Poesie (Poesie d'amore)

Un sogno

Sei una poesia, semplice e innocente,
da mettermi in ginocchio nel chiederti il consenso
aggrapparmi a te per farmi apprezzare
la differenza del tuo ti amo
da donna perdutamente innamorata ed il mio ti voglio bene
che finisce sempre per sciupare tutto!

Tu sei il sole che ferisce gli occhi,
sotto gli occhi tuoi, distolgo lo sguardo,
per non leggere tutti i tuoi desideri
i sogni del mondo, nei tuoi occhi, mi rilasso
al caldo del tuo corpo mi ascolto un disco
dei Dire Straits, mi sento completamente onesto perché mi piaci veramente, sento di amarti come in un sogno, fa veramente piacere
ascoltare il tuo cuore.
Composta giovedì 26 marzo 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Patrizia Lova
    in Poesie (Poesie d'amore)

    Senza toccarsi

    Alla fine vivremo così,
    senza poterci toccare,
    baciare, amare,
    solo un leggero
    sfiorare con la mente.

    Per non contaminarci,
    impareremo ad amarci
    ascoltando il battito del cuore con l'udito
    l'odore della pelle con l'olfatto
    vedremo i colori che abbiamo con gli occhi.

    E sentiremo finalmente
    di cosa sono fatte le anime
    che si amano oltre la pelle
    per chi non lo sapeva
    ora saprà che significa e amerà.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Tonino
      in Poesie (Poesie d'amore)

      Il mio sogno più bello

      Ho sognato con un bacio scorrevo,
      sulle tue guance, quanta accoglienza
      per entrare nelle tue passioni
      ascoltando la tua storia, le tue passioni
      accarezzato dai tuoi sorrisi ho posato
      le mie labbra sulle tue...
      Ho sognato illudendomi in un sogno,
      difficilmente realizzabile
      impossibile sognare ad occhi aperti
      confonderci, fantasticando castelli in aria!
      Ho sognato arrivi alla settima ora della notte,
      per regalarmi un dolcissimo momento di intimità
      per restarmi accanto sino all'aurora
      per realizzare insieme il mio più grande desiderio,
      il mio sogno più bello insieme a te.
      Composta mercoledì 25 marzo 2020
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Asianne Merisi
        in Poesie (Poesie d'amore)
        Concetti banali e scontati,
        quelli sempre uguali noiosi.
        "Io devo avere ricchezze"
        "Io devo essere famoso"
        "Io superiore a chiunque"
        Poi tutto è cambiato,
        siamo diventati una sola umanità.
        Mille milioni di esseri uguali,
        mille milioni di esseri umani
        che lasciano traccia nel mondo,
        indelebili o invisibili ma sempre uguali.
        La futilità ci può vestire in modo diverso
        ma saremo sempre uguali.
        Esseri vivi e mai eterni.
        Che hanno creduto di essere Dio
        che hanno creduto di essere invincibili,
        mentre si guardava dall'alto gli altri
        che puzzavano di "normalità".
        Ora siamo simili,
        siamo sempre stati simili,
        In un mondo che, cade in ginocchio
        ai piedi di un male funesto.
        Composta mercoledì 25 marzo 2020
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Antonio Belsito
          in Poesie (Poesie d'amore)
          Ma cosa ca**o vuoi che ci diciamo
          ma cosa ca**o lamentiamo
          ché la fortuna a noi
          ci sta dando ancora una mano
          ché la vita ancora la sentiamo
          ché il tempo lo incrociamo
          ché un passo lo facciamo
          e lo so che ci manchiamo
          ma so pure che ci siamo
          e non siamo solo effetti
          ma siamo pure affetti
          sotto questi tetti
          siamo tutti uguali
          tali e quali
          e sembra non ci siano squali
          ché siamo tutti in mezzo al mare
          a remare, sì,
          per imparare, ancor più, ad amare.
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: P. Metallo
            in Poesie (Poesie d'amore)

            Brivido

            Un brivido attraversa l'anima mia,
            e detta ogni singola parola di questa poesia.
            Una goccia di sangue arriva dritta al cuore,
            gli dà la vita, accendendo il suo motore.
            Fisicamente distanti ma pur sempre uniti,
            nascosti nell'anima e d'amore nutriti.
            Dal primo instante annulla il passato,
            per far spazio ad un presente affermato.
            Non attraversa una strada di passaggio,
            ma percorre una via nuova con coraggio.
            Una strada che porta dritta al futuro,
            un sentiero illuminato, non oscuro.
            Di luce propria brilla la vita per la felicità,
            ma si spegne per chi il cuore non ascolterà.
            Quel brivido ti attraversa con determinazione
            e ti fa perdere le parole dall'emozione.
            Composta domenica 22 marzo 2020
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Asianne Merisi
              in Poesie (Poesie d'amore)
              Nei tuoi occhi io mi perdo.
              Disse un vecchio ad un bambino
              con una carezza muta.
              Non sono nulla le parole davanti al tuo sorriso,
              sei figlio del domani, e in te io; depongo il futuro in un azzurro oceano d'amore.
              Sono stato fanciullo, sono stato padre, e ora fragile vecchietto, che con un bacio flebile
              porgo in te la mia preghiera.
              Non odiare il mondo che ti ospita.
              Non vivere nell'avidità dei sentimenti.
              Sentiti figlio, padre e uomo del futuro
              e senza rimpianti vivi.
              La generazione è la forza è il miracolo
              della vita che ricomincia più di prima.
              Composta sabato 21 marzo 2020
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Asianne Merisi
                in Poesie (Poesie d'amore)
                In questi giorni la fantasia viaggia lenta,
                la paura attanaglia,
                la forza si aggrappa al domani,
                e ogni attimo diventa eterno.
                Vorresti amare quello che prima era scontato,
                possedere pensieri dolci per chi ti vive accanto,
                essere ancora il battito che fa muovere il mondo.
                Oggi ti accorgi che il dolore soffoca,
                che la tua libertà può essere imprigionata,
                e che non avere cuore non ti aiuta.
                Oggi noi siamo... attesa.
                Composta sabato 21 marzo 2020
                Vota la poesia: Commenta