Ogni volta

Ogni volta che ti sentirai perso,
ogni volta che non troverai
pace nemmeno guardando l'azzurro,
di un cielo terso,
ogni volta che ti sentirai solo,
ogni volta che avrai paura di spiccare il volo,
ogni volta che piangerai,
ogni volta che non capirai,
ogni volta che ti sentirai amareggiato,
ogni volta che gurderai lo splendore di un cielo stellato,
ogni volta che ti sentirai sconfitto,
ogni volta che ti sentirai afflitto,
ogni volta che non ti sentirai amato,
ogni volta che non otterrai quello che da tempo hai desiderato,
ogni volta che non troverai più la via,
apri gli occhi perché ora
la tua vita è anche la mia.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Bamby85

    Ricordi

    Cos'è per me un ricordo?
    È un pensiero custodito nei cassetti della mente
    È un ordigno pronto a esplodere in un angolo del cuore
    È un aliante che prende il volo quando l'anima si arrende
    È un filo, un appiglio a te legato quando lasci via libera al passato.
    Un ricordo è un'emozione che vive ancora sulla pelle
    e ti invade
    ti sorprende
    fino a coglierti di spalle.
    Anonimo
    Composta sabato 18 gennaio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: martymina96

      Il Natale...

      Il Natale tante cose può significare:
      per i più piccoli regali di Babbo Natale,
      decorazioni d'oro e alberi luccicanti,
      che in tutte le case sonveramente tanti;
      per i più grandi è stare in famiglia, tutti uniti
      per festeggiare con torte e canditi.
      Una cosa è certa: è per amare
      e stando tutti insieme va via tutto il male,
      che si trasforma in pace e bontà
      per ognuno di noi, che poi molto seguirà!
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta

        Cercasi Luce....

        Il mio cuore è vuoto.
        Non provo niente, non sento niente.
        Non amore né odio,
        non gioia né tristezza,
        non benessere né dolore,
        ma solo quello stancante sentimento di indifferenza
        che distrugge il nostro essere e il mondo.
        Io sono indifferenza,
        indifferenza è morte,
        io sono morta.
        Ecco dove muore un'anima!
        Ecco dove muoiono i suoi sogni!
        Nel limbo più buio e nascosto,
        tra le delusioni e gli insuccessi,
        trattati come immagini annebbiate,
        quando in verità serve solo un po' di luce
        per rimetterli a fuoco.
        Anonimo
        Composta domenica 20 giugno 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di