Poesie


Scritta da: Ilaria Sansò
Vuoi sapere perché mi piaci?
Vuoi mica sapere tutti i perché mi piaci?
Ti andrebbe di saperli gli undici motivi che mi piaci?
A me piace farti l'elenco
dei motivi
che sono undici
che mi piaci:
uno, gli occhi, hai gli occhi carini
due, la faccia, mi piace guardartela
tre, i capelli, non si capisce mai il colore
quattro, i vestiti, ti vesti strana
cinque, il corpo, anche se gli strani vestiti
che ti metti, un po' lo nascondono
ma penso che sia bello, come corpo
sei, come mi guardi, che ha a che fare coi tuoi
occhi ma è anche un modo particolare, sembra
che ridano i tuoi occhi e nel contempo mi guardi
scusa la parola, in modo sexi, il che è difficile ridere
e guardare i modo sexi
sette, le tue labbra, hanno un buon sapore
otto, il tuo nome, che non posso dire in questa sede ma mi
piace ripeterlo quando ti parlo, poi sei la prima ragazza
con questo nome
nove, non hai paura
dieci, ho la strana sensazione che quando ti parlo tu mi ascolti
undici, e concludo, non si capisce se ti sei persa o sai dove vai,
in ogni caso un pezzino di strada insieme lo faccio volentieri.
Vota la poesia: Commenta

    Il grappino

    L'acero è giallo come un Simpson
    e discreto si propone il calicanto.
    Si muove l'aria in odor di vino
    sottoterra si rifà il futuro.
    L'ombra delinea le cime
    si spiccia la sera a fare scuro.
    Dal portone esce il giovane trottando -
    rincasa il vecchio
    solo
    riverito dal ricordo
    e aiutato da un grappino - s'incrocia
    con la notte.
    Composta lunedì 8 gennaio 2018
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gianluca Brancaccio

      Gelo

      Gelo
      freddezza senza esprimersi,
      il gelo dentro di me!
      Riscaldarsi,
      e come?
      Aspettando la persona giusta
      o forse quel momento tanto atteso
      riscaldarsi,
      sentire un attimo,
      un calore,
      un senso bello,
      e così cade la neve
      il gelo inizia a farsi sentire di più
      però sul cuore no!
      Ed entrando in un bar
      insieme ad una tisana riscaldante e
      rilassante.
      Occhi fissati ad un pensiero
      ma se tu fossi qui?
      Gelo cala,
      cala la sera,
      passo,
      e sento almeno un piccolo calore
      che nel cuor mi scalda
      e mentre sogno ancor ad occhi aperti
      io ti aspetto!
      Perche sei tu!
      L'unica cosa di cui ho bisogno!
      Mi riscaldo a pensare
      mi riscaldo a sognare
      con una gran voglia
      di,
      amare!
      Composta sabato 30 dicembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di