Poesie


Promesse degli uomini

Sono piccoli raggi di speranza
che sfiorano la mente
in questo mondo perdente!
Ginepraio di notizie
infiammano la quiete
satira sardonica
e sentimenti gitani!
Sono come foglie secche
le promesse degli
uomini, cumuli di marciume
sono le loro false speranze,
mentre l'urlo dei moribondi
ignorato in un mondo di guerra!
C'è siccità di bontà
e frutti poveri di amore,
non c'è cuore,
né compassione!
Siamo tutti guerrieri perdenti
che imbracciano armi della vanità,
si sale al dio potere e al figlio denaro
invano, un giorno la morte
li prenderà e tutto svanirà!
Composta domenica 18 giugno 2017
Vota la poesia: Commenta

    Il martirio

    Tulipani neri annacquati da lacrime glaciali
    le loro grida colmano vuoti abissali
    afferrati da una brutalità devastata
    pianti infrangono una realtà agiata
    furie intense bruciano le interna
    la confusione in silenzio ritorna
    ogni illusione è ormai sgretolata
    ogni sensazione è ormai depennata
    le emozioni scivolano tra le dita
    un soffio spazza via i residui di spirito
    entità appassite in un giardino onirico
    tormentato da idee inaridite
    circondato da figure delineate
    la processione osservata da occhi impietosi
    il fardello trascinato rende i passi faticosi
    il martirio troverà fine alle luci del mattino
    vivere è uno sventurato scherzo del destino.
    Composta venerdì 16 giugno 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di