Scritta da: Danza di Venere

Immobile

Davanti a te immobile
in attesa di un tuo cenno,
occhi fissi in occhi splendidi
si nutrono della tua bellezza.

Davanti a te immobile
aspetta fremente un uomo,
la ricerca del contatto
per trasmetterti questa sensazione.

Davanti a te sta nascendo
la nuova vita di un uomo,
riparto costruendo da zero
nuovi sentieri che portano a te.

Impotente e rigido ogni muscolo vorrebbe sfiorarti,
i tuoi occhi trasmettono un profondo bisogno d'amore,
davanti a te apprezzando questo sentore,
brucio finché del mio amore vorrai nutrirti.
Anonimo
Composta martedì 14 marzo 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Danza di Venere

    Comunque vada

    Ti amerò,
    domani ti amerò e chiederò al tuo cuore di battere,
    ti amerò domani e chiederò al tuo respiro di mandarti in affanno,
    ti amerò chiedendo al tuo corpo un abbraccio,
    ti amerò domani ti amerò e chiederò ai tuoi occhi un saluto,
    ti amerò ogni giorno perché non c'è comando che faccia finire una passione,
    forse non smetterò forse lo farò ma ciò che conta è che domani ti amerò.
    Anonimo
    Composta domenica 12 marzo 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Danza di Venere

      Ad un passo dal sole

      Mentre scrivo queste parole,
      Un pensiero mi sconvolge ed accende il cuore,
      Sono ad un passo da te,
      Qui in queste due ore supero il cielo puntando al sole.

      Sulle mie mani rimane indelebile il ricordo della tua pelle,
      Sulle mie labbra rimane il brivido di un bacio sulla fronte,
      Non potrò fare a meno di ricordare il tuo profumo,
      E quando mi chiederanno di chi è, dirò di aver visto un angelo.

      Ti ho davanti due ore e vorrei non finissero mai,
      Il tempo è cornice di un amore infinito,
      Il tempo ritrae rughe ricordandoci che siamo cresciuti,
      In ogni mio desiderio espresso vedo in te la donna che ho voluto.

      Vorrei che tutto fosse perfetto,
      Fuori da ogni vincolo io e te nello stesso letto,
      Vorrei raccontarti mille storie ponendo te al centro,
      Ma questa distanza limita la mia voce il vento non mi è d'aiuto.

      Sono un combattente lo faccio da sempre,
      Ti mostro sincero che armi ho a disposizione,
      Per te rimango semplice e spogliandomi di ogni convinzione,
      Ti chiedo di accettare in dono questo mia grande passione.
      Anonimo
      Composta sabato 11 marzo 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Danza di Venere

        Esiste o non esiste

        È un caso vedere le foglie volare spinte dal vento,
        È un caso vedere un frutto cadere al suolo,
        È un caso piantare un pesco e scoprire che nascerà un albero di pesche,
        È un caso se le correnti marine si infrangono sugli scogli,
        È un caso che il sole sorga ogni mattina,
        È un caso pensare ad una rosa rossa come simbolo d'amore e passione,
        È un caso incontrarti e pensarti intensamente,
        È un caso vederti e conoscerti da sempre,
        È un caso averti in mente continuamente,
        È un caso apprezzare i silenzi in cui ci fissiamo,
        È un caso, solo un caso.
        Anonimo
        Composta giovedì 9 marzo 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Danza di Venere

          Sei un dono

          Sei un dono perché quando sorridi,
          le tue labbra disegnano splendidi orizzonti,

          Sei un dono perché quando parli,
          è melodico il suono della tua voce,

          Sei un dono al quale non riesco a rinunciare,
          Perché è di passione che è fatto il tuo cuore,

          Sei un dono perché anche se mi fissi in silenzio,
          Nel tuo volto percepisco ogni piccola espressione,

          Sei un dono quando ti muovi,
          ammiro in silenzio la tua eleganza apprezzando ogni forma da te disegnata,

          Sei un dono quando finalmente posso rivederti,
          Perché sta un attimo per riempire il vuoto che si crea,

          Sei un dono al quale mi sono legato o forse lo sono sempre stato.
          Anonimo
          Composta martedì 7 marzo 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di