Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie d'amore


Scritta da: criscri
in Poesie (Poesie d'amore)

In ricordo del sisma di Gemona

Dì venne che la terra rivelossi a tradimento
nel furlan tempio d'orgoglio e di fierezza
tutt'annientò il sisma, ma non il nostro sentimento,
col fin in un sol coro cantammo "risorgerà bellezza".
gemona, conchiglia d'ineffabil udinese aroma
ch'evaporar d'un sol colpo vedesti case, edifici e vite
il lacrimar nostro vedesti mutarsi in forza mai doma
perché del corpo tuo l'ossa fosser ricostruite.
què morti or non giaccion per sempre dileguati
in fenditure della madre che talor è traditrice terra
nel rimembrar nostro son bensì risuscitati
perché contr'a' bizzarra natura vincemmo noi la guerra.
or ancor gaudio dall'alpi giulie promana
e il respir del Tagliamento odesi qual voce più ch'umana
paese mio che già ruggisti nel Cronos longobardo
or t'ammiro e riverisco con carezza di guardo.
braccia fuor tante, e così fuor dè tuo suol i figli
che risorger ti fecer memori d'antiquo germoglio
temer credi non dovrai più perigli
che di noi l'amarti sempre ti sarà novel germoglio.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: criscri
    in Poesie (Poesie d'amore)

    Orgoglio di felino

    Un balzar in lor v'è che sembiante ha di prodigio,
    color di pelo è or nero, or bianco or grigio
    sornioni giaccion con ludica prontezza di bambini
    amici veri e fieri che nome recan di felini.
    su tetti o balconi li scorgerai appostati
    a proteggersi decisi e di pasto affamati
    ma della casa conoscon anché l sacro tepore
    e con setosi miagoliì l regalan e innato candore.
    monumento esser sa la lor esistenza
    di un'orgogliosa e incompribil indipendenza
    siamesi oppur soriani o trovatelli
    mai ne troverete che sien men che belli.
    acrobati in natura penetrar san gli anfratti
    come niun altro tai fascinosi gatti
    a volte abilmente e con maestria ascosi
    perché protegger si possan dagl'uomini pericolosi.
    esili appena nati tenerli puoi dentr'una mano
    e vola allor l'emozion quanto un aeroplano.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Aurora Sisi
      in Poesie (Poesie d'amore)

      Attimi d'infinito

      Sei tu che fuggi...
      poi ritorni...
      nello stesso luogo
      a confessare
      quella morbosa
      passione celata
      nel silenzio
      della notte...
      che ci nasconde
      agli sguardi del mondo...
      non servono parole...
      ma solo attimi...
      attimi di infinito
      piacere...
      che, seducendo
      le nostre anime...
      racchiudono
      nei nostri cuori
      il ricordo
      di quei respiri
      da tanto bramati...
      sei tu ossigeno puro...
      che eleva la mia anima
      alla gioia sublime.
      Composta mercoledì 23 marzo 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Giuseppe Cutropia
        in Poesie (Poesie d'amore)

        Sentieri

        A volte ci sentiamo talmente persi,
        percorriamo strade bagnate da lacrime.
        Difficile scrutare le orme che ci lasciamo dietro, impossibile immaginare quelle che dovremo ancora lasciare.
        Percorrere un sentiero che separa il nostro essere... da una parte soccombere al dolore, dall'altra risollevarsi.
        Viviamo sempre in bilico senza mai alcuna certezza.
        Unica consapevolezza,
        sarà la forza di non voler dimenticare, di dover percorrere ogni passo guardandoci dentro.
        Le nostre paure, i nostri passi falsi,
        ogni volta che rischieremo di inciampare nelle nostre insicurezze, tutto questo diverrà ossa sulle quali altri affonderanno i propri denti.
        E tutto questo lo si dovrà affrontare nella solitudine di noi stessi.
        Eppure, se chiudiamo i nostri occhi...
        una carezza la sentiremo sempre.
        Riaffioreranno le impronte dei ricordi,
        si faranno strada nuovi sguardi.
        Se chiudiamo gli occhi,
        un sorriso a spezzare le paure ci sarà sempre.
        Composta venerdì 22 marzo 2019
        Vota la poesia: Commenta
          in Poesie (Poesie d'amore)

          Resti un sogno

          Adagiata sul letto
          Sottoveste nera indossata
          ti aspetto, comincio a sognare
          Gioia di averti
          tu che mi abbracci di Fianco
          un Assalto... passione infinta
          Grida d'amore
          Parole sussurrate,
          non finiscono mai
          melodia frenetica
          suonata con tasti speciali
          Dono infinito potersi amare
          Mura che non potranno mai parlare,
          solo ascoltare,
          ricordare
          Restare in un sogno e fantasticare
          è quasi sempre riuscire a toccarti.
          Composta domenica 24 marzo 2019
          Vota la poesia: Commenta
            in Poesie (Poesie d'amore)

            Brucia il ricordo di te

            Brucia il ricordo di ciò che non è stato
            preferisco rinchiudermi ascoltando musica,
            nessun altro rumore intorno a me
            Addosso un velo nero, io vedova di un amore che poteva nascere,
            nessuno deve entrare
            anche se il ricordo di te è quasi sbiadito
            mi illudo che vivere così possa servirmi
            qui con le spalle ricurve in questa mia gabbia di illusioni perenni
            unico mio passatempo
            Iniettare vitamine di musica a questo mio cuore sordo a qualsiasi altro canto d'amore,
            che invano reclama qualcuno che mai arriverà.
            Composta sabato 23 marzo 2019
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Asianne Merisi
              in Poesie (Poesie d'amore)
              Li chiamavano amanti,
              erano un desiderio,
              un cammino incessante,
              un puro amore.
              Quello sospeso nel tempo che riconosce
              i suoi figli... gli amanti.
              Quelli che, come un vento contenuto
              Si travolgono nella contenuta passione.
              Si possiedono e si impossessano
              di profumi e di smisurato ardore.
              Perché l'amore è assetato,
              beve dalla fonte degli amanti
              prosciugando l'anima di un desiderio Inesplorato.
              Composta giovedì 21 marzo 2019
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Asianne Merisi
                in Poesie (Poesie d'amore)
                L'amore è una forza selvaggia,
                tenero,
                feroce,
                aggressivo,
                impulsivo.
                È un germoglio nell'anima,
                desidera le notti di stelle e i giorni di sole,
                custodisce un fiore che, al mattino sboccia
                e con la sua rugiada offre la vita.
                L'amore è una sete di bene,
                vive dentro e si nutre,
                si guarda allo specchio e si piace.
                Sarà fecondo nel tuo corpo,
                dove pianterà radici
                è sarà scudo e riparo di ogni violenta tempesta.
                Giaciglio sicuro per le tue emozioni e
                Alcova discreta per le tue passioni.
                E tu, non potrai vivere senza.
                Composta venerdì 22 marzo 2019
                Vota la poesia: Commenta