Questo sito contribuisce alla audience di
Come un granello di sabbia - Poesie

Poesie dal Libro:Come un granello di sabbia - Poesie

Anno:
2010
Autore:
PensieriParole Staff
Editore:
PensieriParole

Scritta da: Tamara P.

Il canto del mare

Ascolto il tuo suono soave
intanto i miei pensieri
vagano per vie sconosciute
ti guardo
e mi perdo nella tua immensità
quanti colori
riflettono la tua bellezza sulla Terra
il cielo
si confonde tra le tue onde
il sole e le stelle
ti accolgono nel loro splendore
il canto della tua linfa
è vitalità per chi ti ascolta.
Composta domenica 9 agosto 2009
dai libri "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff, "Come un granello di sabbia - Raccolta" di PensieriParole Staff
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fiore1961

    Notte d'estate

    Lunga la notte trascorre insonne.
    Lunga l'attesa del dì che viene a fatica.
    Pensieri, pensieri, pensieri... fantastici.
    Notte d'estate rinnovi il dolor.

    Caldo il giaciglio immoto rimasto.
    Calda la mano per turpe lavor.
    Sogni, illusioni, miraggi... chimere.
    Notte d'estate perseguiti ancor.

    Come sole che ad amante tradito
    inane riscalda lo strazio del cuor;
    Come luna che il notturno viandante priva,
    coperta da nembi, del radioso candor;

    così il tuo falso silenzio propini,
    palese d'inganno, nelle stanche tue or;
    così la pur sola speranza cancelli
    in chi intrepido aspetta il tuo lento morir.

    Ma or già candido il cielo si fa.
    Cori d'uccelli annunciano il dì.
    Notte d'estate tenuta ed odiata.
    Notte d'estate lenisci il mio cuor.
    Composta lunedì 12 agosto 1985
    dal libro "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Billo111

      Stupiscimi

      Ogni notte penso a te,
      e ti ritrovo lì,
      in ogni mio respiro più profondo
      e scusami se a volte
      ti imprigiono nei miei sogni,
      ma sai che c'è?
      Ho voglia di sognare insieme a te.
      Adesso stupiscimi,
      incantami...
      con mille parole
      che il tuo cuore
      non ha detto mai.
      Vieni insieme a me,
      aldilà dell'orizzonte,
      dove non esistono confini
      tra sogno e realtà.
      Mille ricordi ti legano al passato,
      emozioni che solo
      il vento può raccontare,
      se hai paura puoi voltarti,
      tornare indietro,
      chiudere gli occhi
      per dimenticare,
      ma solo rischiando
      si impara a volare
      e serve solo un pizzico di follia
      per ricominciare.
      Adesso stupiscimi,
      tra sogno e realtà
      Incantami.
      Composta martedì 3 novembre 2009
      dai libri "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff, "Come un granello di sabbia - Raccolta" di PensieriParole Staff
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Diego P.

        Rotta finale

        Desolate lande all'orizzonte
        nel silenzio di immobili nuvole
        come sciamano danzante
        invoco purificatrice pioggia.

        Indelebili lacrime rosso sangue
        all'ombra d'ermetica maschera
        autunnali foglie colpiscono
        afone dormiente terra.

        La candida vela gonfia
        abbandonata al vento
        lambisce irrequieto oceano.
        In versi l'ultimo respiro
        esalerò esangue.

        È nell'irreale passato
        ciclico serpente turchese
        la poetica dissolvenza
        del confine della morte.
        Composta venerdì 27 novembre 2009
        dal libro "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Flavio Rapetti

          A Lorenzo

          Amore mio
          luce della mia anima
          non ti ho portato in grembo
          eppur mi sono fatto mamma
          per te
          che sei come sei
          ma sei parte di me

          i tuoi occhi seri sprizzano gioia e serenità
          e non merito mio
          ma fulgida espressione
          di chissà quale magica emozione
          che crea e distrugge
          anime e cuori

          Un giorno
          che io più non sarò e tu bisogno avrai
          un attimo basterà
          chiudi gli occhi...
          io sarò là

          Piegherò i confini del tempo
          i confini dello spazio si inchineranno al mio amore
          ed esso ti raggiungerà
          ovunque tu sarai
          ancora... e per sempre.
          Composta mercoledì 26 agosto 2009
          dai libri "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff, "Come un granello di sabbia - Raccolta" di PensieriParole Staff
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: MARIA C.

            A una pittrice

            Frammenti di sogni
            colti dai lirici slanci
            della tua creatività
            si immergono in trasparenti
            essenze della realtà.

            Calde e intense sfumature
            fissano immagini, ricordi
            e palpiti di emozione
            che misteriosamente si intridono
            nelle fibre del colore.

            Cangianti ritmi generano
            vibratili sensazioni
            di umani odori
            e rinnovati splendori.

            E l'esistenza, il paesaggio,
            la natura transitano
            in aeree armonie
            che in un attimo diventano magia
            in una grande cromatica sinfonia.
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Geppi Santamato

              La filo... strocca

              Segui il filo con il dito
              finché il libro sia finito.
              Volta pagina con cura:
              non far caso alla misura!
              Non si sa da dove viene
              e non importa dove va!
              Quel che conta è chi lo tiene
              e il suo corso seguirà...
              Tra stupore e meraviglia,
              prima è grosso, poi si assottiglia:
              s'annoda, lega e si aggroviglia,
              passa, cuce e si attorciglia.
              Per me è un gomitolo o un pallone,
              per te una ragnatela o un aquilone...
              Basta avere un'opinione:
              nessuno sbaglia, nessuno ha ragione.
              Composta giovedì 2 ottobre 2008
              dal libro "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Antonio Prencipe

                Via d'uscita

                Tu lì ed io qui
                mentre il cielo affonda
                e Dio non guarda più.
                Occhi verso l'alto, cuore in basso
                e la vita sembra un film senza fine.
                Siamo qui in quest'alba,
                in questo orizzonte,
                in questa casa di cristallo chiusi
                tra la pazzia e la voglia di sparire
                dietro quella nuvola
                che lentamente divora i nostri sogni,
                Ci rincontreremo sulla luna e insieme
                spareremo al sole.
                Ho perso il tuo inizio dietro quella stella
                e tu vita mi hai perso dietro quell'attimo,
                quel raggio di sole che mi penetra e
                mi porta via dalla ragione verso quella
                via d'uscita che tanto abbiamo atteso.
                Composta venerdì 27 novembre 2009
                dal libro "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Marti C.

                  È caduta una foglia

                  Contavamo i giorni,
                  ora contiamo i mesi,
                  presto conteremo gli anni.

                  Mi sdraio sullo stesso prato dove ci sdraiavamo insieme,
                  guardo lo stesso cielo che guardavamo insieme,
                  cammino nelle stesse vie dove camminavamo insieme,
                  ascolto le stesse canzoni che ascoltavamo insieme.
                  Ma non sento niente.

                  Ora solo un triste dolore è con me
                  in quel prato, sotto questo cielo, in quelle vie.
                  Composta lunedì 23 novembre 2009
                  dal libro "Come un granello di sabbia - Poesie" di PensieriParole Staff
                  Vota la poesia: Commenta