Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie anonime migliori


Scritta da: piggy
in Poesie (Poesie anonime)

Nicole

Scorre ancora amore nelle mie vene
per lei da troppo tempo provo pene
chiedo solo una risposta
per dare al mio cuore una sosta.

Il suo silenzio lentamente mi uccide
il mio orgoglio stride
forse è un rapporto impossibile
ma sono un ottimista inguaribile.
Composta sabato 11 aprile 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Danza di Venere
    in Poesie (Poesie anonime)

    Time to sax

    Sono qui non so se senti,
    Voltati guardami ascoltami
    Sono quel sibilo quel rullante quella foglia
    Eccomi guarda in alto
    Sono nuvola vento rondine
    Fermati guarda in basso
    Cosa vedi riflesso in quel piccolo specchio d'acqua?
    Dentro te esiste la bellezza del mondo il suono dell'universo ed il cuore di madre terra...
    Io qui buono buono mi limito a saperti!
    Composta lunedì 1 ottobre 2018
    Vota la poesia: Commenta
      in Poesie (Poesie anonime)
      Ti voglio bene
      Ti voglio bene non solo per quello che sei, ma per quello che sono io quando sto con te.
      Ti voglio bene non solo per quello che hai fatto di te stesso, ma per ciò che stai facendo di me.
      Ti voglio bene perché tu hai fatto più di quanto abbia fatto qualsiasi fede per rendermi migliore,
      e più di quanto abbia fatto qualsiasi destino per rendermi felice.
      L'hai fatto senza un tocco, senza una parola, senza un cenno.
      L'hai fatto essendo te stesso.
      Forse, dopo tutto, questo vuol dire essere un amico.
      Vota la poesia: Commenta
        in Poesie (Poesie anonime)

        Uguale a lei

        Avrei voluto perdermi nei tuoi occhi per poi fermare il tempo, annullando l'inverno di questa lontananza. Non esiste distanza tra i nostri respiri anche se quello che tu vivi non mi appartiene, anche se nelle nostre vene scorrono ricordi che sono differenti. Quello che conta veramente sono le emozioni vissute insieme e poi l'amore, tutto l'amore che il nostro cuore ancora grida.
        Composta venerdì 6 novembre 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Cristiano Qualsiasi
          in Poesie (Poesie anonime)

          Parole di uno Studente schiacciato dalla Scuola

          Ed è questo il motivo, il gran sentimento che si percuote nella mia testa
          e nel mio cuore esplode
          e impavido e fiero si ribella all'ode comune,
          all'ode delle genti comuni,
          che non sanno, che non fanno.
          Questo è il motivo di tanto silenzio, di tanta rabbia,
          non ci sto!
          Dovessi restare solo!
          Non ci sto, a tante, schiaccianti, bramose e grigie parole,
          finti insegnamenti.
          Sono libero,
          io penso, io sento, io esigo.
          Composta martedì 24 gennaio 2017
          Vota la poesia: Commenta