Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie anonime migliori


Scritta da: Elena D'Andrea
in Poesie (Poesie anonime)

Innamorarsi

Ti innamori così, per caso,
di un tipo qualunque,
che ti era
addirittura antipatico.

Ti innamori così: imparando
a volergli bene, parlandogli,
sorridendogli da amica;
e accorgendoti di star male,
se un giorno non lo vedi.

Ti innamori così: stando
ore e ore insieme a lui,
sentendo il cuore che
batte forte se si avvicina;
e una voglia tremenda
di baciarlo
se dolcemente ti sfiora.

Ti innamori così: sentendoti
morire al solo pensiero
che lui stia con un'altra...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Federico
    in Poesie (Poesie anonime)

    A Silvio

    Silvio caro, mio grande amore
    portami sempre nel tuo cuore.

    Tu che fai tutto in quattro e quattr'otto
    rubaci presto l'articolo 18.

    Giacché sei senza coscienza
    rubaci pure la contingenza.

    Visto che sei senza pietà
    levaci pure l'anzianità.

    E se vuoi fare le cose serie
    lasciaci anche senza ferie.

    Per migliorare la situazione
    togli di mezzo la liquidazione.

    Se l'inflazione ancora dilaga
    fregaci pure la busta paga.

    E per far dispetto ai sindacati
    aumenta la schiera dei disoccupati.

    Affinché sia tutto normale
    facci pagare l'ospedale.

    Perché vada tutto a buon fine
    facci pagare le medicine.

    Per evitare ulteriori danni
    ti prego, mandaci in pensione a novant'anni!

    Santo Silvio da Arcore
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Antonio D'Amico
      in Poesie (Poesie anonime)
      Non so se il sole
      alberga più nei miei giorni
      da quando ci sei tu
      o se è scappato via in un'altra galassia

      Non so se il fiume del mio cuore
      sfocia più in un mare di sogni
      o in un universo di essere

      Non so se il vento
      ha portato via le foglie
      ha smarrito una parola
      ha perduto un pianto
      ma non porterà mai via te da me

      Non so se c'è ancora il tempo
      se non si è stancato mai di trascorrere
      ma non importa...

      Tu chiudi gli occhi e spegni il tempo
      usa il fiato solo per respirare e ascolta...

      ...puoi sentirlo?!?!

      Il mio cuore batte ad ogni tuo respiro
      mentre respiro vivi dentro me
      i miei occhi sono la porta per entrare
      nel mio mondo, nel mondo che ho creato per te
      dove non c'è regina che non sia tu

      Non so se ti stancherai
      ma il cammino è lungo
      non potrai fermarti nei miei pensieri
      non c'è più spazio per niente
      dovrai proseguire fino al cuore

      Non so indicarti la strada
      so che tu sai dov'è, lo sento
      senti che ti voglio, non puoi sbagliare

      Non conosco la distanza
      non è lunga per te
      vai e vieni via dal mio cuore
      come se fosse per magia
      entri e scappi ma poi torni qui

      Non so cos'è
      Forse questo è il cuore
      So solo è questo il posto
      Che ho scelto per te

      Non so se ti volterai
      per guardarti dietro

      Non so se capirai
      non esistono parole per mentirti
      occhi per ingannare
      e mani per ammaliare lì

      Non so quando durerà
      ma so sarà sempre più
      ad ogni respiro
      fino all'ultimo battito.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Alessandra Lanza
        in Poesie (Poesie anonime)
        Se potessi fermare il tempo
        lo farei per te amico mio
        perché i tuoi momenti più belli
        regalassero ai tuoi giorni
        una gioia sempre viva.
        Se potessi prendere un arcobaleno
        lo farei proprio per te.
        E condividerei con te la sua bellezza,
        nei giorni in cui tu fossi malinconico.
        Se potessi costruire una montagna,
        potresti considerarla
        di tua piena proprietà;
        un posto dove trovare serenità,
        un posto dove stare da soli
        e condividere i sorrisi
        e le lacrime della vita.
        Se potessi prendere i tuoi problemi,
        li lancerei nel mare
        e farei in modo che si sciogliessero
        come il sale.
        Ma sto trovando che tutte queste cose
        sono impossibili per me.
        Non posso fermare il tempo,
        costruire una montagna,
        o prendere un arcobaleno luminoso.
        Ma lasciami essere ciò che so essere di più
        semplicemente un amico.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Silvana Stremiz
          in Poesie (Poesie anonime)
          Il canto allegro della Vita si fa sempre più lento nel mio cuore.
          Una ninna nanna portata dalla freschezza lo avvolge, cullandolo dolcemente nella gioia dei suoi sogni.
          Piano piano, il colori spariscono, coperti da una morbida coperta bianca che scende lieve, dono dal cielo, sopra di loro.
          Li prega di tranquilizzarsi, perché per loro è arrivato il momento di dormire.
          Dormire... i miei occhi si chiudono pesanti, lasciandomi fluttuare nella fantasia del mondo.
          Com'è meravigliosa la pace.
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Celeste Fiore
            in Poesie (Poesie anonime)

            Amarti

            Amarti come forse non ho mai saputo fare,
            di un amore grande e infinito come il mare.
            Amarti senza fine,
            in ogni attimo della mia vita...
            con tutto il cuore,
            con tutta l'anima
            che di te si è ormai invaghita.
            Amarti senza più liti,
            senza silenzi,
            senza più orgoglio,
            perché tu,
            mio solo amore
            sei tutto ciò che voglio.
            Amarti senza limiti,
            senza problemi,
            senza peccato,
            di un amore semplice,
            puro e sconfinato.
            Amarti oltre vita,
            perché senza te...
            la mia stessa, sarebbe finita!
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: A B
              in Poesie (Poesie anonime)
              Come foglie...
              agitate dal sopraggiungere del vento,
              malinconiche in quest'ultima danza di vita,
              sono i miei pensieri.
              Nell'attesa di staccarsi dal loro sicuro ancoraggio,
              un brivido muto le fa svolazzare sbarazzine
              per planare silenziosamente a coprire la terra.
              Come foglie i miei pensieri...
              si adagiano su questo foglio
              nell'attesa di ingiallire
              come antica sapienza.
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Glael
                in Poesie (Poesie anonime)
                Ascolto il tuo respiro
                che labile e distrutto
                del mio cuore sempre farà parte,
                che della mia anima
                sarà sempre il punto più nascosto,
                il mio pensiero più proibito,
                il mio sogno ormai infranto.
                Ascoltando il tuo respiro io muoio
                e pensando a te sorrido,
                nel dolore atroce della morte
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Anonimo Me
                  in Poesie (Poesie anonime)

                  Numeri dispari

                  Adoro i numeri dispari
                  così individualisti
                  da dare l'impressione
                  di bastare a se stessi.

                  Alle volte sono numeri primi,
                  alle volte lo diventano
                  se incontrano un altro numero dispari.

                  Adoro come il loro incontro
                  crei un equilibrio perfetto,
                  senza che nessuno dei due
                  perda la propria natura incompleta.
                  Composta mercoledì 30 gennaio 2013
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: Danza di Venere
                    in Poesie (Poesie anonime)

                    So di te

                    Rischio di darti noia,
                    Tanto tempo senza un tuo contatto,
                    È finita forse questa storia,
                    È forse qualcosa che non ho fatto,
                    L'ultima parola sara tua,
                    Ti starò accanto e non proferirò parola,
                    Dalle mie labbra non ti farò mai sentire
                    Frasi di rancori o pensieri sbagliati
                    Accoglierò tra un sorriso ed una lacrima un tuo abbraccio.
                    Composta martedì 12 giugno 2018
                    Vota la poesia: Commenta