Il ricordo di te

È buio intorno a me,
il silenzio rotto dallo scrociar della pioggia,
chiudo gli occhi...
improvvisamete sento il tuo profumo,
il calore della tua mano sulla mia spalla,
mi volto e il miracolo...
ci sei tu difronte a me...
ti abbraccio mentre tu mi asciughi le lacrime.
Di colpo una fitta al cuore...
apro gli occhi...
e sono sola nella mia stanza...
era solo il tuo ricordo quello
che era venuto a scaldare il mio cuore.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta

    A Lei

    Sei arrivata dal nulla,
    come un fiore che preannuncia la fine del gelido e scuro inverno.
    Sei la primavera.

    Sei entrata nel mio cuore,
    lo scaldi,
    lo tieni vivo.

    Difficile immaginarti,
    sono come un cieco che modella le sue forme,
    ma facile sentire la tua presenza.

    Sento quando suoni,
    sento quando canti,
    sento la tua voce quando leggo i tuoi messaggi.

    Immagino le nostre mani unite,
    mi scende una lacrima,
    ti voglio bene.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta

      A te

      Tu che vivi a due palmi da terra,
      ascolta il tuo cuore,
      quaggiù c'è un uomo che ti pensa.

      Il tuo estro è la tua vita,
      ascolta il tuo cuore,
      quaggiù c'è un uomo che ti ammira.

      Sei triste, sei allegra, ti contraddici,
      ascolta il tuo cuore,
      quaggiù c'è un uomo che ti comprende.

      Soffri, piangi,
      ascolta il tuo cuore,
      quaggiù c'è un uomo che ti ama.

      Pensa,
      quando suoni riempi di gioia chi ti ascolta,
      le note librano nell'aria colpendo i cuori più sensibili.

      Pensa,
      quando canti colpisci nell'animo di chi ti sente,
      quell'animo di chi è li per te.

      Ascolta il tuo cuore, pensa,
      quando ti senti sola io ti sto abbracciando,
      io ti sto accarezzando,

      io ti sto baciando,
      il bacio di due anime,
      l'unione di due forze.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: SolPiccola .

        Dove sei?

        Ora il buio della notte
        Mi copre con suo manto nero
        Ed io sono qui,
        sola e senza te
        Nel silenzio della mia stanza.
        Il mio sguardo è perso
        Ad aspettarti, e ti immagino così,
        vicino a me
        Dove sei?
        Amore mio viene,
        sono qui...
        senti la voce del mio cuore
        ed il rumore che fa la mia anima...
        Sei il mio sogno
        ti ho cercato nelle vie
        anche, in mio letto vuoto
        Dove sei?
        Voglio incontrarti solo per un istante
        Stringerti forte
        e sentire tuo respiro
        e così ti portare come
        ricordo Per il resto...
        Rimango sola nel silenzio della notte...
        Mentre continuerò a sognarti
        tutte le notte...
        Per dare alcuno senso alla mia vita.
        Anonimo
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di