Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Parlate, parlate pure. Quante cazzate dite! Sempre e solo cazzate! Paroloni di cui il significato vi è inesistente, il concetto poi della parola stessa nemmeno se vi impegnate a fondo potreste capirlo. Vi piace semplicemente usarle. Del resto i paraculi per arrivare ai loro sporchi scopi usano mezzi squallidi e poveri esattamente come loro. Siete il "peggio" che nella vita si possa incontrare, ma del resto al "peggio" non ci si abitua mai e quindi ci sarà sempre il coglione o la cogliona di turno che ci crede. A volte siete proprio bravi sia nel tirare la fregatura sia nello sparire appena ottenuto il giochino tanto ambito. Un applauso a queste persone.
Silvia Nelli
Composta giovedì 25 giugno 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Ci sono donne che appaiono forti come la roccia. Sono quelle che hanno imparato a farcela da sole, perché hanno sprecato tanto del loro tempo ad aiutare chi aveva bisogno, ma quando erano loro ad aver bisogno si sono trovate sole. Il cuore si indurisce, lo sguardo diventa più duro e i gesti e le attenzioni si restringono in una cerchia di persone ben scelte. Non diventano cattive, ma imparano a prendere le distanze da chi sa prosciugarle nell'anima senza arricchirle mai.
    Silvia Nelli
    Composta mercoledì 20 aprile 2016
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Sai quante persone ancora deluderanno le tue aspettative? Tantissime. Incredibile, ma è così. Inutile dirsi non lo permetterò mai più, finirai per crederci ancora. Quando due occhi ti faranno sgretolare i muri costruiti con tanta fatica, finirai per dare ancora priorità al cuore e non alla ragione. E se va male, finirai come sempre dicendo che non ce la farai, ma invece riuscirai a rialzarti ancora una volta. Cadiamo come fossimo polvere e ci rialziamo come fossimo rocce.
      Silvia Nelli
      Composta domenica 5 giugno 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        A tutti i treni giusti che sono passati e che non sono riuscita a prendere. A tutte le ore passate invano che non sono riuscita a vivere a pieno. A tutte le persone sbagliate in cui ho creduto. A tutti i castelli di cattiverie e bugie che mi hanno costruito sulla pelle. A tutti i convinti vincenti, i presuntuosi, gli egoisti e gli arroganti. A tutte le strade che non ho percorso, alle notti che non ho dormito e ai posti che mai ho visitato. A tutti i miei difetti, i miei sbagli e le mie sconfitte oggi dico: "Non ho perso niente, ho ancora tanta strada da fare davanti a me. Ho esperienza per riconoscere i treni giusti, intelligenza per non gettare più il mio tempo, astuzia per riconoscere i falsi e corazze indistruttibili grazie alle troppe ferite dei cattivi. Non sono diventata mai egoista, convinta, presuntuosa o arrogante, ma ho maturità per riconoscere i miei difetti, amare i miei sbagli e accettare le mie sconfitte e soprattutto gambe forti per vedere tutti i posti che ancora meritano di essere visti".
        Silvia Nelli
        Composta sabato 11 giugno 2016
        Vota la frase: Commenta