Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Avrei il piacere di vedere gli altri subire gli stessi comportamenti che a volte ci infliggono. Vedere rivolti verso di loro atteggiamenti, modi e comportamenti che spesso ci riservano senza pensarci più di tanto. Vorrei incuriosita godere della loro espressione e scoprire se avrebbero la stessa pazienza, tolleranza e comprensione che a volte hanno ricevuto da parte nostra. Purtroppo, spesso trovi chi nemmeno capisce gli errori che compie e mentre li commette punta il dito verso gli errori degli altri permettendosi pure l'alibi della persona offesa.
Silvia Nelli
Composta martedì 14 giugno 2016
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Devo molto a chi mi ha fatto male. Gli devo la mia forza, il mio coraggio e l'aver imparato a scegliere. Devo molto a chi mi ha riservato offese, cattiverie e storie inventate sul mio conto, mi hanno dato l'obiettivo di dimostrare al mondo che non ero così. Devo molto anche a chi mi ha voltato le spalle mi ha fatto capire che posso vivere lo stesso e la mia vita senza di loro mi è apparsa addirittura migliore.
    Silvia Nelli
    Composta venerdì 1 luglio 2016
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      I veri amici li trovi dentro un abbraccio nel momento del bisogno. Li trovi sul bordo di un precipizio a rischiare la vita per metterti in salvo. Li trovi nelle notti buie e nei tunnel più lunghi. Li trovi sempre pronti a mettersi in gioco per difenderti. I finti amici li trovi nei sorrisi convenienti. Li trovi in una mano che prova incerta ad afferrarti e nell'altra che ti spinge sicura e certa verso la fine. Li trovi alla luce del sole, quando l'allegria divampa e non è il momento di assumersi responsabilità.
      Silvia Nelli
      Composta martedì 12 luglio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Quando ero piccola, qualsiasi cosa mi succedesse, mi bastava appoggiare il capo sul petto di mia madre ed ecco che grazie al suo odore io ritrovavo la sicurezza di cui avevo bisogno. Oggi, quando mio figlio sta un po giù e viene ad abbracciarmi e appoggia la testa sul mio petto, provo la sensazione inversa e penso: "Forza figlio mio, passerà anche questa"! Ci sono cose che se non sei madre non puoi capire e ci sono cose che se non sei stato figlio di una buona madre non puoi spiegare.
        Silvia Nelli
        Composta sabato 1 luglio 2017
        Vota la frase: Commenta