Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rosita Matera

Migrazioni

Sui sentieri battuti dal vento
riposano le colline, sul fianco delle case,
e sui sassi ghiandaie confondono le piume
col cielo autunnale che si tinge come piombo.

Scorrono a fiumi i colori dei campi, dal treno in corsa verso il meriggiare,
si sciolgono come rombi d'aria attraverso il vetro,
e all'orizzonte si fondono in un filo azzurro
su cui si muovono punti neri di pennello
stemperati sulla tela,
sono gli uccelli che iniziano a migrare.

E in questo rosseggiare,
il sole brucia ancora
sulle spalle dei tronchi addormentati.

In mezzo ai granai s'ode lo stormire delle rondini,
intente a rubare quell'ultimo fugace bacio dell'estate
che s'addormenta stanca
sulla schiena del maestrale.
Rosita Matera
Composta domenica 8 ottobre 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosita Matera

    Everything goes back

    Quando apri la tua mano
    fai volare una stella
    affinché la sua luce possa tornarti indietro
    illuminando la tua strada
    quando non te lo aspettavi
    Quando vivi in mezzo agli altri
    fai volare parole giuste
    affinché la loro scia possa tornarti indietro
    dando un senso nuovo alla tua vita
    quando non te lo aspettavi
    Quando apri il tuo cuore
    libera i tuoi sogni,
    falli volare lontano
    proprio come tante farfalle
    affinché la loro libertà possa tornarti indietro
    dando spazio ai tuoi sorrisi
    quando non te lo aspettavi.
    Ciò che oggi fai,
    anche se tu lo scorderai,
    lo ritroverai
    nel campo di domani
    quando non te lo aspettavi.
    Rosita Matera
    Composta mercoledì 4 ottobre 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rosita Matera

      Insiemi

      Nella spiga riposa e matura il grano
      cade nella terra per donare nuova vita

      Nel cuore riposano e maturano i pensieri
      si riversano nel mondo per generare nuova vita

      Nel cielo riposano e maturano le nuvole
      si sciolgono in pioggia per offrire nuova vita

      La pietra rotola verso il fiume
      per potergli appartenere
      perché la pietra
      dentro l'acqua possiede un'anima infinita

      Ogni cosa sotto il cielo
      non esiste per sé stessa
      ma appartiene ad altre forme, ad insiemi di elementi

      Siamo gocce che fluiscono in un mare senza fine
      la vita è quell'istante che ti guizza tra le mani.
      Rosita Matera
      Composta mercoledì 6 settembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Rosita Matera

        Mi chiedi cos'è la poesia...

        Sciogliersi in un abbraccio,
        ascoltare il vento,
        scrivere parole per non farle più scappare
        ... questa è poesia

        il fuoco vibrante di un tramonto,
        il colore che danza sulla tela
        per riempire i tuoi pensieri di bellezza
        questa è poesia

        gocce d'argento sul vetro di attese che scivolano piano sulle ali della speranza
        umori, stagioni, alternanze del cuore
        storie in frantumi ricomposte dal vento,
        solchi profondi sul volto che soffre,
        le mani pazienti di chi deve rifare,
        le fronti stanche di chi deve sudare

        le foglie increspate, la sabbia, una foto, la lettera scritta con l'inchiostro dei sogni
        questa è poesia

        un viaggio lungo strade battute ma illuminate da una nuova luce,
        tornare, venire per poter capire
        che ogni attimo è vita piena

        raccogliere nel vento i pensieri di ieri
        per ritrovarli
        sul foglio dipinto di un giorno migliore
        questa è poesia,

        la poesia è vita
        che fluisce con ardore nei polsi, e ci commuove

        la vita è una poesia senza la parola fine.
        Rosita Matera
        Composta domenica 20 agosto 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Rosita Matera

          Impressione, sole ad est

          Lastra di vetro appoggiata sui tetti
          il cielo,
          su cui scorre una nuvola,
          pennellata di vento.
          E tutto d'improvviso mi appare immerso
          nell'oro del sole che schiude le braccia.
          Arde la tela sui sacchi di iuta
          stesi ad attendere le mandorle secche,
          raccontano odori, frammenti di sogni,
          diapositive sul sole che sorge
          mentre mi infiammo di questo cielo
          nel breve respiro d'un terso mattino.
          Rosita Matera
          Composta martedì 25 luglio 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Rosita Matera

            Il sogno di un uomo è il sogno di tutti

            Ogni uomo ha dentro un sogno
            che nasce prima che egli lo sappia,
            un sogno fatto di vento e di cielo
            e di frasi scritte tra i moti del tempo
            a volte, però, quel sogno s'infrange,
            tra mille flutti affonda e riaffiora
            ma sugli scogli una mano raccoglie
            quei pezzi di vita ancora pieni di sole...
            e, d'improvviso, quel sogno riappare
            perché ha ali grandi con cui può volare
            il sogno di un uomo è il sogno di tutti,
            e se qualcuno gli rimette le ali
            non le darà ad un solo uomo
            ma allo spirito del mondo intero
            se tutti sogneremo lo stesso sogno
            sconfiggeremo per sempre la notte,
            non ci saranno più offese o lacrime
            perché brilleranno per sempre le stelle
            nel cavo di una mano socchiusa,
            un giorno, un soldato stringeva un sogno
            e in quel messaggio nella bottiglia
            c'è ancora il sogno di ognuno di noi.
            Rosita Matera
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Rosita Matera

              Tutto quello che so

              Fa le cose con impegno,
              ti riusciranno meglio

              cammina con orgoglio,
              ti guarderanno con rispetto

              osserva il mondo come un posto meraviglioso,
              tutto ti sembrerà migliore

              guarda gli altri
              senza pregiudizi
              perché ognuno ha una storia difficile

              rispetta ogni forma di vita
              poiché nulla è stato creato per caso

              ama senza limiti, con tutto te stesso
              perché è il motivo per cui tu sei nato.
              Rosita Matera
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Rosita Matera

                Tutto quello che so

                Fa le cose con impegno,
                ti riusciranno meglio

                cammina con orgoglio
                ti guarderanno con rispetto,

                osserva il mondo come un posto meraviglioso
                tutto ti sembrerà migliore,

                guarda al tuo prossimo
                senza pregiudizi
                perché ognuno ha una storia difficile

                rispetta ogni forma di vita
                poiché nulla è stato creato per caso

                ama senza limiti con tutto te stesso
                perché è il motivo per cui tu sei nato.
                Rosita Matera
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Rosita Matera

                  Sul ciglio impervio della strada

                  Se un uomo ride,
                  la terra ascolta le sue risa
                  e le racconta al grano
                  che ne fa oro per le spighe

                  se un uomo piange
                  il cielo conta le sue lacrime
                  e le muta in tante perle
                  che illumineranno suo cammino

                  se un uomo soffre
                  le nuvole raccolgono i suoi pensieri
                  e le trasformano in preghiere
                  che confortano il suo cuore

                  se un uomo lotta
                  il vento accoglie la sua rabbia
                  e la trasforma in perdonanza
                  che scioglie i nodi del suo karma

                  se un uomo ama
                  terra e cielo si compiacciono,
                  poiché per amare veramente
                  devi prima saper ridere, piangere, soffrire e perdonare
                  sul ciglio impervio della strada,
                  in una parabola infinita.
                  Rosita Matera
                  Composta mercoledì 22 marzo 2017
                  Vota la poesia: Commenta