Le migliori poesie di Michele Gentile

Poeta, nato martedì 4 gennaio 1972 a Ostia - Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: bbenry

Mio figlio

Mi insegnerà
a capire le stelle
a non giudicare
le notti.
Il suo volo
non piangerà
isole perdute.
Cadrà mille volte
da mille volti
dipingerà l'amore.
Sarà imperfetto
come i colori
della sorte.
Conoscerà la terra
l'odore delle stagioni,
non avrà tempo per morire,
per sperare.
Non avrà cose
né ritorni
padrone assoluto
di un abbraccio
che mai abiterà.
Michele Gentile
Composta lunedì 5 maggio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: bbenry

    Esilio

    Distante dalle tue labbra
    in balia di orme confuse.
    Non conosco altra dimora
    che non sia un tuo abbraccio.
    Carezze destinate a sfiorire,
    delicati petali
    guidano fragili sguardi
    verso la più vigliacca delle rese.
    Tanta meraviglia intorno!
    Sento il cielo che non sono
    stringo la pace che non ho.
    Sprecati
    come poesia
    in pasto al silenzio,
    assonanze di rimpianto.
    Oramai,
    solo la solitudine
    viene a farci compagnia.
    Michele Gentile
    Composta sabato 3 maggio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di