Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Daniela Cesta

Il legno della terra

il legno della terra
contiene lo spirito di Dio,
gli alberi sono straordinari,

carichi di amore dalle radici
fino alle punte dei rami che
caparbiamente vogliono toccare il cielo,

la loro bellezza è da turbamento,
la loro voce melodiosa,
il loro amore è pieno

brilla per tutto l'universo,
perché gli alberi sono la vita.
l'aria è amore che

scaturisce da ogni albero,
seguono noi nel bene e nel male,
come hanno seguito il Cristo,

quando nacque venne deposto
in una mangiatoia di legno,
e quando morì il legno lo abbracciò
sulla Croce.
Daniela Cesta
Composta sabato 15 dicembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    Amore

    Nella melodiosa armonia d'amore
    tra l'uomo e la donna,
    tutto vibra sotto il medesimo cielo,

    gli innamorati vivono nella luce,
    lontani dall'oscurità,
    perché l'amore è magia,

    è una forza straordinaria
    inspiegabile!
    il cuore da forza,

    coraggio,
    potenza
    tenacia,

    quando una persona è innamorata
    è a cavallo nel mondo,
    e contiene la forza dell'universo,

    circondata da stelle, pianeti,
    costellazioni, nell'immensità
    il battito del suo cuore aleggia,

    brilla su tutto l'intero firmamento.
    Daniela Cesta
    Composta domenica 9 dicembre 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      L'altro mondo

      Essere cattivi
      a cosa serve?
      tutti noi nasciamo nudi
      e moriremo nudi

      nell'altro mondo noi
      non porteremo nulla di materiale,
      quando cambieremo dimensione
      a nulla servono le nostre ricchezze

      oppure le nostre sontuose case
      oppure i nostri oggetti
      di cui noi non ci dividiamo mai!

      noi porteremo con noi solo
      ciò che abbiamo fatto sulla terra,
      i meriti di quanto noi
      abbiamo amato,

      la grandezza dell'amore di quanto
      abbiamo amato gli altri,
      le ingiustizie subite,

      noi porteremo lo splendore
      della nostra anima,
      oppure l'oscurità,
      il materialismo su questa terra
      è solo inutile.
      Daniela Cesta
      Composta martedì 4 dicembre 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        L'uomo e la donna

        Tra gli uomini e le donne
        è una eterna rivalità,
        amano poco,
        sempre di più,

        le donne sono romantiche
        gli uomini pensano di piu al sesso,
        le donne quando di innamorano
        lo fanno sul serio,

        gli uomini vanno dietro
        ad ogni sottana,
        agli uomini e alle donne
        di questo pianeta, manca la sincerità,

        eppure sono i pilastri di questa terra,
        se manca uno l'altro non
        può fare nulla e viceversa.
        l'uomo e la donna si
        compensano insieme.

        ma l'uomo e la donna di
        questa terra dopo qualche tempo
        si odiano e non si amano più.
        L'uomo cerca donne sempre piu giovani di lui
        per poi essere lasciato a sua volta,

        la donna sta bene da sola
        e credo che se potesse concepire
        un figlio da sola, lo farebbe!
        a entrambi manca

        rispetto e
        stima,
        volontà e
        amore. Io ho detto ma
        sono una donna.
        Daniela Cesta
        Composta martedì 4 dicembre 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          Correndo nel vento

          Mentre correvamo nel vento
          volevamo raggiungerlo
          per darci un bacio

          in un giorno qualunque,
          in una stagione qualunque
          noi ricorderemo tutto,

          non possiamo fuggire
          perché la forza dell'amore
          rotola sugli oceani,

          attraversa le montagne,
          raggiunge il sole e brucia,
          avvolge noi nel sogno,

          nessuno può salvarsi dalla sua morsa
          le parole d'amore raggiungono le stelle

          portano alla pazzia
          entrambi noi
          siamo segnati.
          Daniela Cesta
          Composta venerdì 30 novembre 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Daniela Cesta

            Mostro di falsità

            La sincerità non ci appartiene,
            viviamo per volere sempre di più,
            in questo universo in espansione,

            noi diciamo bugie e bugie,
            per divertimento?
            per amore di conquista?
            per apparire quello che non siamo?

            io amo un cuore semplice e puro,
            un cuore sincero e umile,
            io amo il cuore e il suo istinto,

            amo la melodia che esce
            dal pulsare del sangue,
            amo il cuore caldo che ama.

            Le bugie e le falsità appartengono
            a chi ha il cuore chiuso,
            freddo e pungente,

            lontano da me mostro superficiale!
            buio come la notte senza stelle
            in un assenza di luce,

            io vivo tra le stelle
            non in un cuore ghiacciato
            incostante e indifferente,

            piatta, dove non scorre vita
            io vivo nel pulsare dell'amore
            perché io sono viva!
            Daniela Cesta
            Composta martedì 27 novembre 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Daniela Cesta

              nebbia

              La nebbia eterea e pallida,
              avvolge i boschi quasi spogli,
              dove sono? chi sono?
              tutto sembra sospeso nel nulla,
              a volte noi ci perdiamo nella nebbia,
              sagome di fantasmi intorno a noi,
              sperduti in un vaporoso biancore,
              autunno malinconico e piangente,
              le irte montagne piu non vedo,
              boschi senza fiato che gridano,
              giorno senza tramonto,
              l'oscurità tra poco arriva,
              circonderà noi in un
              silenzioso abbraccio,
              solo il crepitio di un fuoco
              sfavilla accanto a noi.
              Daniela Cesta
              Composta domenica 18 novembre 2012
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Daniela Cesta

                SENSAZIONE

                Il vento trascina me
                tra le nuvole grigie
                colme di acqua,
                respiro il cielo oscuro
                mentre frammenti di ricordi
                circondano la mia anima,
                beauty la campagna grigia e silenziosa,
                ascolto il mormorio della terra,
                come un bambino che pende
                dalle labbra della madre,
                sensazione sconvolgente dentro di me,
                trasporta me in una dimensione
                trasparente e lontano da mente umana...
                mentre il volo di un aquila solitaria
                rapisce il mio sguardo,
                bella e affascinante, dal sapore primordiale,
                spazia in quel cielo grigio e rumoreggiante
                del prossimo temporale...
                e il vento fa volare in alto le foglie morte,
                oh sensazione che sconvolgi il mio essere,
                ogni volta rapisci l'anima mia.
                Daniela Cesta
                Composta sabato 17 novembre 2012
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Daniela Cesta

                  Io sono tornata

                  Il cielo si squarcia
                  e le oscure cime emergono,
                  dalle nebbie autunnali,
                  uggiosa l'aria dal profumo
                  di castagne e funghi terrosi,
                  l'odore della terra tutto intorno,
                  è odore di buono e di energia,
                  cammino su sentieri
                  coperti da manti di foglie morte,
                  bello il dolce fruscio dei miei piedi,
                  nel silenzio del bosco adorante
                  e silenzioso, solo un piccolo
                  gorgoglio del ruscello grigio.
                  Gli alberi sanno di me,
                  mormorano per tutta la foresta,
                  miei esseri pieni di amore,
                  cime tempestose,
                  pendii scoscesi e selvaggi,
                  io sono tornata.
                  Daniela Cesta
                  Composta sabato 17 novembre 2012
                  Vota la poesia: Commenta