Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Daniela Cesta

Il nido spezzato

Quello che ho visto oggi, lo ricorderò per tutta la durata della mia vita. In una bella giornata di sole, dove tutto brilla ed è bello stare all'aria aperta, godendo della primavera. In un vicolo poco distante, c'era un nido di rondine, e alcuni bambini erano intenti a giocare a pallone, la casa... [continua a leggere »]
Daniela Cesta
Composto mercoledì 7 febbraio 2018
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Daniela Cesta

    Incapace ad amare

    I miei occhi osservano il buio della notte sembrano godere di quell'intimità nascosta, mentre il vento sibila tra le fessure, la malinconia assale il mio animo, mentre fruscia tra gli alberi, sembra spingere nel mio cuore, quando ulula, ho perso ogni speranza. Bisogna imparare ad amare, prima di... [continua a leggere »]
    Daniela Cesta
    Composto giovedì 5 novembre 2015
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Daniela Cesta

      L'incanto di un incontro

      Camminavo a testa bassa nel bosco sotto un cielo grigio pesante e chiuso, nel pungente freddo di un inverno che non vuole lasciarci. Sotto i rami degli alberi, timidamente rinverditi, piccole chiome sparute e timorose. La natura tutto intorno continua a sonnecchiare, all'improvviso lo squittio... [continua a leggere »]
      Daniela Cesta
      Composto giovedì 15 aprile 2021
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Daniela Cesta

        Magia in un posto selvaggio! (Riflessione)

        Il ruscello esce da una grotta colma di acqua trasparente e fredda profonda metri e metri, sopra si erge una ripida montagna boscosa, quando la osservo mi domando come possa non crollare, con quel pendio ripido e concavo. Rocce a strapiombo che formano un canyon stretto e turbolento, appartiene... [continua a leggere »]
        Daniela Cesta
        Composto venerdì 26 marzo 2021
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Daniela Cesta

          Pensiero in un tramonto di giugno

          Sensazione del tramonto di giugno, uggioso, incerto, silenzioso, giornate di luce lunghe in questo tempo dove, sembra, il virus ha finito di colpire... e nel silenzio la mia mente si domanda dove è finita l'Italia, dove sono nata e cresciuta un Italia amata e imitata dal mondo intero! Era un... [continua a leggere »]
          Daniela Cesta
          Composto giovedì 4 giugno 2020
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Daniela Cesta

            Story of Christmas

            Capitolo: Racconto di Natale.
            Small white flakes of snow, began to fall from the sky, the biting air and cold made them hard and heavy, the small garden in front of the house was already covered with them. The young Mark was looking out the window, waiting for Santa Claus, and all the glittering crystals shone in his eyes as... [continua a leggere »]
            Daniela Cesta
            Vota il racconto: Commenta