Scritta da: Daniela Cesta

SERA

Quando viene la sera, l'anima si stringe
intorno al cuore, cercando riparo e difesa,
i pensieri si sovrappongono nella mente,

nel buio di questa bizzarra primavera
nel dolore del mondo, nell'estasi delle stelle
nel sussurro delle galassie

nel nostro cuore che palpita,
nello spirito pieno di sensazioni
negli occhi brillanti, di sguardi pieni di amore,

nell'intimità del pensiero tenero e intimo
insieme, come il sangue e vene
no possono dividere mai,.
Daniela Cesta
Composta lunedì 24 marzo 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    s. Michele arcangelo

    S. Michele arcangelo
    benedetto Arcangelo di Dio,

    principe delle sue milizie,
    grande generale per la difesa

    dei deboli e miseri,
    proteggi la terra,

    dalle terribili, creature dell'inferno
    che tentano, con ogni inganno

    di allontanare, ogni persona da Dio,
    abbi pietà di ognuno di noi,

    abbi pietà delle nostre miserie,
    malattie, povertà, peccati,

    conduci tutti, nella luce della verità,
    nella via e vita,

    che è solo Gesù Cristo,
    figlio dell'Eterno Padre.
    Daniela Cesta
    Composta lunedì 24 marzo 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      Amo il mattino

      Amo il mattino di primavera
      esplode nella dolcezza
      nel cuore di ognuno di noi
      nel nostro intimo spirito
      dove risiede la nostra anima.

      Luce del mattino, luce di Dio
      speranza per tutti coloro che lo amano
      latte e miele che proviene dal cielo
      luce che aiuta a uscire, dai nostri pensieri bui
      splendore che esce dal suo immenso cuore.
      Daniela Cesta
      Composta martedì 25 marzo 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        Noi donne

        Vivere per le donne è così complicato
        sopratutto per farsi capire dagli altri,

        c'è sempre qualcuno che cerca di spingerci
        a vivere a modo suo e noi non stiamo bene,

        crescere è una fatica, tra la scuola e i nostri genitori
        ci insegnano che, ogni cosa che noi facciamo

        lontano dagli schemi normali di sempre
        è tutto sbagliato. Allora noi ci sentiamo sole,

        crediamo che quando incontriamo un uomo
        lui ci ami per come noi siamo

        ma non è così, anche lui sente il diritto che
        la sua donna deve fare quello che lui pensa sia giusto

        e poi arrivano i figli e bisogna crescerli e vivere a modo loro
        nei loro bisogni, a scuola, lo sport, le amicizie,

        quando una donna può pensare a suo modo?
        Questo non succederà mai,

        finché non diventeremo un poco egoiste
        pensando alla nostra meravigliosa vita.
        Daniela Cesta
        Composta sabato 8 marzo 2014
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          Cielo e acqua

          il sussurro delle acque e del vento
          parla a me, con dolcezza e amore

          io ascolto la sua melodia
          tra il cielo e la terra,

          mi riempie di energia e sentimento
          l'acqua parla con armonia

          mentre il cielo la tocca, con leggerezza,
          nella sua immensità,

          il cielo ama l'acqua della terra,
          nel suo circolo, la trascina in alto,

          per mandarla di nuovo
          attraverso le nuvole che piangono,

          sulla amata terra.
          Daniela Cesta
          Composta venerdì 14 febbraio 2014
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di