Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Daniela Cesta

Vibrazioni anima

io sento le vibrazioni dell'anima,
qualunque sia il tempo
in ogni dove, nei luoghi
lontani e impervi,
solitari e selvaggi,
ogni cosa finisce su questa terra,
affetti, amori, situazioni,
tutto cambia,
mente, cuore, spirito,
tutto è mutabile,
niente e nessuno è eterno,
le cose della terra dobbiamo lasciare,
così hanno detto a me
gli spiriti viventi di ieri,
io sento il loro respiro lontano
sento la loro gioia e
i loro eterni rimpianti,
la superficialità è un male terreno
di cui i colpevoli pagheranno,
egoismo, violenza, assassinio,
nessuno può salvare se stesso se
no ha un sincero pentimento,
no sporcate la vostra anima
con indegne azioni, gli angeli
dell'intero universo
osservano noi!
e questa vita è un soffio.
Daniela Cesta
Composta giovedì 17 gennaio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    Bellezza del corpo

    io sono consapevole della
    bellezza del mio corpo

    MA vorrei essere amata
    per la bellezza della mia anima,

    guarda me nella profondità,
    cosa dice il mio spirito,

    ascolta i sussurri del mio cuore,
    osserva la luce dei miei occhi,

    ascolta il mio silenzio,
    ama il mio sorriso,

    ama la mia mente,
    ama me per come io sono!

    poi ama il mio corpo!
    Daniela Cesta
    Composta giovedì 17 gennaio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      Solo un sogno

      Nel pieno dell'inverno
      i miei occhi osservano

      al di là delle tenebre,
      oltre il gelo e la neve,

      lungo la scia della luce
      dell'aria calda e spiagge piene di sole,

      sabbia dorata, inesistente
      in un altro mondo,

      un luogo lontano di magia
      un luogo di pace e di amore,

      ascoltando il rotolare della onde,
      che arrivano spumeggiando sui nostri corpi

      carezze calde e appassionate,
      sapore salmastro, profumo d'amore,

      brividi sconvolgenti
      estasi sotto il cielo,

      mare che copre noi di fantasia,
      sole che riscalda la carne,

      estate che non finisce mai...
      abbraccio eterno di anime,

      spiriti della terra tutt'uno,
      ma è
      solo un sogno!
      Daniela Cesta
      Composta lunedì 14 gennaio 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        musica degli angeli

        Fate avvolgere voi dal silenzio
        un silenzio che prende l'anima,

        ascoltate ciò che gli angeli sussurrano,
        sono a un passo da noi,

        c'è solo un flebile diaframma
        che divide le nostre dimensioni,

        il loro canto è da stunning,
        la loro melodia incanta,

        il loro silenzio assordante
        avvolge il cuore,

        volano in questo universo e
        godono dell'immensità dell'infinito,

        sulla terra c'è tanta tristezza e dolore,
        l'umanità è crudele e violenta,

        but ognuno di noi può redimersi,
        prima del grande salto...

        per questo gli angeli sono,
        sta a noi aprire il nostro cuore

        e ascoltare la voce del silenzio.
        Daniela Cesta
        Composta lunedì 14 gennaio 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          Il mio spirito

          Le ombre della notte io amo,
          la coperta di stelle io adoro,
          nel cuore e nella mente io ho

          sensazione sconvolgente nella mia anima,
          sono come pietra liscia che
          l'acqua accarezza ogni istante

          io vivo nel cuore del lupo,
          nel vento che vibra tra le foglie,
          nella piuma dell'aquila che

          libera vola sulle rupi impervie e selvagge,
          io sono l'acqua impetuosa
          e travolgente di un torrente di montagna,

          le gocce incessanti di pioggia autunnali,
          come la grossa nuvola grigia che
          veloce fugge nell'alto del cielo,

          come la melodiosa voce della terra,
          che vibra nella foresta, tra i monti,
          varca gli oceani, nelle onde alte

          che travolgono ogni cosa,
          nessuno può amare il mio spirito,
          solo il lupo, nell'ombra e nel silenzio.
          Daniela Cesta
          Composta venerdì 11 gennaio 2013
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Daniela Cesta

            La vita e il mare

            La vita è uscita dal mare.
            silenziosamente e delicatamente,

            leggera ed eterea,
            esternamente spenta,

            ma con fragore intenso,
            esplodendo piano,

            dal ventre della donna,
            il miracolo della vita,

            mistero imprescindibile,
            che avvolge questo universo,

            ascoltiamo ciò che l'acqua dice,
            sussurra parole d'amore,

            perché il mare ama la terra,
            e ama le creature.
            Daniela Cesta
            Composta giovedì 10 gennaio 2013
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Daniela Cesta

              Orizzonte

              Quando io guardo l'orizzonte
              sento l'anima che si riempie
              di sensazioni profonde

              cielo e terra sembrano toccarsi
              in un abbraccio senza fine,
              e l'orizzonte pare che guarda me,

              oh cielo profondo!
              oh linea di terra lontana!
              vorrei avere le ali per volare

              su ogni orizzonte,
              che no esistere, perché lui è un utopia,
              un utopia di immenso amore

              la terra nel suo splendido insieme
              orizzonti lontani che risplendono
              nei nostri occhi,

              amo gli orizzonti, donano gioia e calore,
              in loro c'è la bellezza dello spirito,
              il nostro ideale nascosto,

              la nostra speranza di vita,
              in ogni orizzonte c'è
              un cuore che pulsa.
              Daniela Cesta
              Composta giovedì 10 gennaio 2013
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Daniela Cesta

                Camminare a piedi scalzi

                Mi piace camminare a piedi scalzi
                sull'erba fresca,

                sento la carezza della terra
                che dai piedi sale

                attraverso le mie gambe
                entra nelle mie vene,

                si mescola con il sangue,
                e corre verso il cuore,

                brilla dentro di me
                in eterna gioia,

                rallegra la mia mente
                e riempie il mio corpo

                di energia pura!
                amo la morbidezza della terra

                sotto i miei piedi.
                Daniela Cesta
                Composta mercoledì 9 gennaio 2013
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Daniela Cesta

                  Spirito leggero

                  Sono consapevole della
                  leggerezza dello spirito,

                  perché io vivo nello
                  spirito della terra,

                  nella sua squisita dolcezza,
                  nel mutare delle stagioni,

                  nel corso del tempo,
                  che cambia il corpo,

                  ma non lo spirito,
                  melodioso amore a cui

                  io appartengo,
                  sfibrante tesoro infinito,

                  tra le stelle avete trovato me,
                  nel sentiero della vita,

                  sulle vostre labbra.
                  Daniela Cesta
                  Composta lunedì 7 gennaio 2013
                  Vota la poesia: Commenta