Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

L'acqua è vita

Mi capita a volte
di riflettere a lungo
sull'egoismo umano.
Pensiamo solo a noi
incuranti del bene
di chi non ha niente.
C'è gente che muore
perché non ha cibo
altri neppure acqua.
In questi momenti
provo solo vergogna.
Mi sento misera
egoista, indegna.
L'acqua è vita
ma non per tutti.
Cambiare la realtà
non è cosa facile
ma l'idea atroce
d'un bimbo morente
perché ha sete
e non ha acqua
scuote ogni fibra
dell'anima mia.
Facciamo appelli
alla coscienza.
Uniamo le forze.
Chi può ascolterà.
L'acqua è vita.
Chi ne ha tanta
non ci pensa mai
la spreca a fiumi.
Chi non ne ha
non ha scelta.
Può solo morire.
Dio abbia pietà
di tutti noi miseri.
L'acqua è Vita
e la Vita è sacra.
Questa verità però
non è vera per tutti.
Cinella Micciani
Composta lunedì 8 ottobre 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Parole pietre

    Un grande ha detto:
    le parole sono pietre.
    Condivido in pieno.
    Certo non è vangelo.
    Dipende da casi
    situazioni, motivi.
    Se parla il cuore
    non fanno male.
    Sono voce dolce
    dell'anima pura.
    Se parla la mente,
    condizionata
    da rabbia, odio,
    sono pietre vere.
    Aprono squarci
    ferite sanguinanti
    che solo il tempo
    con fatica immane
    riesce a ricucire.
    Nell'attesa sofferta
    l'anima si dilania.
    Le lacrime rigano
    il volto di pianto.
    Il sorriso sparisce.
    La luce s'oscura.
    Prima di dialogare
    usiamo sempre
    spruzzate di cuore
    carezze dell'anima.
    Abbracciamoci
    di parole tenere
    Scacciamo il dolore.
    Asciughiamo pianti.
    L'anima vive di luce.
    Irradiamola di bene.
    Sia musica e poesia.
    Le pietre selciato.
    Le parole amore
    intriso d'eternità.
    Cinella Micciani
    Composta lunedì 8 ottobre 2018
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Amico mare

      Vivo d'emozioni.
      Mi nutro d'amore
      bellezza infinita.
      A volte, di notte
      resto sveglia
      per vedere
      dove le stelle
      vanno a dormire.
      Vivo di cielo
      macchiato di blu.
      Raggio radioso
      di prima aurora,
      brezza mattutina,
      sono scintilla
      irradiata di luce.
      Attratta dal canto
      del mare amico
      corro sulla riva.
      Il mare ondeggia
      spumoso, allegro,
      giocherellone.
      Amo il mare.
      È panacea
      dell'anima mia.
      Mi tuffo veloce.
      L'onda burlona
      m'avvolge tenera
      m'inghiotte
      mi risucchia
      vaporosa spirale.
      Rido felice, serena
      col cuore in delirio.
      Bussola di me
      cavalco le onde
      del mio mare.
      I colori dell'anima
      prendono vita.
      Anche io vivo.
      Cinella Micciani
      Composta lunedì 8 ottobre 2018
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Emozioni magiche

        Vivo una vita
        altalenante.
        Trascorro
        attimi magici
        alternati ad altri
        privi di sorrisi.
        Fantastico spesso
        tuffandomi
        nel mondo
        delle illusioni.
        Vivo d'amore.
        Naufrago nel buio
        della tua assenza.
        Svolazzo leggera
        come farfalla
        poi m'inabisso
        in baratri oscuri.
        La mia fortuna
        è saper risorgere,
        araba fenice,
        dalle mie ceneri.
        Vivo di sogni
        cullati nel cuore
        riverberi di luce
        segreti dell'anima.
        Spirito libero
        per mia natura,
        volo leggiadra
        verso orizzonti
        d'infinita magia.
        Arcobaleno
        d'emozioni,
        raggiungo il blu
        tempestato di stelle
        e mi lascio cullare
        dal dolce canto
        d'angeli in coro.
        Cinella Micciani
        Composta lunedì 8 ottobre 2018
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Incompresa

          Credo con fede
          che non ci sia
          un sentimento
          più dolce e sacro
          d'una amicizia
          profonda e vera.
          Nel contempo
          soffro il disagio
          di non riuscire
          a toccare il cuore
          di chi soffre
          dolori immani
          e travisa tutto.
          Il mio sentire
          le mie emozioni
          l'affetto infinito.
          So bene quanto
          devastante sia
          il dolore di chi
          combatte da solo
          priva totalmente
          d'armi e difese.
          Volevo far mie
          le sofferenze
          accollarmi pene.
          Non ha capito.
          Piango lacrime
          da incompresa.
          Ha marchiato
          il mio cuore.
          Accuse amare
          da sopportare.
          Anima, mente
          sono lacerate.
          Incompresa
          piegata su di me
          t'affido a Chi
          tutto sa e può.
          Lui ti salverà.
          Cinella Micciani
          Composta lunedì 8 ottobre 2018
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: CINELLA MICCIANI

            Natura magica

            Non c'è bellezza
            nel divino creato
            tale da competere
            con la prodigiosa
            natura in fiore.
            Ovunque volgi
            lo sguardo attento
            tutto è stupore
            magia infinita.
            Prati floridi
            offrono allegri
            fiori selvatici
            profumi dolci
            petali di seta
            coriandoli di cielo.
            Bellezza immensa
            di natura prospera.
            Un giardino fatato
            dipinto a mano
            con colori miscelati
            da mano sapiente.
            Vera arte in fiore.
            Acqua cristallina.
            gorgoglia gioiosa
            tra grida argentine
            di bimbi felici.
            Nel cielo turchese
            scintillano lumi.
            Rondini bluastre
            garriscono gaie
            a soffi di vento.
            È magia pura.
            Incanto del creato.
            Nell'anima la pace
            sempre agognata.
            Negli occhi radiosi
            carezze di vita.
            Cinella Micciani
            Composta lunedì 8 ottobre 2018
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: CINELLA MICCIANI
              È l'alba.
              Raggio di luce
              brezza mattutina
              risvegliano cuore
              anima, sensi.
              Naso schiacciato
              su vetri limpidi
              osservo il giorno
              che fa capolino.
              Il sole sveglio
              s'alza splendente
              e mostra al mondo
              tutto il suo fulgore.
              L'anima s'incanta.
              L'universo intero
              mostra la bellezza
              d'uno spettacolo
              paradisiaco.
              Gocce di gioia
              di felicità, magia
              stillano nel cuore.
              Nasce la melodia.
              Canti d'amore
              s'alzano al cielo.
              Infinita tenerezza
              dell'anima radiosa
              ricolma di serenità
              pace, speranza.
              Bagliori di luce
              stille di cielo
              anima in delirio.
              Nel cuore inebriato
              si diffonde calore
              passione ardente
              ricordi mai persi.
              Sembra magia.
              È amore puro.
              Cinella Micciani
              Composta lunedì 8 ottobre 2018
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: CINELLA MICCIANI

                Cuore in vacanza

                Ho un cuore matto
                che assorbe tutto
                come una spugna
                immersa nell'acqua.
                Vivo così giorni
                colmi di gioie rare
                altri nebulosi, tetri
                privi di radiosa luce.
                M'accade allora
                che sento il bisogno
                improrogabile
                di prendere pause.
                Cerco di calmare
                il battito impazzito
                d'un cuore ardente
                che ride e piange
                nell'arco di attimi.
                Apro le mie ali
                volo verso l'ignoto.
                La fantasia regala
                mete straordinarie
                paradisiaci incanti
                di luce e colori
                oasi straordinarie
                di pace e d'amore.
                Sono viaggi unici
                d'un cuore libero.
                Istanti d'estasi
                ebbrezza dei sensi
                magia infinita.
                Veleggio felice
                in mari d'amore.
                M'irradio di luce
                bevo emozioni
                odo canti soavi
                arpeggi idilliaci.
                Una sinfonia dolce
                m'abbraccia il cuore
                ed avvolge tenera
                l'anima mia felice.
                Cinella Micciani
                Composta lunedì 8 ottobre 2018
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: CINELLA MICCIANI

                  Aquilone in volo

                  Oggi sento vivo
                  dentro di me
                  bisogno impellente
                  di lasciarmi andare.
                  Aquilone in volo
                  farfalla dipinta
                  onda del mare
                  mi lascio cullare
                  dal vento amico.
                  Il cuore anela
                  amore sincero
                  affetto profondo
                  carezze all'anima
                  abbracci teneri.
                  Sono atomo di vita
                  che pulsa, palpita
                  soffre e gioisce.
                  Intrepida, sicura
                  rincorro l'estasi.
                  Non mollo mai.
                  Tengo vivi in me
                  ricordi teneri
                  mai accantonati
                  speranza vera
                  di tempi migliori.
                  Respiro il volo
                  dei gabbiani.
                  Il loro grido
                  di libertà
                  è il mio grido
                  d'immenso.
                  Aquilone in volo
                  abbraccio la vita.
                  L'Universo
                  mi sorriderà.
                  Cinella Micciani
                  Composta lunedì 8 ottobre 2018
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: CINELLA MICCIANI

                    Volo d'amore

                    Vi supplico
                    con mani giunte
                    strette al cuore.
                    Non tarpate
                    le mie ali.
                    Sono fragili.
                    Ho ricucito
                    l'anima mia
                    mille volte.
                    Non tarpate
                    le mie ali.
                    Vogliono solo
                    spiccare il volo
                    verso l'immenso.
                    M'aspetta il blu
                    d'un cielo magico
                    striato d'eterno.
                    Non tarpate
                    le mie ali tenere.
                    Sono abbracci
                    colmi d'amore.
                    Saziano l'arsura
                    che brucia dentro.
                    Sono fogli leggeri
                    alzati dal vento
                    assetati di bene.
                    Le mie ali briose
                    sono lamine
                    di puro cristallo
                    in volo magico
                    verso l'eternità.
                    Colorano di blu
                    l'anima mia
                    che s'inebria
                    di pace infinita.
                    Libera m'elevo
                    in un meraviglioso
                    unico volo d'amore.
                    Cinella Micciani
                    Composta lunedì 8 ottobre 2018
                    Vota la poesia: Commenta