Scritta da: CINELLA MICCIANI

Sorriso nuovo

Può accadere a tutti
di far del male
senza volerlo.
Un'incomprensione
una parola sbagliata
e la ferita è lì.
La cosa è grave
ma si rimedia.
Io vivo di pace.
Vorrei solo scusarmi
chiarire, spiegare
ottenere il perdono.
La pace dell'anima
è un balenio di luci
un sorriso del sole
un arcobaleno
di fantasmagorica
luminescente bellezza.
Ben più grave
è l'accusa ingiusta.
Ti dilania l'anima.
Non hai colpe
sei disorientata
non sai difenderti
da accuse mendaci.
Sei distrutta dentro.
Piangi, ti disperi
provi a chiedere.
Trovi un muro.
Il peso è disumano.
Sei annichilita.
Aneli solo pace.
In quei momenti
ascolto il silenzio.
Parlo senza parole
vedo il candore
dell'anima bistrattata
e ritrovo il sereno.
La luce torna radiosa.
Un sorriso nuovo
irradia il cuore
la pace interiore
illumina l'anima.
Cinella Micciani
Composta mercoledì 13 settembre 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Credimi

    Non importa
    quante volte
    hai fallito.
    Riprovaci.
    Non importa
    quanti sogni
    sono svaniti.
    Ritrovali.
    La Vita osserva
    in silenzio.
    Vede successi
    fallimenti
    sterili rinunce.
    Scruta e aspetta.
    Rasserenati.
    La meta è vicina.
    Dipende da te
    raggiungerla.
    Non importa
    se sbagli ancora
    se sei delusa.
    Cerca i rimedi.
    Cancella gli errori.
    Stringi al cuore
    gli istanti veri
    quelli magici
    unici, speciali.
    Colora l'anima
    di speranze infinite
    propositi, sogni
    da realizzare.
    Disperdi al vento
    le ferite, il pianto
    le lame acuminate
    conficcate nel cuore.
    Pennella l'anima
    di magici colori.
    Non importa
    il dolore provato.
    Conta la forza vera
    lo slancio sincero
    con cui realizzerai
    i tuoi sogni da favola.
    Cinella Micciani
    Composta mercoledì 13 settembre 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Eterna melodia

      Non so dove si perdano
      gli sguardi degli amanti.
      Non so dove svaniscono
      i sogni tanto anelati
      dove si specchino
      le emozioni traboccanti
      sgorgate dal cuore.
      So bene ciò che sento
      cosa colora l'anima.
      Io sono una miscela
      di sentimenti veri
      amalgama d'amore
      carezze, abbracci
      sapientemente fusa
      capace di creare
      soavi melodie
      canti dolcissimi.
      Fibre tese di me
      vibrano al vento
      simili ad archetti
      di magici violini.
      Il canto s'espande.
      La melodia soave
      arriva al cuore.
      Le note spaziano
      leggere e melodiose
      barche a vela
      sospinte dal vento.
      Il mio amore puro
      giunge ovunque.
      Tocca cuori aridi
      sconvolge, avvolge
      penetra, avvince.
      Sono riflesso di luce
      atomo vivo
      soave suono ritmato
      riflesso d'universo
      eterna melodia.
      Cinella Micciani
      Composta mercoledì 13 settembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Arriva la notte

        Il buio sta calando
        e all'improvviso
        cerco un appiglio
        per vedere la luce.
        Alzo la sguardo
        volgo gli occhi
        a quel fatato
        paradisiaco
        manto celeste
        e m'incanto
        davanti al brillio
        magico, luminoso
        d'infinite stelle
        che giocano tra loro.
        S'accendono,
        si spengono, brillano
        creano sentieri
        ove perdersi
        tra profumi d'incenso
        e sogni smarriti.
        Affascinata
        confusa
        disegno scie
        con ali di farfalle.
        Mi muovo felice
        tra fiammelle
        di candele mosse
        da respiri sussurrati
        ed astri luminosi.
        La mia anima
        è una fiamma viva.
        Il calore si propaga
        m'inonda, arde.
        Sono fuoco vivo.
        Tu non sei lontano.
        Basta un soffio di tempo
        per sfiorare il tuo spirito
        Due anime che vibrano
        e si ritrovano al di là
        d'ogni logica distanza
        fusi in un respiro eterno.
        Cinella Micciani
        Composta mercoledì 13 settembre 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Io ti salverò

          Prendi la mia mano.
          Stringila forte.
          Non aver paura.
          Ti sarò accanto
          in ogni istante.
          Presa dal dolore
          dell'anima tua
          inquieta, disperata,
          non vedi la luce
          ardente e fulgida
          del mio cuore.
          Prendi la mia mano,
          Stringila forte.
          Io non ti lascerò.
          Sarò con te sempre.
          Sorvoleremo
          mari, monti.
          Voleremo alto
          unite, serene.
          Io ti salverò.
          Il mio cuore
          è nelle tue mani.
          Nessuna tempesta
          ci dividerà.
          Respireremo
          su prati fioriti.
          Rossi tulipani,
          grilli canterini
          daranno musica
          colore all'anima.
          Il mondo sorriderà.
          Scaccerò il buio
          ti nutrirò di luce
          di sogni sopiti
          tornati vivi per te.
          Prendi la mia mano.
          Ritrova pace.
          Tu vivi
          nel respiro
          del mio cuore.
          Cinella Micciani
          Composta mercoledì 13 settembre 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di