Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Ad una ad una

Siamo come foglie
sugli alberi spogli
quando è autunno.
Ad una ad una
cadiamo in terra
e lì restiamo fredde
non più brillanti
senza calore, magia.
Vorrei esser prato
morbido, accogliente,
accarezzarle tenera,
salvarle dal declino.
Calpestate, macerate,
non brillano più
ai raggi del sole.
Si spengono piano
come l'anima cara
di chi ci lascia
storditi, sofferenti
straziati per sempre.
Se solo potessi
le salverei fulminea
ad una ad una.
L'adagerei su ramo
soffiando amore
e ridarei loro vita.
Riavrebbero subito
forza, calore, magia.
Non è realtà questa.
I sogni sono sogni
e tali restano.
Per lo più sono
speranze irrealizzate
desideri coccolati
carezzati con amore.
Si spengono piano
con dolore immane
sul far della vita.
Cinella Micciani
Composta sabato 19 gennaio 2019
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Conta molto

    Non conta molto
    la cultura che hai
    i successi raggiunti
    i premi o trofei
    accumulati, vinti.
    Non importa molto
    il prestigio ottenuto.
    Ne sei orgoglioso
    a ragion veduta,
    ma conta in parte.
    Credo invece
    che ci siano valori
    sentimenti, emozioni
    che valgono molto,
    essenziali, unici
    per capire chi sei
    cosa vali nella vita.
    Per me conta tanto
    cosa hai nel cuore
    cosa senti dentro.
    Conta l'amore
    che sai donare
    senza condizioni.
    Quel sentimento
    speciale, prezioso
    che ti rende unico.
    Contano i battiti
    anelanti dell'anima
    la mano tesa
    il sorriso pronto
    la carezza tenera.
    Conta l'aiuto dato
    a chi cerca solo te.
    Abbraccia la vita
    con amore puro.
    L'universo intero
    radioso ti sorriderà.
    Cinella Micciani
    Composta sabato 19 gennaio 2019
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Ascolto il cuore

      Ho trascorso la vita
      mettendo al centro
      d'ogni mio pensiero
      emozioni vere
      sentimenti sinceri.
      M'esprimo sempre
      guidata dal cuore.
      Spesso mi perdo
      sulle ali del tempo,
      assetata di bene
      arsa d'infinito.
      La mia forza vera
      è l'amore assoluto.
      Il cuore è la guida.
      Colma di sogni
      piena di speranze,
      rincorro mete
      irraggiungibili.
      Mi sprona forte
      il desiderio vivo
      di distribuire
      a piene mani
      fiumi di felicità
      a coloro che amo
      più della mia vita.
      Ascolto il cuore
      perché non mente.
      Mi colora l'anima
      con sorrisi d'amore
      pennellate d'infinito.
      Amare è la gioia
      più grande della vita.
      Io la vivo pienamente
      col fiato d'un sorriso
      che m'allaga l'anima.
      Cinella Micciani
      Composta sabato 19 gennaio 2019
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Respiro di vita

        Più si accumulano
        momenti difficili
        sentieri tortuosi
        angusti, impervi
        più respiro vita.
        Non m'arrendo.
        Affronto impavida
        ombre passeggere.
        Allontano paure
        sgomenti, ansie.
        Illumino l'anima
        l'ammanto felice
        con cristalli di luce
        scintille d'amore.
        Il cuore leggero
        è colmo di felicità.
        Mi muovo serena
        su ali di fantasia.
        Adagio pensieri
        su prati fioriti.
        Mi nutro di luce
        di bene, d'amore.
        Abbraccio il cuore
        lo coccolo tenera.
        Cerco raggi di sole
        che non si spengano
        al calar della sera.
        Penso sempre a te
        soffio di bene vero
        musica, poesia
        di quest'anima
        che lotta e vince.
        Con te nel cuore
        m'irradio di luce
        respiro vita vera.
        Cinella Micciani
        Composta sabato 19 gennaio 2019
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Farfalla soave

          In certi momenti
          sento vivo il bisogno
          di scrollarmi via
          i pesanti macigni
          dell'anima mia.
          Celere compaio
          vezzosa farfalla,
          leggiadra, briosa
          dai variegati colori.
          Come per magia
          in un attimo volo
          di fiore in fiore,
          creatura lieve
          impalpabile.
          Volteggio silente
          nel cielo turchese
          vivendo attimi
          di pura felicità.
          Ogni battito d'ali
          mi porta più su
          serena, eterea
          come l'anima mia.
          In questo volo,
          misto di fantasia
          e pura realtà,
          scopro un mondo
          che apre squarci
          d'orizzonti infiniti.
          All'orizzonte appare
          colorato arcobaleno
          che veloce scompare
          in sussurri di vita.
          Sono respiri d'amore
          armonica sinfonia
          di pace e serenità.
          Cinella Micciani
          Composta sabato 19 gennaio 2019
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: CINELLA MICCIANI

            Cuore in festa

            Capita di rivivere,
            nostalgia tenera,
            tempi lontani
            quando sentivo
            il cuore in festa
            senza motivi veri.
            Bastava niente
            per ridere felice
            senza un perché.
            Risate canterine
            spensieratezza
            volti ridenti
            gioia contagiosa.
            Erano gesti, istanti
            di pura felicità
            per dividere tutto
            cercarsi di continuo.
            Il cuore in delirio
            estasiava l'anima.
            L'universo intero
            profumava di magia.
            Oggi devo crederci.
            Me lo impongo.
            Lo voglio per me
            lo anelo per tutti.
            Con volontà forte
            bisogno caparbio
            ci riesco sempre.
            Era bello sentire
            il cuore in festa
            spontaneamente.
            Averlo festoso oggi
            è lotta dura, tenace
            ma la vittoria,
            sofferta, anelata,
            è celestiale melodia
            bella ancor di più.
            Cinella Micciani
            Composta sabato 19 gennaio 2019
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: CINELLA MICCIANI

              Sentimi sempre

              Ti prego, amore
              sentimi sempre.
              Non permettere
              al tuo cuore
              d'allontanarmi.
              Sono parte viva
              dell'anima tua.
              Contemplo
              da lontano
              il mistero
              dell'assenza.
              Vorrei toccarti.
              Sfiorati tenera.
              Lambire la luce
              che t'ammanta.
              Irradiarmi di te.
              Fondermi
              in entità unica.
              Sentimi sempre.
              Il silenzio di te
              mi scava dentro.
              Riempio il vuoto
              di lieve rugiada
              parole non dette
              slanci ardenti
              tracce di noi.
              Compagno
              di palpiti, aneliti,
              sei fiocco soave
              sorso di vita
              sempre assetata.
              Non lasciarmi.
              Sentimi sempre.
              Abbracciata a te
              vivrò l'attesa
              con vera pace.
              Battito di vita,
              sarò amore puro
              che vive eterno
              al di là dell'anima.
              Cinella Micciani
              Composta sabato 19 gennaio 2019
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: CINELLA MICCIANI

                Voglia di pace

                Ci sono giorni
                che scorrono lievi
                scivolano fluenti
                e non pesano
                come macigni
                sul cuore leggero.
                Amo gli attimi
                di gioia pura
                leggerezza, brio
                voglia di pace.
                Anelo le cose
                piccole, preziose
                del quotidiano,
                rare e preziose.
                Un gesto d'amore
                carezze tenere
                abbracci di bene.
                Molti le ignorano.
                Per me son tutto.
                Valgono più
                di beni di valore.
                Una voce amica
                serenità nel cuore
                sorrisi spensierati
                t'aprono un mondo.
                Provare stupore
                meravigliarsi
                di tutto e di niente
                come bimbi felici
                alle prime scoperte.
                In questi istanti,
                serena, leggera
                rigenero lo spirito
                vivo stati di grazia
                m'elevo serena
                verso l'immensità
                ove vivo raggiante
                soave voglia di pace.
                Cinella Micciani
                Composta giovedì 17 gennaio 2019
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: CINELLA MICCIANI

                  Mille pensieri

                  Mi guardo intorno
                  persa nella magia
                  d'un vento leggero
                  che m'accarezza
                  lieve, tenero.
                  Mentre s'insinua
                  tra le fronde,
                  agita i rami
                  spolvera prati
                  campagne in fiore.
                  Il silenzio magico
                  dei miei pensieri
                  mi richiama vigile.
                  Sono aliti di vita
                  che vagano cauti
                  sperduti nel tempo,
                  cullati dalle onde
                  frizzanti, birichine.
                  I pensieri volano.
                  Sanno di magia,
                  d'incanto, d'estasi.
                  Farfalle variopinte,
                  dipinte di cielo
                  di luce, d'amore,
                  volano allegre
                  a rincorrersi,
                  irradiate dal brillio
                  unico e luminoso
                  di polvere di stelle.
                  E mi perdo
                  nell'immensità
                  dei miei pensieri,
                  stella tra le stelle
                  respiro d'amore
                  pezzo vivo di te.
                  Cinella Micciani
                  Composta giovedì 17 gennaio 2019
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: CINELLA MICCIANI

                    L'amore può

                    Se c'è una forza
                    che abbatte tutto
                    frena ingiustizie
                    soprusi, cattiverie
                    questa è l'amore.
                    Un sentimento
                    che non ha regole
                    l'unico appiglio
                    la sola ragione
                    del nostri esistere.
                    È magia unica
                    arma potente
                    forza immane.
                    Niente è più bello
                    del donare amore
                    senza condizioni.
                    L'amore è poesia
                    musica infinita
                    bocciolo in fiore
                    anelito d'infinito.
                    L'amore vissuto
                    è istante magico
                    che dura eterno.
                    Incrocio di sguardi
                    batter di ciglia
                    sorriso leggero
                    che vola nell'etere.
                    Penso ai tuoi occhi
                    e mi ci tuffo,
                    coppa di rugiada
                    soffio eterno di vita.
                    Se guardo nei miei
                    vedo con stupore
                    che nell'iride mia
                    hai versato il cuore.
                    Tu sei magia pura.
                    Acqua di ruscello
                    Poesia eterna
                    dell'anima mia.
                    Cinella Micciani
                    Composta giovedì 17 gennaio 2019
                    Vota la poesia: Commenta