Scritta da: CINELLA MICCIANI

Libera dentro

Mai permetterò
al buio, al dolore
di spegnere la luce
che m'irradia.
Libera dentro
l'anima mia balla
tra nubi d'avorio.
Svolazzo qua e là
libellula in volo
farfalla variopinta.
Danzo, sfarfallo,
lembo di luce
goccia di cielo.
Un'ode alla vita
canto d'amore.
Il cuore è anelito
di musica, poesia.
L'essere libera
è forza interiore.
Affronto la vita
col sorriso radioso.
Allontano il male
Bevo gli istanti
di bene assoluto.
Cullo il silenzio,
oasi di pace vera.
Accarezzo tenera
emozioni, pensieri
magica empatia
per l'umanità.
Rincorro sogni
scintille vive
sprazzi di cielo.
Genuina sempre
libera dentro,
coloro la vita
d'amore infinito.
Cinella Micciani
Composta giovedì 17 gennaio 2019
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Linfa eterna

    Vivo un sentimento
    nell’anima mia
    prezioso, speciale,
    l’amicizia vera.
    Si fonda su valori
    di gran pregio.
    E’ un’empatia
    ch’esce indenne
    da uragani di vita.
    E’ moto sacro,
    fondato su rispetto
    fiducia reciproca
    purezza di cuore.
    Tradire gli amici
    varrebbe tradire
    la mia essenza.
    Non vale per tutti.
    Ognuno risponde
    alla sua coscienza.
    Una parola data
    è un abbraccio,
    una promessa
    carezza all’anima.
    L’amicizia brilla,
    diamante puro
    bagliore infinito.
    Niente ne offusca
    il brillio immenso.
    Porto su di me
    ferite sanguinanti.
    Con amore puro
    ricucio l’anima.
    Ritrovo la luce.
    La vera amicizia
    non muore mai.
    Abbracci sinceri
    cuori limpidi
    sono linfa vitale,
    luminosi cristalli
    d’amicizia eterna.
    Cinella Micciani
    Composta giovedì 17 gennaio 2019
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Respiro eterno

      Mi capita spesso
      di pensare all'attimo
      in cui Dio vorrà
      richiamarmi a sé.
      Non provo paura
      neppure tristezza.
      Chiedo solo
      alla bontà divina
      d'essermi accanto
      nel difficile trapasso.
      Immagino d'essere
      in un'oasi di pace
      tra cori angelici
      d'infinito candore.
      Prego il Signore
      di rendermi degna.
      La vita è splendore
      dono prezioso
      speciale ed unico
      ma ha un tempo
      destinato a finire.
      Chiedo con amore
      di vivere nei cuori
      di chi resta.
      Solo così io sarò
      viva, palpitante.
      Scintilla di luce
      amore immenso.
      Voglio credere
      d'esserci sempre.
      La morte
      separa corpi.
      Le anime vivono
      soffuse di luce
      nei cuori amati.
      Sarò anelito vero
      soffio di vita
      respiro d'eternità.
      Cinella Micciani
      Composta giovedì 17 gennaio 2019
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Scintillio di luce

        Cammino piano
        lungo i sentieri
        della mia vita.
        Osservo tutto.
        Mi piace capire
        chi mi circonda.
        Conosco bene
        l'anima mia.
        Forte e fragile,
        bramo con ardore
        spiragli di luce.
        Il buio m'opprime.
        Sono un soffio
        di vita luminosa.
        Scintillio di luce.
        Allontano il male
        le delusioni amare.
        Ho fede immensa
        nel bene assoluto.
        M'impegno molto
        per migliorarmi.
        Confido nell'aiuto
        dell'amore vero
        rinascita morale.
        Cuore di miele
        zucchero filato,
        mi sciolgo tenera
        per gesti semplici
        inaspettati, veri.
        M'incanta un atto
        di dolcezza pura,
        abbraccio di bene
        sorriso solo mio.
        Nell'anima arsa
        accendo radioso
        scintillio di luce.
        Felice m'illumino.
        Cinella Micciani
        Composta giovedì 17 gennaio 2019
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Irradiami

          Sapere che ci sei
          che vivi nel cuore
          non mi basta.
          Saperti lontano
          ove io non sono
          né posso esserci
          è passare la vita
          su uno scoglio.
          Guardare il mare
          udire il mormorio
          d’onde impetuose
          che s’infrangono
          a ritmo cadenzato.
          Saperti lontano
          ove io non sono
          offusca la luce
          che brilla per te.
          Parlami, toccami.
          Accendi il cuore.
          Voglio un ponte
          che ci unisca,
          fatto di sguardi
          di tenere carezze
          d’abbracci dolci.
          Non chiedo tanto.
          Un sorso di te
          mi disseta.
          Sei il mio faro
          la luce di vita
          sogno splendido
          d’amore puro.
          Accendi il cuore.
          Anche un sorriso
          brilla nel buio.
          Irradiami di te.
          Accesa brillerò
          stella radiosa
          per l’eternità.
          Cinella Micciani
          Composta giovedì 17 gennaio 2019
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di