Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Granelli di vita

Granelli di Vita
scivolano tra le mani
e si disperdono
nel fluire del tempo.
L'amicizia vera.
come l'amore,
è sentimento forte
puro, vero, sano.
Supera ogni cosa.
Incomprensioni
parole amare
frustrazioni.
Non c'è orgoglio
né umiliazione
capaci di spezzare
un legame saldo
basato sul rispetto
la fiducia piena
il bene immenso.
Eppure accade.
Nell'anima si spezza
quel filo che univa
e scende il silenzio
come un dardo
che passa dentro
e non lascia traccia
togliendoti la forza
di trovare una parola.
Ti senti morire dentro.
Granelli di Vita
scivolano tra le mani
e si disperdono
portandosi via
tutto il meglio di te.
Ti restano briciole
di speranza,
simulacro di onde
fluttuanti, passeggere
lievi come farfalle
in un cielo stellato.
Sinfonia di Vita
per l'eternità.
Cinella Micciani
Composta mercoledì 13 settembre 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Solo il cuore

    Parlami di te.
    Io seguirò in silenzio.
    Parlami di te
    come se fossi solo.
    Ascolterò ogni parola
    senza mai parlare.
    Apri il tuo cuore.
    Raccontami le cose
    passate, lontane
    le nuove di oggi
    quelle gioiose
    le altre sopportate
    pesi nel cuore
    macigni dell'anima.
    Parlami di te.
    Ti sento smarrito
    quasi sperduto
    in un mare d'emozioni
    contrastanti, forti
    sempre toccanti
    a cui sfuggi di continuo
    come bimbo impaurito.
    Parlare è facile
    se non tocca l'anima
    confusa, disorientata.
    Io questo lo so
    ma ti farà bene
    sfogare il cuore.
    Come un fiume in piena
    lascialo debordare
    Sarai diga aperta
    cascata prorompente.
    L'anima s'aprirà
    sempre più leggera.
    Parlami di te
    della tua vita
    dei pensieri ossessivi
    di quelli luminosi.
    Io ti sarò accanto.
    Sarò il riflesso
    d'un'anima smarrita
    che assorbirà la forza
    racchiusa dentro me.
    Solo il cuore ascolterà.
    Cinella Micciani
    Composta mercoledì 13 settembre 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Echi lontani

      Da tempo ormai
      la tua assenza
      mi toglie il sorriso
      lacera l'anima.
      Vivi con me
      ma non ti vedo,
      non posso toccarti
      accarezzarti tenera
      sfiorare le tue labbra.
      Io non m'arrendo.
      So che ci sei.
      Ti sento accanto
      presente nel cuore
      parte viva di me
      ma non ti tocco.
      Sei soffio di vita
      stella luminosa
      alito di vento
      sorriso tenero
      ma non ti vedo.
      Ho racchiuso
      nel mio cuore
      mille lembi di te,
      gocce di ricordi
      brandelli di vita,
      briciole sparse
      d'amore infinito.
      C'è tutto di te.
      Palpiti vibranti,
      respiri sussurrati
      bagliori di lampi
      fiocchi leggeri
      scesi lievi dal cielo
      posati sulla pelle
      a carezzare l'anima.
      Ogni ricordo
      eco lontano
      diventa profumo
      battito eterno
      respiro d'amore
      scintilla radiosa
      speranza viva
      d'immortalità.
      Cinella Micciani
      Composta mercoledì 13 settembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Brillio di cielo

        Vorrei specchiarmi
        in un cielo stellato
        per assorbire il brillio
        infinitamente magico
        di mille stelle radiose.
        Vorrei ammantarmi
        dell'argentea polvere
        simile a pioggia
        luminescente
        per irradiare il cuore
        illuminare l'anima.
        Una scia sfavillante
        mi renderà astro
        fulgido, sfolgorante.
        Sarò luce, scintilla
        sprazzi di cielo
        nell'oscurità.
        Mi muoverò
        come libellula
        o variopinta farfalla.
        Lascerò ovunque
        tracce di me
        così mi vedrai.
        Fuoco vivo
        lucente bagliore
        riflesso d'amore
        attimo d'infinito.
        La Vita mi sorriderà.
        Intorno solo canti
        angeliche melodie
        sapore d'universo
        in un assolo magico
        di rapsodie celestiali
        d'immenso ed eterno
        incontro paradisiaco.
        Due anime fuse
        in un'armonia unica
        pensata e creata
        solo per noi.
        Cinella Micciani
        Composta mercoledì 13 settembre 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Sorriso vero

          Regalami un sorriso
          uno speciale e vero
          non preparato
          ad arte e su comando.
          Regalami un sorriso
          luminoso, sincero
          semplice, spontaneo
          ma sempre radioso.
          Voglio che nasca
          dal profondo del cuore,
          puro come diamante
          scintillante e bello
          che sprizzi luce
          nel buio del cuore.
          Regalami un sorriso
          solo per me
          per illuminare
          l'anima mia spenta.
          Un sorriso abbraccia
          accarezza tenero
          dice cose speciali
          senza proferir parole.
          Un sorriso asciuga
          qualsiasi lacrima.
          Un sorriso vero
          scorre nei solchi di vita
          si rispecchia nei riflessi
          porta a galla i ricordi
          li colora, li pennella
          li rende magici, speciali.
          Un sorriso è musica
          melodia infinita.
          Regalami un sorriso
          che squarci ogni nube
          dia vita alle emozioni
          rafforzi i sentimenti.
          Io l'accoglierò raggiante
          lo cullerò tra le braccia.
          Le scintille d'un sorriso
          volteggiano nell'aria,
          spengono spazi oscuri
          Io stessa sarò raggio.
          L'universo intero
          radioso brillerà.
          Cinella Micciani
          Composta mercoledì 13 settembre 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: CINELLA MICCIANI

            Senza fine

            Piango in silenzio
            e non trovo pace.
            Ho diviso tutto
            primo il cuore
            solo con te.
            Hai percepito
            la purezza
            del sentimento,
            la forza immensa
            del mio bene
            sincero, puro
            e m'hai scelto
            come io con te.
            Ho condiviso
            momenti neri
            attimi disperati
            istanti infiniti
            di pazze risate
            di gioia ritrovata.
            Sapevi bene
            d'avermi accanto
            di poterti fidare
            anche quando,
            ignara di tutto,
            io non c'ero.
            Un'amicizia rara,
            preziosa e bella,
            unica, direi.
            Poi, all'improvviso
            qualcosa distrugge
            un'empatia speciale.
            Divento un'estranea
            Parole dure, ferite
            a lacerare l'anima.
            Non so cosa accade
            per cambiarti così.
            Aspetto ansiosa
            che ritorni te stessa.
            Oggi di tanto mi resta
            un fiume di lacrime
            un dolore senza fine.
            Cinella Micciani
            Composta mercoledì 13 settembre 2017
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: CINELLA MICCIANI

              Foglia al vento

              Si sa che la Vita
              spesso gioca con noi.
              Per mia natura
              accetto tutto.
              Certo non è facile
              né sono uguali
              le reazioni.
              Il bello attrae
              conforta, colora
              dipinge l'anima.
              Il brutto, il male
              l'odio, il livore
              sconcertano
              colpiscono
              a tradimento
              ti dilaniano dentro.
              Devi lottare
              con forza e coraggio
              per non abbatterti.
              Io sono positiva.
              Cerco appigli
              a cui aggrapparmi.
              Simile a foglia
              attaccata all'albero
              lotto contro il vento.
              Rialzo la testa.
              Asciugo le lacrime,
              mi ascolto e aspetto.
              Ho fiducia nella forza
              magica dell'amore.
              Prendo tanti schiaffi
              ma cancello il ricordo.
              Vivo di luce, di pace
              di bene e d'amore.
              Soffro come pochi
              ma non serbo rancore.
              Aspetto che la luce
              torni a brillar radiosa.
              Solo allora una melodia
              magica ed infinita
              esploderà nel cuore.
              Quella foglia pugnace
              nessun vento strapperà.
              Cinella Micciani
              Composta mercoledì 13 settembre 2017
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: CINELLA MICCIANI

                Sorriso nuovo

                Può accadere a tutti
                di far del male
                senza volerlo.
                Un'incomprensione
                una parola sbagliata
                e la ferita è lì.
                La cosa è grave
                ma si rimedia.
                Io vivo di pace.
                Vorrei solo scusarmi
                chiarire, spiegare
                ottenere il perdono.
                La pace dell'anima
                è un balenio di luci
                un sorriso del sole
                un arcobaleno
                di fantasmagorica
                luminescente bellezza.
                Ben più grave
                è l'accusa ingiusta.
                Ti dilania l'anima.
                Non hai colpe
                sei disorientata
                non sai difenderti
                da accuse mendaci.
                Sei distrutta dentro.
                Piangi, ti disperi
                provi a chiedere.
                Trovi un muro.
                Il peso è disumano.
                Sei annichilita.
                Aneli solo pace.
                In quei momenti
                ascolto il silenzio.
                Parlo senza parole
                vedo il candore
                dell'anima bistrattata
                e ritrovo il sereno.
                La luce torna radiosa.
                Un sorriso nuovo
                irradia il cuore
                la pace interiore
                illumina l'anima.
                Cinella Micciani
                Composta mercoledì 13 settembre 2017
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: CINELLA MICCIANI

                  Credimi

                  Non importa
                  quante volte
                  hai fallito.
                  Riprovaci.
                  Non importa
                  quanti sogni
                  sono svaniti.
                  Ritrovali.
                  La Vita osserva
                  in silenzio.
                  Vede successi
                  fallimenti
                  sterili rinunce.
                  Scruta e aspetta.
                  Rasserenati.
                  La meta è vicina.
                  Dipende da te
                  raggiungerla.
                  Non importa
                  se sbagli ancora
                  se sei delusa.
                  Cerca i rimedi.
                  Cancella gli errori.
                  Stringi al cuore
                  gli istanti veri
                  quelli magici
                  unici, speciali.
                  Colora l'anima
                  di speranze infinite
                  propositi, sogni
                  da realizzare.
                  Disperdi al vento
                  le ferite, il pianto
                  le lame acuminate
                  conficcate nel cuore.
                  Pennella l'anima
                  di magici colori.
                  Non importa
                  il dolore provato.
                  Conta la forza vera
                  lo slancio sincero
                  con cui realizzerai
                  i tuoi sogni da favola.
                  Cinella Micciani
                  Composta mercoledì 13 settembre 2017
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: CINELLA MICCIANI

                    Eterna melodia

                    Non so dove si perdano
                    gli sguardi degli amanti.
                    Non so dove svaniscono
                    i sogni tanto anelati
                    dove si specchino
                    le emozioni traboccanti
                    sgorgate dal cuore.
                    So bene ciò che sento
                    cosa colora l'anima.
                    Io sono una miscela
                    di sentimenti veri
                    amalgama d'amore
                    carezze, abbracci
                    sapientemente fusa
                    capace di creare
                    soavi melodie
                    canti dolcissimi.
                    Fibre tese di me
                    vibrano al vento
                    simili ad archetti
                    di magici violini.
                    Il canto s'espande.
                    La melodia soave
                    arriva al cuore.
                    Le note spaziano
                    leggere e melodiose
                    barche a vela
                    sospinte dal vento.
                    Il mio amore puro
                    giunge ovunque.
                    Tocca cuori aridi
                    sconvolge, avvolge
                    penetra, avvince.
                    Sono riflesso di luce
                    atomo vivo
                    soave suono ritmato
                    riflesso d'universo
                    eterna melodia.
                    Cinella Micciani
                    Composta mercoledì 13 settembre 2017
                    Vota la poesia: Commenta