Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Arriva la notte

Il buio sta calando
e all'improvviso
cerco un appiglio
per vedere la luce.
Alzo la sguardo
volgo gli occhi
a quel fatato
paradisiaco
manto celeste
e m'incanto
davanti al brillio
magico, luminoso
d'infinite stelle
che giocano tra loro.
S'accendono,
si spengono, brillano
creano sentieri
ove perdersi
tra profumi d'incenso
e sogni smarriti.
Affascinata
confusa
disegno scie
con ali di farfalle.
Mi muovo felice
tra fiammelle
di candele mosse
da respiri sussurrati
ed astri luminosi.
La mia anima
è una fiamma viva.
Il calore si propaga
m'inonda, arde.
Sono fuoco vivo.
Tu non sei lontano.
Basta un soffio di tempo
per sfiorare il tuo spirito
Due anime che vibrano
e si ritrovano al di là
d'ogni logica distanza
fusi in un respiro eterno.
Cinella Micciani
Composta mercoledì 13 settembre 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Io ti salverò

    Prendi la mia mano.
    Stringila forte.
    Non aver paura.
    Ti sarò accanto
    in ogni istante.
    Presa dal dolore
    dell'anima tua
    inquieta, disperata,
    non vedi la luce
    ardente e fulgida
    del mio cuore.
    Prendi la mia mano,
    Stringila forte.
    Io non ti lascerò.
    Sarò con te sempre.
    Sorvoleremo
    mari, monti.
    Voleremo alto
    unite, serene.
    Io ti salverò.
    Il mio cuore
    è nelle tue mani.
    Nessuna tempesta
    ci dividerà.
    Respireremo
    su prati fioriti.
    Rossi tulipani,
    grilli canterini
    daranno musica
    colore all'anima.
    Il mondo sorriderà.
    Scaccerò il buio
    ti nutrirò di luce
    di sogni sopiti
    tornati vivi per te.
    Prendi la mia mano.
    Ritrova pace.
    Tu vivi
    nel respiro
    del mio cuore.
    Cinella Micciani
    Composta mercoledì 13 settembre 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Dono unico

      L'amore è un dono
      unico, immenso.
      Il sentimento
      più bello e nobile
      che la la Vita
      ci ha regalato.
      Io vivo e mi nutro
      d'amore vero.
      È una favola reale
      un cantico della Vita
      una carezza tenera
      fatta di mille colori.
      Candore dell'anima
      è sogno vivo
      mai abbandonato.
      Un canto di sirena
      che ammalia
      sconvolge, inebria.
      Non si consuma
      né si logora o disperde.
      L'amore è universale.
      Vive in ogni cuore.
      Ci dona emozioni
      speciali, irripetibili.
      Non ferisce, accarezza
      non possiede, dona
      non chiede, offre.
      Sa riempire una vita
      con cose grandi
      ed altre piccolissime.
      L'amore è scambio
      continuo, spontaneo
      di gioie e dolori.
      Chi ama condivide
      non pretende, dà
      non cerca scuse
      non sente ragioni.
      È un'empatia unica
      estasi e delirio
      un volo senza fine
      con ali da sogno
      verso l'eternità.
      Cinella Micciani
      Composta mercoledì 13 settembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Mi ascolto

        Sono un fuscello
        d'erba bagnata
        calpestata da piedi
        indifferenti.
        Sono una spiga
        di grano maturo
        piegata a forza
        dal vento gelido
        strappata, distrutta
        dispersa nell'oblio.
        Cerco carezze
        arrivano solo
        parole amare
        prive d'amore
        di comprensione.
        Cerco coraggio
        parole di rinascita
        illuminanti
        colme di speranza
        aperte ai sogni,
        colorate d'infinito.
        Dio m'ha concesso
        un dono immenso.
        M'ascolto serena
        mi parlo attenta,
        percepisco i brusii
        del mio silenzio.
        Lo comprendo
        decifrando
        ogni sussurro
        ogni anelito.
        L'anima mia
        da irrequieta,
        torna sorridente
        colorata, brillante.
        Ritrovo la pace.
        Mille colori
        campane festose
        melodie magiche.
        La vita è sempre
        meravigliosamente
        unica e speciale.
        Cinella Micciani
        Composta lunedì 7 agosto 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Infinita serenità

          Seduta sulla sabbia
          lascio che l'onda
          lambisca i piedi
          mentre si rotola
          s'aggroviglia
          poi si disperde
          schiumando
          sulla battigia.
          Intorno
          un silenzio irreale.
          Nel cielo una stella
          gioca a specchiarsi
          nelle onde del mare
          e manda riflessi
          di radiosa luce.
          Mille scintille
          sciamano,
          si rincorrono
          e cadono giù.
          Una polvere
          d'argento
          m'avvolge
          in un abbraccio
          che sa di magia.
          Felice, serena
          respiro profumi
          m'inondo di colori
          percepisco il calore
          di favole antiche
          di viaggi lontani
          di corse sull'acqua
          di sinuose sirene.
          Stampato nel cuore
          un mondo magico
          dal sapore d'eternità.
          Nell'anima quieta
          una serenità infinita.
          Cinella Micciani
          Composta lunedì 7 agosto 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: CINELLA MICCIANI

            Gocce di luce

            Mi sveglio
            al picchiettio
            leggero
            di piccole perle
            di pioggia
            cadute dal cielo.
            Cadono
            danzano
            si rincorrono.
            Sono piccole
            gocce di luce
            che brillano
            colpite da timidi
            raggi di sole
            apparsi
            all'improvviso
            ad indorare
            la splendida
            volta celeste.
            Intorno tutto
            sa di aneliti
            respiri sussurrati
            dolce musica.
            Un balletto
            nel cielo
            tra una rondine
            e un gabbiano
            strappa un sorriso.
            Emozioni
            del cuore.
            Respiri
            dell'anima.
            Scenari magici
            a risvegliare
            canti soavi
            parole d'amore.
            Tenero incanto
            poesia pura.
            Meraviglia
            dell'anima.
            Cinella Micciani
            Composta lunedì 7 agosto 2017
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: CINELLA MICCIANI

              Fantasia

              In certi giorni
              libera nella mente
              leggera nel cuore
              con gli occhi
              della fantasia
              percorro spazi
              vari, immensi
              ove l'anima mia
              si colora d'infinito.
              Navigo in meandri
              d'emozioni,
              spicchio di cielo,
              fiore sbocciato,
              libellula in volo.
              M'adagio
              sulla battigia
              gioco con le onde,
              scappo via veloce.
              In un istante
              spazio felice
              tra mille stelle
              manto azzurro
              picchiettato
              di radiosa luce.
              Rammento altri voli
              altri scogli a picco,
              altre albe rosate.
              Tu mi sei accanto.
              Il tuo sorriso
              mi ruba la voce.
              T'abbraccio tenera,
              mi stringo forte.
              Non servono parole.
              Il silenzio è rotto
              da sospiri, battiti
              di cuori estasiati.
              Uno scroscio d'acqua
              schizzi di pioggia
              mi riportano in terra.
              Corro via ridendo
              inciampo e rido.
              Tu corri con me.
              Cinella Micciani
              Composta lunedì 7 agosto 2017
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: CINELLA MICCIANI

                Lembi di ricordi

                In silenzio
                racchiusa
                dentro me,
                in un guscio
                di cristallo,
                ogni giorno
                ti cerco
                ti chiamo
                ti parlo.
                La mia voce
                è un grido
                che si perde
                tra voli
                di gabbiani,
                onde impetuose,
                scampoli di cielo.
                Svuotata
                in ogni fibra
                del mio essere,
                trovo la forza
                di parlarti.
                Monologhi
                soliloqui
                lembi di ricordi
                sospesi nel vento.
                Eppure tu ci sei.
                Vivi in me
                nell'anima
                come la parte
                più vitale
                di me stessa,
                baluardo
                a cui m'aggrappo
                per dare un senso
                a questa vita
                che un senso
                non l'ha più.
                Cinella Micciani
                Composta lunedì 7 agosto 2017
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: CINELLA MICCIANI

                  Aiutami

                  Passano i giorni
                  crescono i perché.
                  Mille domande
                  frullano insistenti
                  nella mia mente
                  senza trovare mai
                  una risposta vera.
                  Farfalle variopinte
                  o zanzare fastidiose
                  svolazzano assidue.
                  Mi sfiorano, pungono
                  e volano via.
                  Cerco nel silenzio
                  spiegazioni vane.
                  Un assillo continuo
                  che inquieta l'anima
                  toglie il sorriso.
                  Il cuore è leggero
                  se l'anima è in pace.
                  Mi chiedo perché
                  non trovo risposte.
                  Solo tu potresti
                  involontaria causa
                  ridarmi la pace
                  ma non lo fai.
                  Sei come sei
                  dolce e fragile,
                  dura e ribelle.
                  A volte speciale
                  pochi istanti dopo
                  quasi un'estranea
                  a te stessa e a me.
                  I giorni passano
                  i perché restano,
                  logoranti, pesanti.
                  Un fardello gravoso
                  che non aiuta te
                  distrugge me
                  oscura totalmente
                  il mio universo.
                  Aiutami a capirti.
                  Ne ho bisogno
                  per aiutare te.
                  Cinella Micciani
                  Composta lunedì 7 agosto 2017
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: CINELLA MICCIANI

                    Istanti di vita

                    Ogni istante
                    della nostra vita
                    ha il respiro
                    dell'eternità.
                    Ogni giorno
                    ne viviamo
                    un'infinità
                    tristi, dolorosi
                    piacevoli, allegri.
                    Tutti diversi
                    incredibilmente
                    unici e rari.
                    Irripetibile
                    straordinaria
                    magnifica
                    è l'importanza
                    di questi attimi.
                    Sono un bagaglio
                    magicamente
                    importante
                    della vita.
                    Rappresentano
                    passato e presente
                    di un'esistenza.
                    Io li ho tutti
                    racchiusi in me.
                    M'hanno forgiata
                    come metallo dolce
                    o morbida creta
                    creando nel tempo
                    la donna che sono.
                    Un cumulo
                    di emozioni
                    sentimenti
                    gioie infinite
                    dolori laceranti
                    luce nel cuore.
                    Ogni istante
                    della nostra vita
                    ha il respiro
                    dell'eternità.
                    Cinella Micciani
                    Composta domenica 23 luglio 2017
                    Vota la poesia: Commenta