Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie d'amore


Scritta da: Angela Mallimo
in Poesie (Poesie d'amore)

Delirio di un sogno

Brandelli d'anima sparsi sul pavimento
del cuore, sventrato da mille dolori
che di soppiatto sono entrati
scardinando tutte le porte
delle sue stanze come ladri.
Cerco di ripulire in fretta,
perché nessuno se ne accorga,
sporco le mie mani nel tentativo di raccogliere e
ricucire almeno in parte qualche
piccolo frammento che dia ancora a quei brandelli
un aspetto d'anima ma senza riuscirci.
Non ho più lacrime
per piangere e allora accantono
tutto in angolo e in fretta mi rivesto,
indosserò un vestito rosso, si rosso fuoco,
come quel fuoco che mi ha
bruciato l'anima, apro la porta e in fretta esco.
Solo uno specchio e il mare a ricordarmi chi ero,
abbellisco l'esteriore e nessuno d'intorno si accorgerà
dell'assenza dell'anima.
Composta sabato 21 giugno 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Angelo Ricotta
    in Poesie (Poesie d'amore)

    Il mio amore

    Il mio amore torna a trovarmi ogni tanto
    accende la luce nella buia stanza
    ogni cosa si muove in magica danza
    al suo tocco tutto risplende d'incanto.

    Il mio amore è antico ma sempre vitale
    insieme noi respiriamo aria d'altura
    ha un viso bellissimo da miniatura
    mi fa sentire in uno stato sacrale.

    Il mio amore è purissimo e conturbante
    ha un corpo stupendo con sensi affilati
    artiglia la mia mente con sogni alati
    mi trasporta in una scia delirante.

    Il mio amore cancella il tempo e il dolore
    quando mi bacia sulla fronte discreto
    svanisce in un lampo profumo segreto
    di questo mondo non è forse il mio amore.
    Composta lunedì 14 febbraio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Paolo Amato
      in Poesie (Poesie d'amore)
      Sono il mare
      sono il sorriso,
      chiudi gli occhi ascolta la mia voce,
      adesso e per sempre io ci sarò.
      Guarda il mio orizzonte, ti si aprirà il mondo.
      Il mio mondo, oltre l'infinito delle mie onde.
      Oltre la paura del buio e il perdersi nei sogni.
      Restar fermi qui ad ascoltar il danzar del tempo,
      tra il sospirar del vento, e pensare a te
      per sempre.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Elettra Vidili
        in Poesie (Poesie d'amore)

        Canto l'amore che non ho

        Anima mia dormi serena,
        sogni di gioia ti prendano per mano
        e, io ti sarò vicino,
        come un angelo che veglia il tuo sonno.
        Sarò sempre con te; dalla sera al mattino.
        Non aver paura della vita, curerò ogni tua ferita!
        Non temere più i tuoni
        e, non ti dovrai nascondere al sentirli,
        perché il sole ritorna.
        E oltre al sole,
        ti possano scaldare i versi che ti voglio dedicare!
        L'amore, non è solo canto; perché ha la bellezza della meraviglia!
        Un amore così esiste veramente?
        È quello che sto ancora cercando
        e, se vuole il destino arriva in ogni momento.
        Volevo poco e non ho preteso niente.
        Cosa ho avuto nel frattempo che aspettavo l'amore?
        Il mio cuore è stato ferito e nessuno mi ha chiamata: tesoro.
        Dicono che l'amore sia il motore della vita,
        che fa camminare il mondo.
        Spero che in ogni cuore porti la dolcezza,
        non solo in futuro;
        ma da adesso termini la tristezza.
        Ti canterò sempre a gran voce
        anche se adesso mi manchi!
        Composta sabato 7 novembre 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CICORIA50
          in Poesie (Poesie d'amore)

          Ti amo

          Ti amo
          anche se non sei carne della mia carne,
          anche se parli un'altra lingua,
          anche se hai altre convinzioni,
          siano esse culturali o religiose,
          politiche o sociali,
          ti amo
          perché sei l'immagine vivente della nostra fonte,
          il profilo del disegno impresso nel nostro DNA,
          l'icona dell'amore che ci ha generati,
          dandoci occhi per sorridere e orecchi per ascoltare,
          mani per accogliere e carezzare, e
          una bocca per baciare.
          Quand'anche ti rifiutassi di sorridere, ascoltare, accogliere o baciare,
          quand'anche mi scacciassi benché cerchi rifugio presso di te,
          ancor ti amo perché rimani il riflesso della sua libertà sovrana
          e con la stessa libertà continuo a tenderti la mano!
          Composta sabato 7 novembre 2015
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Maria La Valle
            in Poesie (Poesie d'amore)

            Inafferrabile brivido

            Scivola lento sulla mia pelle
            inafferrabile brivido, inestinguibile
            desiderio di te.
            È solo un graffio del tempo questa assenza
            se, avvolta dalle tue braccia, le tue mani
            mi cercano avide, voluttuosa la tua lingua
            di velluto s'insinua nei miei sentieri,
            solletica il mio piacere.
            Sei umore caldo nei miei abissi,
            battito del mio cuore, respiro della mia
            anima, sangue nelle mie vene.
            Composta lunedì 16 giugno 2014
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Silvana Stremiz
              in Poesie (Poesie d'amore)

              Potrei strappare la pagina di te...

              Potrei staccarti dal cuore
              strappare la pagina di te
              inventarmi un nuovo sogno
              scarabocchiare la parola fine
              potrei fare a meno di te ora
              perché sono più forte del mio cuore.

              Sono la mia ragione
              sono le mie scelte
              sono il mio coraggio
              sono il mio amare
              sono il mio osare
              sono le mie ali.

              Padrona delle mie direzioni
              sono le mie azioni
              sono le mie lacrime
              sono i miei sorrisi.

              Conosco il tempo
              di un attimo
              il sapore di un rimpianto
              il coraggio di un sogno
              l'intensità di un respiro
              il piacere di un sospiro
              e la magia di una poesia
              di questa nostra poesia.

              Potrei strappare la pagina di te
              ma ti tengo stretto al cuore.
              Composta martedì 1 settembre 2015
              Vota la poesia: Commenta