Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie d'amore


Scritta da: Silvana Stremiz
in Poesie (Poesie d'amore)

Potrei strappare la pagina di te...

Potrei staccarti dal cuore
strappare la pagina di te
inventarmi un nuovo sogno
scarabocchiare la parola fine
potrei fare a meno di te ora
perché sono più forte del mio cuore.

Sono la mia ragione
sono le mie scelte
sono il mio coraggio
sono il mio amare
sono il mio osare
sono le mie ali.

Padrona delle mie direzioni
sono le mie azioni
sono le mie lacrime
sono i miei sorrisi.

Conosco il tempo
di un attimo
il sapore di un rimpianto
il coraggio di un sogno
l'intensità di un respiro
il piacere di un sospiro
e la magia di una poesia
di questa nostra poesia.

Potrei strappare la pagina di te
ma ti tengo stretto al cuore.
Composta martedì 1 settembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mirkante
    in Poesie (Poesie d'amore)

    Destino

    Non ho più paura della morte
    da quando osservando la chiglia delle navi
    al rumoroso porto
    gli uomini arridono all'imbarco
    con le armi sottobraccio.
    Il mare è inquieto ma allo stesso tempo fragile
    sembra un tappeto di schiuma lucente
    la battigia ora.
    La lontananza può essere l'occasione
    per amarti nel profondo
    lo so, i tuoi baci potranno cedere
    ad altre tentazioni
    forse non tornerò
    in quanto, il destino mi potrà riservare il suo esito beffardo
    forse sarò dimenticato
    ma se dovessi morire
    io sognerò comunque la tua gratitudine per il resto dell'eternità.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio
      in Poesie (Poesie d'amore)

      L'amore, che cos'è!

      L'amore,
      è sentirsi nascere ogni giorno.
      È sentire lo stomaco strozzarsi.
      È ascoltare i battiti scalpitanti del proprio cuore,
      e non riuscire manco a parlare.
      L'amore.
      È avere voglia di rincontrarsi anche dopo un minuto.
      L'amore, l'amore,
      il sentimento più forte al mondo
      che lega due vite indissolubilmente.
      L'amore.
      L'amore, che cos'è!
      L'amore è.
      Composta martedì 3 novembre 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio
        in Poesie (Poesie d'amore)

        L'amore nella famiglia

        Mamma, papà ultra ottantenni.
        Fili d'argento tra i capelli.
        Un amore lungo, intenso, profondo.
        L'amore di una vita,
        condivisa nella gioia e nel dolore,
        nella sofferenza, nella malattia,
        nella perdita di vite molto care,
        che hanno segnato la vita inesorabilmente.
        L'amore che vi unisce indissolubile,
        più passano gli anni più si rafforza.
        Voglio vedervi insieme ricchi d'amore,
        sorridere per moltissimi anni ancora
        per una figlia
        quant'è bello l'amore nella famiglia.
        Composta venerdì 6 novembre 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Ada Roggio
          in Poesie (Poesie d'amore)

          L'amore alla nostra età

          L'amore alla nostra età, ma che sapore ha.
          È un amore strano, ricco,
          tutto incastonato come un melograno.
          Alla soglia dei sessant'anni, e i capelli bianchi.
          Abbiamo condiviso gioie e dolori,
          sorrisi, errori, rimpianti.
          Ricchi nel cuore, ricchi d'amore,
          invecchieremo insieme,
          tenendoci per mano
          dicendoci ti amo.
          Composta giovedì 5 novembre 2015
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Thebestnumber 1
            in Poesie (Poesie d'amore)

            E adesso come faccio

            E adesso come faccio
            a guardarti negli occhi
            quando vorrei scappare e gridare la mia ossessione
            le mie mani ti afferrano i polsi
            mentre i miei tremano senza controllo
            nel tentativo di fermare le tue mani
            che cercano il modo per non farmi
            andare via
            e adesso come farò
            a vivere dentro i tuoi occhi
            quando niente, niente ha più senso
            ogni certezza crolla dalle fondamenta
            ogni respiro è privo d'aria
            ogni battito sono mille battiti
            ogni secondo diventa eterno
            vorrei da te risposte che non conosco
            e adesso
            adesso che guardo i tuoi occhi
            così identici ai miei
            scrivo la fine della mia felicità.
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Tania Scavolini
              in Poesie (Poesie d'amore)

              Tu mi accompagnerai

              Ho sceso tutte le scale
              fino a perdermi nel buio
              dei quartieri dell'anima
              fino a confondermi
              tra dedali di pensieri.
              Le ho poi risalite
              costellandole di spartiti
              d'amore,
              inebriando di concerti
              il cuore e la mente.
              E ora in cima
              tu mi accompagnerai
              a riconoscere insieme
              le melodie dei giorni,
              tra le nuvole incerte
              di albe nascenti,
              dal fango della vita
              all'infinito delle stelle.
              Composta giovedì 1 gennaio 2015
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Tania Scavolini
                in Poesie (Poesie d'amore)

                Insolito autunno

                Proteggimi,
                dalle fughe dei ricordi,
                dalle ansie incombenti
                nelle ombre dei tormenti,
                cullami
                nel calore degli sguardi
                nelle ore ancora deste
                dei silenzi dell'attesa.
                Tienimi qui,
                nell'attimo che basta
                a ripercorrere una vita
                e ancora a viverci,
                regalami il futuro
                ad ogni immediato istante
                senza mete distanti
                senza sogni illusori.
                Colora,
                il chiaroscuro a matita
                di questo nostro amore,
                che è un insolito autunno
                dalle rose appena fiorite.
                Composta martedì 20 ottobre 2015
                Vota la poesia: Commenta