Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Non so voi, ma io in alcuni momenti mi sento ancora come un bambino abbandonato in un angolo. Uno degli angoli dove ti rifugi in silenzio dopo aver ricevuto l'ennesima brontolata. E mi sento esattamente come allora; indifeso e a volte sbagliato. È difficile cavarsela da piccoli senza l'aiuto e il sostegno di qualcuno. È altrettanto difficile cavarsela da soli anche da adulti quando ti imbatti in quella parte di mondo fatta solo di bugie e opportunismo.
Silvia Nelli
Composto venerdì 23 settembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Ti ho vista per strada, dentro ad una bozza d'acqua. Eri appena nata, i tuoi occhi ancora chiusi, sporca di fango e spersa... Ti credevo morta e con un bastone ti ho sfiorata. Il tuo "Miagolio" forte e deciso sembrava dirmi: "Ma quale morta aiutami"... Faceva freddissimo, mi tolsi il piumino, ti raccolsi e ti adagiai la dentro. La corsa dal veterinario che confermò che avevi sono 25 / 30 giorni. Ti ho allattata con il contagocce e non ho più saputo separarmi da te. Ti chiamavi Puffetta, ma io ti chiamavo "Mucchina" perché oltre che ricordarne i colori tu non dicevi. "Miao" ma "Muuuuh". Eravamo inseparabili, vivevamo quasi in simbiosi e stavi sempre vicino a me. Hai distrutto mezza casa eri ribelle, avevo voglia di brontolarti o tirarti le ciabatte tu facevi sempre ciò che volevi. Mi bastava guardarti, dirti due parole che tu mi miagolavi subito come per rispondere e quando restavo fuori tutto il giorno al mio rientro mi brontolavi, facendo miagolii lunghissimi e camminandomi dietro come a dirmi: "è questa l'ora di tornare"?
    Poi un giorno, un piccolo nocciolino è spuntato sulla tua scapola e l'esito della visita e degli esami non ha lasciato scampo: Tumore a cellule. Ti ho tenuta ancora più stretta da quel giorno, sapevo che non ti avrei goduta ancora per molto e avevi solo 7 anni. Sono passati 5 mesi e quel nodulino era ormai un pallone di circa 9 cm di diametro, non avevi dolore, ma non avevi più nemmeno la forza di salire su una tavola e scelsi per te. Scelsi che tu ti addormentassi senza renderti conto del male che avevi, serena... Scelsi di lasciarti andare, perché 20 giorni più o meno non ti avrebbero cambiato il destino, ma ti avrebbero solo recato dolore. Avevo fatto di tutto per salvarti e quel giorno dovetti "Ucciderti".
    Ricordo ancora la mia prima notte senza te, pioggia forte, freddo... e tu la fuori sotto la terra bagnata e non nel tuo letto al caldo accanto a me. Strano il destino, con la pioggia e nel fango ti ho trovata e con la pioggia e nel fango te ne sei andata. Resta di te mille cose e le più belle le porto nel cuore.
    Silvia Nelli
    Composto venerdì 23 settembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Potrei riempire di parole il mondo, ma la verità è che le ho terminate. Potrei riempire di gesti chi ho attorno, ma non ne ho più le forze. Le ho terminate tutte raccogliendo i pezzi di me sparsi sul pavimento... Ho fatto un solo grande errore: Avrei dovuto raccogliere anche l'arma con cui mi hanno fatto a pezzi... Avrei imparato a difendermi.
      Silvia Nelli
      Composto mercoledì 21 settembre 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Siamo bellissime così come siamo. Dobbiamo essere quello che vogliamo essere e non quello che piace, perché principalmente dobbiamo piacerci. Non importa se non saremo amati da tutti perché essere per pochi ci fa solo acquistare valore. Non abbellitevi per gli altri, ma siate sempre e solo ciò che sentite di essere. Preoccupatevi di avercela una vostra personalità e non di indossarne una solo perché sapete che verrà apprezzata.
        Silvia Nelli
        Composto martedì 20 settembre 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Io non sono nata per fare la "principessa", ma per essere "guerriera". Non amo i mondi fatati preferisco quelli dannati. Sono "morta" più di una volta e credetemi rinascere non è per niente facile. Nasci senza armi, ma la vita poi te le fornisce. Armata di intelligenza, dignità e carattere troverai la forza per affrontare ogni prova. No, niente abiti principeschi, tacchi e sguardi sognanti per me, ma stivali, "armature" e sguardo duro perché io possa far fronte alla vita!
          Silvia Nelli
          Composto lunedì 19 settembre 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Mi rivoglio a te. Te che come me e molti altri hai perso la strada. Alla tua anima mi rivolgo... a quell'anima spezzata e a quel cuore deluso. Credimi, so cosa significa. Comincia a toglierti di dosso le pene che non ti spettano, smettila di darti colpe che non hai e basta tentare di sistemare qualcosa che non sei stato tu a distruggere. Anima simile alla mia, sappi che dal tuo percorso ci sono passata anch'io e non sai quanto ti ho assomigliato un tempo. Lascia che io ti dica che un giorno tu assomiglierai a me, a quella persona che sono oggi. Si, lascia che ti dica che sarai un po' diversa, ma credimi sarai migliore a tal punto da cominciare davvero ad amarti.
            Silvia Nelli
            Composto domenica 18 settembre 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Dammi l'importanza che mi merito, quella che merita una persona che ti ha messo sul tetto del suo mondo considerandoti una priorità. Dammi il posto che mi spetta, quel posto che spetta a coloro che sono una vera "scelta"! Non vivo a metà e non amo a metà e merito una vita a 360° e un amore completo. Io sono "certezza" non "tempo perso".
              Silvia Nelli
              Composto domenica 18 settembre 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Sono stanca di spiegare, di far ragionare le persone che non hanno voglia di capire. Sono stanca di guardare spalle che si voltano dalla parte opposta a dove hanno ricevuto "aiuti" e sono stanca anche di farlo notare. In fondo a me, nessuno mi deve far notare che dovrei "esserci", che dovrei dimostrare di più e soprattutto da un pezzo nessuno ha avuto più bisogno di dirmi che devo "smetterla di arrampicarmi sugli specchi"!
                Silvia Nelli
                Composto venerdì 16 settembre 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Mi dispiace per queste "donne" che si sentono "mal giudicate" dagli uomini. Che mentre mostrano in ogni foto, senza pudore le loro "bellezze", si sentono offese da apprezzamenti che chiamano "inappropriati". E sono dispiaciuta anche per quel discreto numero di uomini che attaccano una donna con offese e giudizi squallidi solo perché non sanno tollerare un loro "no". Forse verrò attaccata adesso per questo mio concetto e non voglio certamente fare di tutta l'erba un fascio. Però io sono abituata in un certo modo: se non voglio essere trattata come "merce" la mia merce non la mostro... se non voglio essere definito "piccolo" accetto un "no" con fierezza e maturità dimostrando la mia "grandezza"! La vita è strana!? No è il contenuto che riempie il mondo ad esserlo. Le persone sono "strane" non la "vita"!
                  Silvia Nelli
                  Composto venerdì 16 settembre 2016
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    Io sono il rumore, il caos, l'incomprensibile, la gioia e a volte il silenzio più rispettoso, la pace, la chiarezza e la malinconia. Se ti sfido non arrabbiarti, io sfido per prima me stessa quindi è un onore. Se ti cerco sii fiero, sono pochi ad essere cercati da me e molti di quelli che mi cercano, purtroppo non trovano risposta. Non sono una solitaria, ma non amo stare con "tutti". Da molti vengo considerata una "nemica", ma in realtà io non ho nemici. Passo oltre e lascio ad ognuno il suo cammino. È una questione di "assomigliarsi dentro" per questo se ti allontano, segui il consiglio perché non amo ripetermi.
                    Silvia Nelli
                    Composto giovedì 15 settembre 2016
                    Vota il post: Commenta