Festività


Scritto da: Antonio Cuomo
in Diario (Festività)
Il mese di Dicembre è un mese molto speciale per noi Cristiani, ma è anche un momento molto difficile e triste. Il Natale riporta nel cuore malinconie che credevi soppresse, affiorano mancanze e nostalgie che non possiamo gestire, molte persone si affannano per i regali, ma esiste una piccola parte di essi che soffre, soffre per quell'anziano lasciato in solitudine, soffre per i tanti poveri abbandonati ad un destino crudele, per quegli angeli che non hanno più una fissa dimora e vagano attraversando quelle notti gelide di questa esistenza, che per loro non ha più un senso. Ci saranno tavole imbandite di spreco, mentre i bimbi poveri muoiono per un tozzo di pane. Tu che stai leggendo non pensare di non poter fare niente, sono sufficienti pochi euro per poter sfamare tante persone e credetemi oltre a questo gesto caritatevole, noi doneremo a costoro non solo sorrisi, ma anche un pezzetto del nostro cuore. E sarà proprio questo spirito di solidarietà fraterna che ci aprirà il sipario sullo spettacolo più bello della vita: l'amore verso il prossimo. Quest'anno oltre alle lucette natalizie, accendiamo anche l'amore nei nostri cuori.
Proviamoci!
Composto domenica 9 dicembre 2018
Vota il post: Commenta
    Scritto da: MaryRosa Amico
    in Diario (Festività)
    Sono venuto al mondo più di 2000 anni fa. Giuseppe e Maria, i mie genitori, erano profughi. E voi festeggiate il mio compleanno il 25 Dicembre senza sentire nel cuore il vero Spirito Natalizio. Sapete perché? Siete presi dal consumismo, dai regali da fare e riciclare. Eppure io sono nato in un'umile stalla al freddo, c'erano l'asinello e il bue e non mi ricordo, bensì siano passati molti, moltissimi anni, che sia venuto al mondo tra agi e lussi e tavole ben bandite. Sono nato povero, le mie vesti non erano ricamate con fili d'oro e condividevo pane e pesci con chi aveva fame. E voi? In pochi lo fate. Peccato, davvero un gran peccato, perché non avete capito che se c'è condivisione e gioia è Natale tutti i giorni.
    Composto lunedì 10 dicembre 2018
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Mauro Lo Sole
      in Diario (Festività)
      Caro Babbo Natale, ti scrivo questa mia letterina, perché vorrei sapere se tu per questo Natale potresti raggiungere le stelle, perché io ho un desiderio grande da chiederti, vorrei accendere tutte quelle che sono spente e che appartengono a tutti quei bambini meno fortunati e che ancora nessuno è riuscito a fare illuminare.
      Se tu riuscissi a raggiungerle e ad illuminarle, potresti esaudire tanti desideri e portare a loro questo dono per il Natale! Grazie, ti voglio bene... Buon Natale!
      Composto sabato 8 dicembre 2018
      Vota il post: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di