Festività


Scritto da: Milly Galati
in Diario (Festività)
Il mio papà è magico... non lo posso più vedere ma è sempre presente, non posso più ascoltare la sua voce ma all'orecchio mi sussurra delle dolci melodie.
È il mio guerriero invisibile che sempre mi protegge e quando cado ed inciampo mi tende la mano e mi aiuta a rialzarmi.
Non è reale come tanti papà, lui è un brivido dentro, è un'emozione, un lungo abbraccio che mai si è spezzato.
È quell'immenso Amore al di là di quel confine chiamato Infinito.
Composto martedì 19 marzo 2019
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Alisia7
    in Diario (Festività)
    È proprio vero che quando si perde un genitore la sua mancanza non ha mai fine.
    Anche se il tempo scorre attraverso momenti di gioia, angosce, pianti, risate e quant'altro... quella mancanza e quel vuoto resta lì e non va più via.
    Perché nei momenti belli e/o brutti saranno con noi.
    Noi che nei periodi belli, vorremmo condividere con loro e nei periodi più ombrosi li cerchiamo, sempre, invocando, in silenzio, il loro nome, una carezza che possa rassicurarci e un bacio che ci fortifichi.
    Tra tutti baci a me ne manca uno, credo il più importante della mia vita, che tu mi regalavi ogni giorno per iniziare la giornata.
    Un grande bacio a chi non c'è più, il più forte è per te, mio Eroe: Papà!
    Composto martedì 19 marzo 2019
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: MaryRosa Amico
      in Diario (Festività)
      19 Marzo - Festa Del Papà. Era per me festa ogni giorno, tutte le volte che mi prendeva in braccio, mi sorrideva, quando si usciva e si andava a spasso, perché non era importante tanto luogo, la presenza di chi abbiamo amato, anche ora che non c'è più fisicamente, ma accanto al cuore, e dentro l'anima. Papà mi diceva sempre: ama i tuoi figli, insegnali ad avere rispetto in primis per se stessi, e poi per gli altri e sappi; non'è la quantità del tempo che dedichi a loro, ma la qualità, e quando dai a loro il bacio della buonanotte, coprili bene, tira su le coperte fino al cuore perché fuori, c'è gente fredda. Auguri Papà.
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Debby
        in Diario (Festività)
        E adesso non cominciate con la solita tiritera, perché oggi è la festa della Donna, iniziate a far sentire speciale ogni giorno la Donna.
        Fatela sentire speciale domani quando si alza a preparare il caffè, fate uno sforzo, alzatevi voi e ditele "oggi ci penso io" e datele un bacio, oppure portatela fuori a passeggiare sul mare, ditele "oggi per me è la tua festa e forse lo sarà anche dopodomani", ditele "oggi non cucinare ti porto fuori".
        Insomma, inventatevi qualsiasi giorno per far sentire la Donna importante per voi!
        Un giorno qualsiasi o ogni giorno.
        Composto venerdì 8 marzo 2019
        Vota il post: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di