Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Non lo so se i miei percorsi sono stati giusti, sicuramente i miei errori li ho fatti. Io so che non mi sono mai permessa di calpestare qualcuno e poi vantarmi di esserne la vittima. Quanta poca lealtà nei cuori delle persone, quanta poca voglia di responsabilità nelle loro azioni. Se vuoi fare ciò che vuoi, se te ne freghi del resto del mondo, dopo non fare la vittima. Perché io credo che ti ho dato anche troppo di più di ciò che meritavi e ti ho reso fin troppo poco di ciò che avresti meritato dopo.
Silvia Nelli
Composto martedì 11 ottobre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Ci sono persone che non capisco. La pretesa che hanno nel ricevere comportamenti sinceri e rispettosi nei loro confronti è abissale dal momento in cui vivono mentendo al mondo intero e mancano di rispetto continuamente a chiunque incontrano. Chi è abituato a non dare niente, ad essere egoista da non privarsi nemmeno di un semplice "Scusami"... Merita di non ricevere niente, di non avere occhi con cui guardare nella stessa direzione, ma solo spalle da osservare mentre da loro si allontanano.
    Silvia Nelli
    Composto lunedì 10 ottobre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      A fianco a me solo persone vere, dai gesti non fraintendibili e sinceri. Nelle mie orecchie gradisco solo parole colme di concretezza, accompagnate da gesti che ne dimostrano l'autenticità. Lontani da me tutti coloro che non riconoscono il valore delle persone che incontrano perché incapaci di dare un valore anche a se stessi.
      Silvia Nelli
      Composto domenica 9 ottobre 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Hanno assaggiato il peggio e hanno saputo mandarlo giù e digerirlo con una classe che in pochi hanno. Hanno affrontato il vuoto senza la paura di precipitare, sapendo che restare fermi era la certezza del precipizio. Hanno voltato pagine pesanti come macigni senza riposarsi perché fermarsi sarebbe stato perire. Hanno guardato cieli cupi e orizzonti infiniti, ma non hanno temuto la tempesta o il mare aperto. Hanno saputo continuare a camminare, amando se stessi convinti che un premio prima o poi la vita glielo avrebbe concesso.
        Silvia Nelli
        Composto domenica 9 ottobre 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Se fossimo stati uguali, probabilmente non ti avrei amato così tanto. Del resto i tuoi difetti erano fuoco, passione e mente perennemente accesa. Se fossimo stati uguali, ti avrei dimenticato più facilmente, avrei voltato le mie spalle con più facilità tornando a guardare verso ciò che era più "Probabile". Se non fossimo stati così diversi da perdersi, probabilmente saresti passato inosservato come tutti gli altri.
          Silvia Nelli
          Composto domenica 9 ottobre 2016
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di