Scritto da: Rossella Di Venti
in Diario (Sentimenti)
Corro sempre più veloce...
un vento freddo soffia così forte da portare via con sé una lacrima che solca il mio viso.
La porta lassù, in quell'angolo di cielo dove ogni lacrima è una goccia di rugiada che disseta ogni pensiero intento alla ricerca di un perché che forse non troverà mai.
Ma intanto quel pensiero plana libero... accarezza ogni nuvola che incontra. Si lascia cullare da quel vento amico che non può fare altro che sospingerlo al di là di un azzurro che non raggiungerà mai la sua stessa intensità.
Composto domenica 9 dicembre 2018
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Alisia7
    in Diario (Sentimenti)
    Ci hai mai pensato che tutto si supera? Eppure, è così. Si supera tutto, anche quel dolore che ti strazia. Barcolli, senza mai mollare. E dopo pianti a cascata cadi e tocchi il fondo. Quel fondo che ti spinge per riemergere. Riemergi, più forte di prima ma non sarai più la stessa di prima...
    Composto venerdì 7 dicembre 2018
    Vota il post: Commenta
      in Diario (Sentimenti)
      Sono stufo della guerra, è che non voglio più alzarmi e dover combattere per dimostrare ciò che valgo, quanto ci tengo, come se dipendesse tutto dalla forza che si ha.
      Vorrei sentirmi come ti senti la sera quando torni a casa, trovare quella pace che ti dà una carezza, due parole, ricevere conforto nonostante la propria debolezza umana.
      Se amare è lottare, dove si troverà mai questa sensazione.
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: MaryRosa Amico
        in Diario (Sentimenti, Quotidianità)
        Sii d'esempio per tuo figlio. Insegnagli ad avere rispetto e cura per ogni creatura, dalla più piccola alla più grande. A stupirsi di ogni cosa che i suoi occhi incontreranno e vedranno, che sia un'alba, un tramonto o il semplice colore di un fiore. Insegnagli a non avere paura dei temporali perché senza lacrime non potranno germogliare nuove speranze. Insegnagli a saper affrontare il dolore, cosicché possa apprezzare un sorriso. Insegnagli i valori, perché senza non potrà essere una persone migliore. Insegnagli a camminare a testa alta così da guardare negli occhi chiunque incontri. E, cosa più importate, insegnagli ad amare perché senza la vita non avrebbe un senso.
        Composto lunedì 10 dicembre 2018
        Vota il post: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di