Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Mi dispiace apparire spesso come la dura della situazione. Quella troppo realista, diretta e spicciativa! Il fatto è che dalle esperienze dovrò pur avere imparato qualcosa. Io credo che la paura di soffrire spesso ci porta a non guardare in faccia la realtà e a soccombere adagiandosi su delle briciole che per pietà ci vengano concesse. Io dalle mie esperienze ho imparato che le briciole non risolvono il problema, non sanano il dolore, ma lo alimentano. Ho imparato che la realtà non cambia nemmeno se trascinata oltre il non voler accettare.
Silvia Nelli
Composto domenica 28 agosto 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Chi vive nella bugia pensa che se loro sono racconta balle lo siano tutti. La verità invece è che questa è la scusa più squallida che i bugiardi trovano per giustificare il loro essere! Occhio; perché sono perfetti manipolatori mentali e spesso riescono a far sentire responsabile te delle loro croci! Capaci di mentire così bene anche a se stessi da essere attori di prima classe sul palcoscenico della loro finta vita.
    Silvia Nelli
    Composto sabato 27 agosto 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Quando mi sono trovata sola ho avuto anch'io paura, paura da vendere. Quando credi di avere attorno a te persone giuste, affetti veri e legami indissolubili ti senti al sicuro anche nella tempesta. Passi la vita correndo, preoccupandoti per queste certezze. Non lo vivi come un dovere, ma come una cosa che parte dal cuore e nel tempo di pensarla già l'hai messa in pratica. La delusione devasta tutti coloro che dando l'anima si ritrovano soli quando la loro va in pezzi. L'amarezza diventa compagnia quando dopo esserti messo in secondo piano, aver corso, capito, ascoltato e aiutato, ecco che nel momento in cui sei tu che dovresti ricevere il dono inverso sei solo e abbandonato a te stesso. La verità è che il vero amico è quello che se sa che sei sotto la pioggia, ti viene incontro e senza dirti niente, senza che tu glielo chieda ti aiuta a tenere l'ombrello anche se nella sua vita splende il sole.
      Silvia Nelli
      Composto sabato 27 agosto 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        È un viaggio strano il mio... un viaggio incerto. Non ho mete, non ho destinazioni e le uniche certezze le porto dentro di me. Mi sono distaccato da ciò che mi ha reso fragile e mi sono alleato con quello strano senso di "menefreghismo" che in alcuni casi mi aiuta a sopravvivere. Non mi difendo da tutti, ma a pochi lascio sfiorare con le dita ciò che veramente sono.
        Silvia Nelli
        Composto sabato 27 agosto 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Assegnami un nome nei tuoi pensieri, se mi perdo tu potrai chiamarmi. Dammi un posto certo dentro al tuo cuore, se mi capita di restare al buio tu potrai sapere dove cercarmi. Alla fiducia che ti dono regala un premio chiamato "sincerità" e alla persona che sono fai il dono del "rispetto". Non c'è perfezione nelle persone e nell'amore che condividono, ma ci sono milioni di strade, modi e punti giusti per venirsi incontro, trovarsi e scegliersi ancora.
          Silvia Nelli
          Composto giovedì 25 agosto 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Dall'esatto momento in cui "scegli" qualcuno devi essere tu il primo ad essere fiero della persona scelta. Le voci, terze persone, i giudizi altrui non devono intaccare i perché della tua scelta. Nessuno deve dirti se quella persona è giusta o sbagliata... perché per te anche se piena di difetti non può esisterne una migliore. Ogni condizionamento esterno se arriva a farti "tentennare" e riflettere credimi... non sei poi così sicuro della scelta fatta. Coloro che lo sono hanno sempre la giusta risposta e per 1000 argomenti negativi ne troveranno 1001 positivi per confermarla nuovamente.
            Silvia Nelli
            Composto giovedì 25 agosto 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Una scelta che sia giusta o sbagliata è e resta una scelta. Dal momento in cui la fai te ne assumi la piena responsabilità sia nel bene che nel male. Puoi fare la scelta sbagliata e accettare che da quella scelta non ci sia ritorno. Puoi fare la scelta giusta ed essere felice di aver saputo valutare la situazione. Poi ci sono le scelte non volute, quelle che arrivano di "conseguenza" a degli atteggiamenti, gesti e mancanze. Ecco, quelle sono le scelte più difficili, quelle che non avresti mai voluto fare. Il lato peggiore di tali scelte è il sentirsi dire dopo: "sei tu che hai scelto"! Li trovi la più limpida dimostrazione di chi non solo manca di intelligenza, ma non ha nemmeno appreso di essersi comportato di merda e soprattutto non ha nemmeno recepito il male che ti ha fatto.
              Silvia Nelli
              Composto giovedì 25 agosto 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                A volte perdiamo la strada, ma in verità quella strada non esiste. La strada siamo noi. Nemmeno io ho una meta certa, una strada sicura e tanto meno un traguardo, ma ho me stessa. Eccola la strada che porta ad ogni altra strada possibile. Se hai cura di te, se riesci a restare in piedi, a camminare e a non perderti potrai andare ovunque. Se ti lasci cadere e distruggere, il tuo cammino si fermerà e ti accascerai in un angolo qualsiasi di chissà quale mondo. Disarmata dalla volontà di reagire e senza la certezza che qualcuno possa mai raggiungerti e aiutarti a ritrovare la strada; ossia te.
                Silvia Nelli
                Composto lunedì 22 agosto 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Voglio distorcere un po' la mia retta via. Voglio uscire un po' dai binari e prendermi un po di rivincite. Voglio un sorso di quella follia che va fuori dalle righe e un po' di "non lo so" trasformati in "ma si! Chi se ne frega! Facciamolo"! Per qualche ora voglio non essere più così corretta, stabile e posata... adesso voglio un po' di quel tempo senza pensieri, senza seghe mentali e dire: "oggi faccio quello che mi pare e piace"!
                  Silvia Nelli
                  Composto lunedì 22 agosto 2016
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    Chi parla con sincerità, pesando le parole ed usando solo quelle che esprimono quello che veramente è... Da un peso enorme anche a quelle che riceve. Purtroppo siamo spesso vittime del concetto di essere disposti a fidarsi degli altri, pensando che se sei sincero e metti le cose in chiaro non puoi ricevere menzogne. Beh... Purtroppo non è così. Vedo parole usate con leggerezza, mancanza di fatti e abbondanza di persone che si accontentano di una caramella ogni tanto evitando di guardare in faccia la realtà. Personalmente ho sempre preferito soffrire di fronte alla cruda verità piuttosto che trascinare il mio dolore in un percorso fatto di bugie.
                    Silvia Nelli
                    Composto domenica 21 agosto 2016
                    Vota il post: Commenta