Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Passiamo la vita a rincorrere persone che valgono zero, convinti che sia la cosa "giusta" perché seguire il cuore è importante e fondamentale. La verità è che il cuore va seguito laddove ci porta in luoghi dove viene arricchito e curato. Quando seguiamo il cuore rincorrendo qualcuno che si nega, che ci toglie, ci ferisce e ci scarica contro i suoi errori e limiti, credetemi... quello è il caso in cui il cuore va messo a tacere perché è arrivato il momento di seguire la ragione.
Silvia Nelli
Composto sabato 11 marzo 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Non illudetevi che "costruire realtà" sia aver realizzato sogni e obiettivi. Non illudetevi che fingere che tutto vada bene sia il modo migliore perché le cose girino nel verso giusto. Dove "pochezza" regna... "pochezza" resterà. Continuate pure ad "ignorare" ciò che è il vero problema e continuate pure ad accanirvi con gli altri per ciò di cui siete voi gli unici responsabili. Continuate a "far finta" di niente, tanto prima o poi il "problema" vi divorerà e dato che avrete allontanato tutti con il vostro "io" egoista e convinto non ci sarà nessuno a salvarvi.
    Silvia Nelli
    Composto giovedì 9 marzo 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Fatemi tutte le morali che volete; non accetto lezioni da chi non vive come predica. Io le "scelgo" le persone con cui camminare; e lo faccio in base al mio modo di vivere. A loro vado bene... del vostro pensiero al massimo posso farne un quadretto per arredare quella parte di me che io chiamo: "la stanza delle cose inutili"!
      Silvia Nelli
      Composto lunedì 6 marzo 2017
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Sai, sono donna. Non cado nella trappola di sterili provocazioni. Nelle subdole trame dettate dall'invidia frustrante di chi non ha raggiunto i suoi scopi. Sai!? Sono donna e le donne non si confondono con chi rende il suo mondo una "squallida" piazza dove dare sfogo alle sue "scenate". Sai... da donna io ti concedo al massimo il posto che ti spetta... ossia, nessuno!
        Silvia Nelli
        Composto domenica 5 marzo 2017
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          È troppo facile sai!? Troppo facile incontrare una persona "speciale" e trattarla come non merita. È troppo facile sottovalutare i "regali" che la vita poche volte ci concede. Se incontri qualcuno di speciale prenditi cura di lui, niente rimane dove muore poco a poco. Ad un certo punto l'istinto di sopravvivenza prevale e la solitudine, seppur difficile, appare come l'unica via di salvezza. È troppo facile dopo inveirli contro... un giorno quando vedrai quella persona stringere la mano di qualcun altro con gli occhi pieni di fierezza ricorda che bastava smettere di pensare a te stesso/a e cominciare a pensare di far in modo che avesse voglia di restare invece che far crescere in essa la voglia di andarsene.
          Silvia Nelli
          Composto domenica 5 marzo 2017
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Ne ho viste di storie. Le ho viste nascere e spegnersi. Le ho viste consumarsi nella monotonia e anche distruggersi nelle incomprensioni. Ho visto storie costruite sulla menzogna e altre distrutte dalla verità. La "nostra" non sarà una storia come le "altre". Sarà una storia fatta di piccolissime cose, di semplici attenzioni, di gesti frivoli ma intensi e pieni di significato. Saremo dialogo e complicità. Quello che saremo noi la maggior parte del mondo lo ha ormai dimenticato... ma noi saremo "quel particolare" che saprà ricordarglielo.
            Silvia Nelli
            Composto domenica 5 marzo 2017
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Quello che lega un uomo ad una donna va oltre le "pretese" e il comandare. L'amore non pretende. Donna non è chi rende un uomo "zerbino" e uomo non è chi rende la donna qualcosa di "scontato". Amarsi è rispettarsi, comprendersi, completarsi e aiutarsi reciprocamente nei limiti, nelle difficoltà e nel quotidiano. Amarsi veramente è comprendere i momenti, donarsi spontaneamente senza farlo mai pesare. Amare qualcuno è guardare il lato più fragile dell'altro e prendersene cura a tal punto da renderlo più forte e non usarlo per ferire. Amare davvero qualcuno, legarsi a qualcuno va oltre le parole di circostanza. Per farlo devi avere grandi valori e sentimenti, altrimenti sarai solo un surrogato di te stesso che sfogherà il suo "ego" sull'altro... calpestandone la parte migliore. Amare è guardare anche le necessità dell'altro e non solo le proprie.
              Silvia Nelli
              Composto domenica 5 marzo 2017
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Ho sempre affrontato la vita in modo diretto. Non mi sono mai permessa di sputare su qualcuno se non avevo le basi per farlo e soprattutto non ho mai scaricato i miei problemi e le mie frustrazioni sugli altri. I miei errori erano i miei errori. I miei limiti erano i miei limiti. Le mie problematiche erano le mie problematiche. Io non ho mai fatto finta di non vederle per non affrontarle, ma le ho guardate dritte in faccia in modo molto più duro di quanto loro si fossero presentate di fronte a me! Le ho affrontate, combattute e superate. Facile!? Non c'è nulla di facile nella vita cazzo!? È tutta una battaglia, dove devi restare in piedi per forza se non vuoi morire e io di morire non ne ho mai avuto la voglia. Non mi sono mai permessa di sputare cattiveria, veleno, frasi di merda verso altre persone solo perché non volevo ammettere i miei errori, perché non volevo riconoscere i miei problemi! Questo è il modo più stupido e banale di far finta di non vedere. Questo è il modo più infantile di negare a se stessi il problema e ne attribuiamo la colpa agli altri. Ma agli altri chi!? Credete che chi ha affrontato e superato non abbia avuto una vita difficile? Che tutto gli sia stato regalato!? I problemi non li avete avuti solo voi!? "Una vita di merda" è spesso qualcosa che rispecchia tutti, me per prima... ne ho fatte di scalate cazzo! Ne ho buttate giù di barriere per fare le guerre più importanti, quelle con me stessa! Io mi sono distrutta per ricostruirmi migliore e l'ho fatto con le mie forze, con le mie capacità senza piangermi addosso, senza dare agli altri le colpe dei miei fallimenti! Perché se siamo falliti nella vita è perché abbiamo usato troppo la lingua e poco il cervello! Pensateci prima di sparare a zero su qualcuno che nemmeno conoscete... pensateci. Perché mentre voi sparate a raffica credendo di colpire, quelle come me sparano una sola volta e credetemi... non vi rialzereste più! Non provocate mai persone che non conoscete, occhio... potreste imbattervi in una verità scomoda... come il capire che c'è chi nella vita ha affrontato cose peggiori delle vostre e le ha sapute superare alla grande! Stateci lontani da quelle come me, perché vi faranno sentire ancora più! Piccoli".
                Silvia Nelli
                Composto sabato 4 marzo 2017
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Ricordati di me anche quando sarai distratto dal corri corri quotidiano. Ricorda di darmi un bacio appena rientri a casa, perché sicuramente lo attendo da quando sei uscito. Ricordati di me anche quando non hai fame, quando non ci sarà da stirare nessuna maglietta e anche quando i pensieri si addenseranno a tal punto da riempirti la mente. Ricordati che prima di cercarmi non dovrai mai smettere di sentirmi dentro, perché in questo modo saprai sempre come raggiungermi. Non dimenticarti di me quando sarò più silenziosa, distratta e magari nervosa... mi basterà un silenzioso abbraccio per sentirmi capita. Tu ricorda sempre che saper "ascoltare" è la strada giusta per potersi "capire".
                  Silvia Nelli
                  Composto giovedì 2 marzo 2017
                  Vota il post: Commenta