Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: ODIOSA

Verrò

Verrò da te senza bagaglio,
con le mie scarpe rotte
e tra le labbra il sapore del mare.
Verrò da te volando
tra le nuvole dei sogni perduti
calpestando le attese insperate.
Verrò da te con la veste rattoppata di stelle
butterò la maschera, soffierò via la cenere
e tra il luccichio del cielo.

Il tuo respiro mi ridarà la vita.
Tindara Cannistrà
Composta martedì 2 agosto 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ODIOSA

    Per sempre

    Ruberò ogni attimo
    ogni piccolo istante
    in cui tu sarai con me.
    Non guarderò al futuro
    perché l'oggi sarà il
    "Per sempre" insieme a te.
    Ogni sorriso, ogni pensiero
    saranno il dipinto di un prato fiorito
    sotto un cielo stellato
    che aprirà la sua finestra
    verso l'infinito.
    Tindara Cannistrà
    Composta martedì 2 agosto 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: ODIOSA
      Succederà che nel sonno della notte
      griderò il tuo nome e cercherò la tua voce
      e il buio del silenzio
      si frantumerà nell'abisso dell'infinito.

      Succederà che al mio risveglio
      il cielo avrà spento tutte le sue stelle
      e le mie ali
      avranno perso tutte le loro piume.

      Succederà che volerai tanto in alto
      da non poter tornare
      ed io,
      scivolerò in quel mondo in cui
      non potrò più tenere la tua mano.
      Tindara Cannistrà
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: ODIOSA

        Vieni

        Vieni
        dove il sole segna
        la linea del tramonto
        dove un volo d'ali
        apre la via
        ad un nuovo orizzonte

        vieni
        dove le mani si accarezzano
        ma non si sfiorano
        dove le lacrime sono
        battiti di ciglia
        rubati ad un sorriso

        vieni
        lungo quel sentiero che nasconde la porta
        di quest'amore... io sarò lì per te.
        Tindara Cannistrà
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: ODIOSA

          Ombra

          Ti incontrerò nei miei sogni,
          chiuderò gli occhi,
          accarezzerò il tuo viso
          e dolcemente sfiorerò le tue labbra.

          Nel sonno invocherò il tuo nome
          ed il mio corpo, nel vortice
          della passione,
          si vestirà della tua ombra.

          Nel buio della notte
          vivrò per rincorrere
          la morsa delle tue braccia
          ed giorno mi ritroverà sulla spiaggia

          mentre con la sabbia dei ricordi
          disegnerò il tuo volto.
          Tindara Cannistrà
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: ODIOSA
            Si perde dentro me
            il tuo sorriso
            scavato nella notte
            degli oblii

            Si perde dentro me
            il tuo pensiero
            sepolto nel labirinto
            del cuore

            Si perde dentro me
            quest'amore
            come un sogno
            senz' ali per volare

            prima ancora che sapesse
            il tuo nome
            prima ancora l'averti
            incontrato

            ti amava.
            Tindara Cannistrà
            Composta venerdì 29 giugno 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: ODIOSA

              Frantumi

              Il vento ha scompigliato
              i capelli
              La rugiada ha bagnato
              la pelle
              Un ombra ha oscurato
              la strada della vita
              un sussulto, due,
              tutto è frantumi
              frantumi nei ricordi
              frantumi negli affanni del sudore
              Cerco nel disperso
              una mano mi afferra
              ed intanto
              è rinato il sole.
              Tindara Cannistrà
              Composta giovedì 28 giugno 2012
              Vota la poesia: Commenta