Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: ODIOSA

Nel giardino

Nel giardino della mia anima
vi sono fiori che stordiscono
col profumo di immense emozioni
vi sono strade che si perdono
nei grovigli del cuore
ed alberi che danzano
al suono della musica dei ricordi

Nel giardino della mia anima
vi è un muro enorme
che circonda l'infinito di Me
mentre, prigioniera di un padrone
che ha gettato le chiavi,
fontane di pietra zampillano
lacrime di cristallo.
Tindara Cannistrà
Composta sabato 26 novembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: ODIOSA

    Frantumi

    Il vento ha scompigliato
    i capelli
    La rugiada ha bagnato
    la pelle
    Un ombra ha oscurato
    la strada della vita
    un sussulto, due,
    tutto è frantumi
    frantumi nei ricordi
    frantumi negli affanni del sudore
    Cerco nel disperso
    una mano mi afferra
    ed intanto
    è rinato il sole.
    Tindara Cannistrà
    Composta giovedì 28 giugno 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: ODIOSA
      Siamo cielo e terra
      Siamo luna e sole
      Siamo giorno e notte
      Siamo coloro che nn si incontreranno mai
      Ti ho cercato come l'assetato cerca
      l'acqua nel deserto.
      Ti ho trovato come un raggio di sole trova
      uno squarcio tra le nuvole.
      Ti ho perduto come quando
      una stella svanisce dopo aver
      consumato la sua luce.

      Ho scalato il monte
      fino al mezzogiorno della vita
      riposatami distrattamente su una pietra
      ho intravisto te
      alba di un altro giorno
      e perdutamente
      me ne sono innamorata.
      Ma quando l'alba arriverà al monte
      per me sarà già sera.
      Ed io saprò che noi siamo coloro
      che non si incontreranno mai.
      Tindara Cannistrà
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: ODIOSA

        Buon Natale Amore

        Scenderò sulla spiaggia
        e sulla sabbia scriverò
        "Buon Natale Amore"
        le onde arriveranno
        forti e tempestose
        e voleranno via
        il mio pensiero
        Così ovunque tu sarai
        "Buon Natale Amore"
        Quando nell'aria sentirai
        un trillo di campane
        e nel cielo delle strade
        si accenderanno
        mille stelle
        il mio cuore ti dirà
        "Buon Natale Amore".
        Tindara Cannistrà
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: ODIOSA
          Succederà che nel sonno della notte
          griderò il tuo nome e cercherò la tua voce
          e il buio del silenzio
          si frantumerà nell'abisso dell'infinito.

          Succederà che al mio risveglio
          il cielo avrà spento tutte le sue stelle
          e le mie ali
          avranno perso tutte le loro piume.

          Succederà che volerai tanto in alto
          da non poter tornare
          ed io,
          scivolerò in quel mondo in cui
          non potrò più tenere la tua mano.
          Tindara Cannistrà
          Vota la poesia: Commenta