Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Daniela Cesta

Aprile

Aria melodiosa di aprile, scintilla il raggio di sole,
brillano le gemme degli alberi
le prime margherite e le viole,
sorridono anche se infreddolite!

Giallo e rosa, sono i colori regnanti di questo periodo,
il cuore esulta di gioia, le giornate piu lunghe
allietano chiacchiere e amicizie,
la luce del giorno è straordinaria e lucente

emoziona cuore, spirito e anima,
rilassa il sentimento e facilita il sonno,
come è bello dormire, nel mese di aprile!
Daniela Cesta
Composta venerdì 1 aprile 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    Fiori di primavera

    Fiore di mandorlo, speranza, delicatezza, fragilità
    fiore di pesco, prosperità e immortalità
    fiore di margherita, allegria di un amore fedele
    viola di primavera, dolcezza di un intenso profumo,

    i fiori di primavera parlano d'amore,
    di gioia intensa, speranza di vita, ma anche
    fragilità d'animo che appartiene ad ognuno di noi!
    Lasciate che il loro intenso profumo, ci abbracci

    una vigorosa stretta piena di amore che inquieta,
    sorridete anche se c'è confusione, la primavera
    vi riempirà di vigore, i raggi del sole accarezzano la nostra pelle
    la brezza del vento fa sognare, gli uccelli cinguettano

    i prati verdi sorridono, i ruscelli gorgoglianti cantano
    non pensiamo al passato, ne al futuro, la giovane stagione
    trascina tutti con i suoi prorompenti capricci.
    Daniela Cesta
    Composta giovedì 31 marzo 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      Sensazione di primavera

      Nell'orizzonte distante ascolto il mormorio del cielo,
      di respiri antichi e lontani, laddove la brezza trasporta
      pensieri, malinconie, ricordi dolci,

      brividi nel tramonto di primavera,
      mentre seduta, osservo l'acqua del ruscello
      limpida, fresca, impetuosa, scorre verso valle

      momento intimo, di soffice serenità
      nel silenzio del bosco, che armonioso abbraccia
      lo spirito, come un bacio dolce,

      ed entra nel cuore, avvolge con tenerezza,
      con le sue note armoniose, ed io lascio che trasporti me
      nella profondità della natura.
      Daniela Cesta
      Composta mercoledì 30 marzo 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        Dea primavera

        Brilla il sole, tra le nuvole minacciose,
        accarezza i prati verdi, con le prime margherite
        silenzio irreale, tra il cinguettio di un uccellino

        l'orizzonte pieno di emozione, il bosco muto
        respira per il cambiamento, armonia della nuova stagione,
        la dea primavera non ha fretta, pigrizia tiepida,

        nel mormorio dei ruscelli, note dolci di musica celestiale
        di angeli che con gioia, volano tra il cielo e la terra,
        ed io sorrido nel silenzio, mentre i raggi del sole

        riscaldano la mia pelle, assetata di sole, caldo, gioia,
        sorriso, fiori e cielo azzurro di immensità,
        la natura riempie ogni spirito sperduto

        il tocco della dea, tutta la terra attende.
        Daniela Cesta
        Composta lunedì 28 marzo 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          Che la luna ci culli

          Che la luna culli noi dolcemente
          tra il profumo delle scintillanti stelle
          e la brezza di una lontana primavera

          lasciamo i pensieri cattivi, nel buio
          e immergiamoci nella dolcezza soave
          nel pensiero leggero e rilassante

          nel respiro di questo universo infinito
          nel nostro momento di vita,
          sulle note armoniose degli angeli di Dio.
          Daniela Cesta
          Composta giovedì 17 marzo 2016
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Daniela Cesta

            Lacrime di donna

            Dio conta tutte le lacrime delle donne
            le chiude tutte nel suo cuore,
            e aspetta il loro arrivo, per potere consolare
            e fare dimenticare, dopo le lacrime tutti i dispiaceri.

            Le lacrime delle donne sono preziose, più dell'oro
            scintillano come stelle misteriose, cadono sulla terra
            e raggiungono il mare, per adornare di blu questo pianeta
            carezzate dal vento, dai raggi del sole, protette dal, cielo.

            Troppe donne, nei vari continenti piangono,
            e un giorno non lontano, ogni uomo dovrà
            risponderne.
            Daniela Cesta
            Composta giovedì 10 marzo 2016
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Daniela Cesta

              Ricordi

              Sotto la pioggia e la neve
              pensieri stupendi del passato,

              nelle note armoniose, di musica che abbraccia spirito,
              mente, cuore, nell'attimo di un momento,

              incredibilmente caldo e commovente,
              ricordi che si intrecciano nel vento

              sembrano cadere dal cielo, come farfalle di ghiaccio
              vibra il cuore nella fredda parvenza di un istante, indimenticabile,

              nella luce scintillante, dell'amore che fa tremare l'anima
              il ricordo avvolge, mozza il respiro,

              non ci lascia mai, accompagna noi fino alla morte.
              Daniela Cesta
              Composta lunedì 29 febbraio 2016
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Daniela Cesta

                Momenti che fuggono

                il giorno che se ne va,
                giorno qualunque
                di questo tempo che fugge,
                come nuvole vorticose
                nell'emozione nascosta nel cuore,

                fugge la luce all'orizzonte,
                mentre il buio arriva dietro
                il freddo che pizzica sulla faccia,
                l'inverno partirà presto
                con la sua silenziosa dolcezza,
                di cui noi abbiamo goduto

                l'orologio continua con il suo tic-tac...
                il tempo è il padrone di ogni momento.
                Daniela Cesta
                Composta venerdì 19 febbraio 2016
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Daniela Cesta

                  Momenti invernali

                  Usciremo dal fascino silenzioso dell'inverno
                  dal suo gelo, da opachi tramonti,
                  da sensazioni malinconiche e dormienti

                  da meditazioni accanto, al fuoco,
                  nebbie, grigiore, momenti uggiosi,
                  il freddo fa amare il caldo tepore della casa,

                  nel profumo del dolce appena sfornato,
                  di una buona tazza di tè bollente,
                  nell'aria magica di questa stagione,

                  ma una vibrazione nascosta arriva dal cielo,
                  come note sonore e brillanti,
                  vigore di qualcosa di stupefacente,

                  la dea arriverà inondando tutti di luce.
                  Daniela Cesta
                  Composta domenica 14 febbraio 2016
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: Daniela Cesta

                    Magico inverno

                    Gli alberi sono puri, incontaminati, da ogni peccato
                    amano incondizionatamente, ogni essere umano
                    ogni animale che si muove, sulla terra, e che vola in cielo,

                    la foresta vibra a ogni respiro spirituale, c'è Dio tra di loro,
                    la luce sussurra parole di amore, che esce da ogni ramo,
                    cortecce poderose che il dono di luce invisibile è armonia,

                    l'intera umanità è la loro sposa, gli alberi dono a noi respiro di vita,
                    insieme con l'acqua, il sole, ogni seme che la terra produce,
                    noi siamo legati a tutto questo, in un abbraccio indissolubile.
                    Daniela Cesta
                    Composta venerdì 5 febbraio 2016
                    Vota la poesia: Commenta