Le migliori poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Nessuno

Nessuno potrà mai sapere cio che attraversa la nostra mente.
A volte basta una parola
per catapultarci negli abissi dell'infinito oblio,
oscurità nascosta,
gettata li infondo
dove speriamo che la nostra mente vagante
non vada mai a sbirciare.
Eppure basta una parola,
e tutto ricomincia.
Nella mente come un tatuaggio che non va più via.
Inesorabile mente alla ricerca di quella pace,
pace che piano piano cerchiamo di catturare.
Serenità, Vita.
Ada Roggio
Composta martedì 24 aprile 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    Buon Natale

    Buon Natale di vero cuore
    Buon Natale con amore
    A chi è solo, o in compagnia.
    A chi è ricco di felicità
    A chi una casa non c'è l'ha
    A chi ha perso il lavoro
    A chi ha perso la dimora
    A chi è ricco dentro
    A chi è povero d'amore
    A chi è in cerca della dignità rubata, ferita, sgualcita
    A chi cerca una carezza
    A chi non ha tenerezza
    A chi non ha sorrisi
    A chi sogna il passato
    A chi un sogno non l'ha
    A chi guarda l'orizzonte
    A chi si confonde
    A chi è sempre solo
    A chi la vita si ribella
    Oh stella fermati un pochino, illumina il cuore a chi la vita ha dato dolore
    Porta sacchi d'amore
    Colma ogni cuore
    Buon Natale con amore.
    Ada Roggio
    Composta venerdì 24 dicembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio

      Cosa abbiamo combinato

      Camminiamo su carboni ardenti
      Dettati dalla vita
      Camminiamo su lande sperdute in cerca di noi
      Camminiamo sulle fiamme
      noi uomini avidamente
      Abbiamo versato nella terra di nostro padre
      Padre nostro
      Padre su ogni cosa
      Tu che sei nei cieli
      Abbiamo spaccato la terra
      Abbiamo incendiato i popoli
      Abbiamo abbattuto la natura
      Abbiamo ucciso la parte migliore di noi stessi
      Abbiamo lasciato cadere la vita
      Per rincorrere, la ricchezza, il potere
      Abbiamo lasciato la bellezza, la purezza
      Non abbiamo saputo ascoltare nostro padre
      Non abbiamo voluto dargli ascolto
      Non abbiamo creduto alle sue parole
      Abbiamo solo cercato il regno
      Per farlo nostro!
      Ada Roggio
      Composta domenica 3 gennaio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio

        Caldo latte di mamma

        Occhi chiusi, rivedo te piccino, piccina.
        Cercavi il mio seno, affamato del caldo latte di mamma.
        Il tuo vagito, un dolce richiamo, candida pelle vellutata,
        dal profumo di borotalco.
        Ti tenevo stretto, stretta a me.
        Abbracciato, abbracciata.
        Affamato del caldo latte di mamma.
        Indimenticabile sapore.
        Indimenticabile amore, di mamma.
        Ada Roggio
        Composta domenica 15 maggio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di