Le migliori poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Specchio

Specchio.
Riflesso del mio volto li,
ma sono io?
Mi chiedo
Specchio!
Chi sono io?
Appare una donna dal viso stanco,
mani stanche che hanno lavorato tanto.
Solchi che circondano il volto
di chi non si arrende
Non ha più niente.
Specchio,
fammi rivedere
abbracciata ai miei figli
col sorriso.
Specchio, specchio.
Specchio.
Ada Roggio
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    Questa vetrina

    In questa vetrina non si entra solo per guardare, per leggere e spettegolare, questa vetrina è creata per un dialogo costruttivo, sincero, si porta in evidenza il grande amore che vige in ognuno di noi, siamo piccole gocce d'acqua in un mare inquinato.
    Ascolta Dio che è in te, sentirai il suo profumo il suo calore, tutto l'amore.
    Ada Roggio
    Composta domenica 30 agosto 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ada Roggio

      Io chi sono?

      Io sono una di voi
      Uguale a voi
      Non meravigliarti
      per quanto io faccia,
      Tutto è dettato
      da quanto amore
      metti
      per ogni cosa
      che devi adempiere
      Mettici
      tanta voglia
      tanto amore
      piano,
      piano,
      tutto prende forma
      ha un 'altro colore

      Questa sono io
      In ogni cosa
      La mia testardaggine
      La mia determinazione
      Tanto, tanto
      Amore.
      Ada Roggio
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ada Roggio
        A tutto lo staff di Pensieri e Parole dedico queste parole dettate dal cuore.
        Scrivere è bello, fa sognare, se poi qualcuno legge possiamo sperare.
        Voi siete la speranza, ringraziarvi non è mai abbastanza.
        Un cuore senza parole è come un cielo senza stelle.
        Non si vivrebbero tante cose belle.
        L'amore, l'amicizia ci porta a sperare, il mondo prima o poi possa cambiare.
        Qui tutto cambia.
        Voi siete la sinfonia del nostro pensare.
        Grazie di cuore, ci fate sognare.
        Sognare è come fare mille capriole, scriviamo su pensieri e parole.
        Ada Roggio
        Composta mercoledì 7 gennaio 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di