Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Ho visto persone piagnucolare cattiverie ricevute e farne di peggiori. Le ho viste pregare, implorare Dio, santi e madonne e poi avere nell'animo il colore nero del demonio. Le ho viste arrancarsi nella disperazione per distruggere altre persone per poi autodistruggersi commiserati solo da se stessi. Li ho visti accusare persone di cose in cui loro sono maestri per eccellenza. È un peccato tutto questo, perché fin quando questi "elementi" non capiranno che distruggere gli altri non li rende migliori la loro serenità sarà lontanissima. Costruirsi, impegnarsi, essere umili e veri fa di noi qualcuno pronto al decollo. Meritevole dell'amore delle persone che incontriamo. Meritevole di avere vicino persone che soli non ci lasceranno mai, combatteranno al nostro fianco sempre. Datemi retta, fatevi il segno della croce e sotterratevi sotto le macerie del vostro fallimento, voltate pagina e provate a costruire il "vostro" invece di distruggere il mondo "altrui"!
Silvia Nelli
Composto venerdì 15 luglio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Ognuno ha il diritto di essere chi sceglie di essere. I miei spazi, la mia libertà personale, le cose che mi appartengono non devono essere violate, limitate o calpestate. Io credo nella libertà che ogni essere umano ha di avvalersi del diritto di essere se stesso. Se ciò che sono, ciò che faccio non tocca e non danneggia altre persone io sono nel giusto! Quando ciò che sei, che fai danneggia, infastidisce, distrugge, reca danno a me, alla mia persona e alla mia vita tu non sei nel giusto ed è un mio diritto "Insegnarti" alcune regole basi del rispetto che forse nessuno ancora ti ha insegnato a dovere!
    Silvia Nelli
    Composto giovedì 14 luglio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Spesso hanno perso la strada rincorrendo i loro sogni. Hanno perso il cuore donandolo per amori impossibili. Hanno finito le lacrime superando delusioni. Però non le hai mai viste cadere, non si sono mai mostrate distrutte e non si sono mai dichiarate sconfitte. Hanno la vita dentro, occhi che brillano e sorrisi che spiazzano. Loro non si rendono conto della bellezza che traspaiano, ma hanno la certezza del valore che hanno. Le persone vere non hanno mai un punto di fine per se stesse, loro ricominciano sempre. La parola "fine" la regalano solo a coloro che non vogliono nel loro futuro.
      Silvia Nelli
      Composto mercoledì 13 luglio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Il tempo a te dedicato non è stato tutto sprecato, in fondo molto mi hai tolto e molto mi hai lasciato. Hai creduto di impoverirmi, ma in verità mi hai arricchita di valori e sicurezze che ancora non sapevo di avere. Non ho potuto prenderne nulla da te perché non si può prendere niente dentro un contenitore vuoto. Hai una bellissima "facciata" ornata di colori meravigliosi che vanno a coprire un "grigio" che prima o poi tutti sanno scorgere. No, non ho sprecato il mio tempo. Hai saputo rendermi fiera di essere la persona che sono mostrandomi quanto poco ci sia da guadagnare quando ci si nasconde dietro bugie, falsità e presunzione. Hai saputo insegnarmi che soffrire è qualcosa riservato solo a chi possiede un cuore, a chi con i sentimenti ci costruisce la sua strada e la segue anche a costo di cadere lungo il tragitto. Sai? Dietro le mie debolezze che tu chiami "cazzate", dietro le mie lacrime che tu definisci "stupide" c'era proprio il sentiero che mi legava a te. Era il significato di un sentimento vero che si è scontrato con qualcuno che si muove alla "convenienza", nascondendo la sua povera realtà e facendosi lui stesso vittima dei sui errori. Tu non sei la vittima di nessuno tranne che di te stesso. Della tua vigliaccheria, della tua povertà d'animo e di quell'istinto animale che poco ti fa uomo. No, non è stato sprecato... il tempo a te dedicato.
        Silvia Nelli
        Composto martedì 12 luglio 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Le vostre bugie nel cuore di chi vi ama hanno il passo lento. Rallentate dall'amore, da un "ci credo" e anche da un "non è possibile non mi mentirebbe mai". Attenzione però, perché le menzogne prima o poi intasano il cuore. Una volta intasato per tornare a funzionare ha bisogno dell'aiuto della mente e quando subentra la ragione essa fotte sentimenti, buona fede, pazienza e vi cancella senza possibilità di appello.
          Silvia Nelli
          Composto domenica 10 luglio 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Non chiedermi perché sono solo. Sai, le persone "sole" sono quelle che si accontentano della compagnia di chiunque. Quelle che hanno bisogno di avere sempre qualcuno con cui giocare, qualcuno da far sentire "all'altezza". Le persone sole sono quelle "vuote" dentro, prive di amore, quelle che l'unica cosa che sanno regalare sono parole spoglie di sentimento e verità. Chiedimi perché sono "single" e ti risponderò che lo sono perché persone che sanno offrirti qualcosa di diverso da tutto ciò sopra descritto ne sono rimaste ben poche. Ed essendo una persona che non si sente "sola", ma vive benissimo con se stessa. Non si accontenta e non si regala a tutti. Io non ho bisogno di far sentire nessuno all'altezza per sentirmi migliore e non mi servono finte compagnie con cui giocare per sentirmi una persona appagata.
            Silvia Nelli
            Composto domenica 10 luglio 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Voglio tornare dove sono stato felice. Riassaporare il sapore di un giorno come tanti, ma profondamente diverso. Quei giorni che mentre li vivi sembrano banali e poi nel tempo li ricordi più di altri. Voglio tornare dove le cose più scontate erano felicità, dove anche un sole che sorge era un motivo per ringraziare il cielo di poterlo vedere. Voglio tornare in quel mondo dove sono cresciuto, tra cicatrici, ginocchia sbucciate, corse in bicicletta e il sapore della polvere tra le labbra. Voglio tornare la, dove avevo tutto senza avere niente perché qui non mi piace. Perché qua anche se hai di più ti senti vuoto dentro. Voglio tornare dove le persone si volevano bene e si apprezzavano per ciò che erano e non per ciò che avevano.
              Silvia Nelli
              Composto sabato 9 luglio 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Stasera vorrei poter fare un miracolo. Vorrei poterti regalare un pezzo della mia di vita, anche piccolo... per donarlo a te. Vorrei vederti sorridere, felice e senza pensieri. Lo prenderei io un po del tuo dolore e delle tue sofferenze, lo sopporterei sai!? Non importa se ne ho già tante, sono forte e potrei farcela. Vorrei darti un po di quella serenità che tu senza rendertene conto hai donato a me ogni giorno. Non posso farlo... posso solo darti la mia amicizia, il mio pensiero, il mio amore come ho sempre fatto e augurarmi che basti ad augurarti che tutto vada per il meglio. Ti amo amico mio.
                Silvia Nelli
                Composto giovedì 7 luglio 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Averti di fronte sarebbe un onore. Occhi negli occhi per vedere chi prima tra me e te abbasserebbe lo sguardo. Grandi uomini lo si diventa essendo un "esempio". Tu invece sei l'esempio di tutto ciò che nella vita va scartato ed evitato. I valori non si predicano, ma principalmente si praticano. Tu pratichi il livello più basso della scala dell'onestà. Ho mescolato tempo, sentimenti e pazienza con colui che credevo tu fossi... oggi che so chi sei veramente sorrido ironicamente, domandandomi come possa essere stata una persona tanto stupida da non capire che il mondo è pieno di "attori" che recita fuori dal set.
                  Silvia Nelli
                  Composto giovedì 7 luglio 2016
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    Distacco da tutti quelli che non hanno il coraggio di dire ciò che pensano veramente. Infantili, dietro le loro frasi di comodo e i loro atteggiamenti da cani bastonati. Distacco perché un no non diventerà mai un probabile si nemmeno quando ce lo mettete davanti come un "forse". In alcune cose le vie di mezzo non possono esserci, non esistono compromessi nelle vane promesse che ci fate perché in quelle noi non troveremo mai un modo per venirvi incontro. Lasciateci perdere se non siete all'altezza, lasciateci fuori dal vostro mondo fatto di teatrini e poesie recitate dalla signora "illusione". Stateci lontani, perché noi abbiamo un cuore da donare, emozioni da farvi sentire e brividi da farvi ricordare. Abbiamo anche un cervello per capire, una dignità che non vogliamo regalare e soprattutto non abbiamo tempo da perdere.
                    Silvia Nelli
                    Composto martedì 5 luglio 2016
                    Vota il post: Commenta