Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Avete mai vissuto a pieno l'esatto momento in cui il giorno svanisce e subentra la sera. Quel momento in cui l'aria è diversa, il suo odore meraviglioso e i colori non ne parliamo. Respiri a fondo con quella voglia di chiudere gli occhi e volare via. Ecco, quello è il momento in cui nel fare quel bel respiro riesco a mandar via ogni peso, ogni pensiero e malinconia per qualche attimo e ricordarmi che la vita ha un profumo, un sapore e un colore che non va "Accantonato" mai.
Silvia Nelli
Composto venerdì 10 giugno 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Cominciamo a pensare che non siamo oggetti, cose o tempo da riempire. Cominciamo a darci un valore, a stimarci e a credere che meritiamo rispetto, verità e presenza. Cominciamo a non restare in silenzio solo per paura che qualcuno se ne vada, a non trattenere il pensiero per paura delle reazioni altrui e cominciamo a dimostrare che anche noi siamo persone. Cominciamo a dimostrare che abbiamo delle idee, delle emozioni e dei principi. Cominciamo a non sentirci scontati, a non accontentarci e a non fare nel tempo di un piccolo compromesso una vera e propria sottomissione. Dimenticarci chi siamo e cosa siamo non ci farà amare di più da chi vorremmo.
    Silvia Nelli
    Composto venerdì 10 giugno 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      In pieno possesso delle mie facoltà mentali dichiaro:
      - di essere poco interessata all'opinione altrui.
      - di essere una persona sufficientemente matura per riconoscere il limite che si trova tra: "intelligenza" & "stupidità".
      - di dare il giusto valore, tempo e peso a cose, parole e persone.
      - di lasciare la "porta di casa mia" aperta a tutti: buoni o cattivi, perché possa avvalermi successivamente del diritto di recarmi a casa loro e restituire il favore. (Ovviamente in modo adeguato).
      - di aver imparato fin da bambina che di fronte alla "cacca" non servono parole, l'unica cosa saggia da fare è "tirare la catenella".
      Silvia Nelli
      Composto giovedì 9 giugno 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Non ho mai imparato ad accontentare gli altri con parole di circostanza. Mi è stato insegnato a dire la verità sempre, anche quando potrei successivamente pagarne il prezzo. Amo essere cercata, voluta bene e in caso amata perché sono "io" e non perché ti ho mostrato di essere ciò che "cercavi". Ho amato persone che erano il mio "opposto" per il rispetto che mi hanno dimostrato e ho scartato persone che erano la mia "copia" perché non sono stata rispettata. Forse sarò sbagliata, ma credo che ognuno possa fare ciò che vuole di se stesso... non degli altri.
        Silvia Nelli
        Composto mercoledì 8 giugno 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          "Nella vita conta chi resta". No, nella vita conta anche chi se ne va e chi ti lascia andare con estrema facilità perché da tutto questo possiamo trarre le nostre conclusioni. "Ci sono parole che restano". No, anche i silenzi restano, le parole non dette e quelle di troppo perché ci cambiano dentro. "Sono i modi gentili a toccarci il cuore". No, anche quelli arroganti, cattivi, prepotenti e ingiusti lo toccano... in modo diverso ma arrivano comunque a segno.
          Silvia Nelli
          Composto mercoledì 8 giugno 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Ci sei sprofondato dentro e niente sembrava più come prima. Di ciò che era resta solo un ricordo, uno di quei ricordi che forse fanno più male della realtà. Ne hai incontrate di persone sbagliate, di finti volti e di intenzioni fasulle. Ne hai assaggiate di parole, dalle più crude alle più finte. Ne hai viste passare di notti lunghissime e ne hai bevute di lacrime. Così come te, come a voi è successo anche a me. Quante volte mi sono persa e quanto sia stato duro il ritorno solo io lo so. Si, è successo anche a me, ma sono qua. Finisco forse in questo periodo di recuperare i pezzi, di mettere insieme quelle verità che non ho voluto guardare, di aprire gli occhi e chiudere fuori dal cuore momenti e persone. Oggi guardo il cielo e sapete cosa vi dico... che non conta se ci sono le stelle o le nuvole, il sole o la luna... io vedo solo "oltre". Io finalmente guardo avanti, ma non mi basta... io voglio tornare a guardare lontano... lontanissimo. Qualsiasi cosa vi succeda, non regalate mai "voi stessi" a niente e a nessuno. Non lasciatevi morire mai, le lacrime lasciatele uscire, ma poi fatele asciugare dal vento tornando a correre. La rabbia usatela, ma con essa non distruggete ne voi ne chi incontrerete, ma costruiteci nuove forze e nuove mete. Il dolore non respingetelo, afferrate le armi e affrontatelo e combattetelo. Accettate le sconfitte perché vi spianeranno la strada per nuove vittorie. Io sono pronta a riprendere il cammino... non abbiate paura, alzatevi e cominciate anche voi a percorrere nuovi passi verso nuovi obiettivi.
            Silvia Nelli
            Composto martedì 7 giugno 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Amare qualcuno non è tollerare, sopportare e restare malgrado tutti e tutti. Amare davvero qualcuno è rimanere malgrado i problemi, le difficoltà e i momenti bui. È rimanere malgrado le paure e le sconfitte. È rimanere anche se ci cono incompatibilità, modi differenti di vedere e di pensare, perché amare fa trovare piccoli compromessi. È rimanere malgrado le piccole rinunce e le piccole e involontarie mancanze. Però amare qualcuno non è restare dove si è costretti a vivere ascoltando bugie, subendo tradimenti e sentirsi il "Quando ho tempo" di qualcuno. Amare qualcuno non è sottomettere la propria dignità di persona all'altro/a perché quello non è amare ed essere amati. L'amore per qualcuno non distrugge l'amore e il rispetto per se stessi... Dove lo fa è un amore malato.
              Silvia Nelli
              Composto mercoledì 8 giugno 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Ti ho usato spesso per mascherare dolore e rabbia. Ti ho spento con le lacrime un'infinità di volte. Ti ho ritrovato con una fatica che non so descrivere. Ti ho cercato troppo spesso sul volto di chi amavo senza accorgermi che eri stupendo solo se nascevi spontaneo sul mio. Ti ho trascurato dimenticandomi del tuo valore. A volte mi sono persa, lo ammetto e perdendomi ti ho lasciato sfiorire senza rendermene conto. Poi una mattina svegliandomi ti ho cercato e tu non c'eri... io non riuscivo più a trovarti. Ecco che ho capito... ecco che ho imparato a difenderti. Caro "sorriso" ho imparato che fin quando riesco a tenerti in vita io posso farcela.
                Silvia Nelli
                Composto martedì 7 giugno 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Sono un perfetto "casino" e ne vado fiera. Faccio rumore nella vita delle persone e non conta se è nel bene o nel male perché il mio sarà sempre un rumore sincero. Smonto teorie, sfido le logiche e affronto le diversità. Smuovo le menti, scavalco muri e a volte sprofondo nei cuori. Sono un treno in corsa, un viaggio senza fine e una meta ancora sconosciuta. Sono un "casino" un bellissimo casino, di quelli che se impari ad amare non potrai più farne a meno.
                  Silvia Nelli
                  Composto martedì 7 giugno 2016
                  Vota il post: Commenta