Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Per abbattermi non basta il veleno delle vostre lingue. Non bastano due promesse non mantenute per farmi smettere di credere che mi merito del bene. Non basta incontrare una "faccia da schiaffi" per perdere la mia educazione. Non serve provocare per farmi dimenticare che sono una persona intelligente. Però credetemi; basta sapere ciò che si è per far cadere le vostre parole. Basta imbattersi in una persona sincera per capire che non tutti mancano alle promesse. Basta conoscere un'anima vera per ritrovare la dolcezza perduta. Basta la mia intelligenza e avanza a farmi dire che le vostre provocazioni potete mettervele tranquillamente dove non batte il sole!
Silvia Nelli
Composto mercoledì 18 maggio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Delle persone convinte di sapere tutto di me ne ho fatto collezione. Soffrono solo loro, hanno ragione solo loro, esistano solo loro, sono sempre innocenti e tu sei sempre la poveraccia, la sbagliata e quella che non vale niente. Peccato tutto questo, perché se avessero un minimo di intelligenza capirebbero quanto poco sanno di me e della mia vita, ma soprattutto capirebbero che alle persone come me dell'opinione di "gente" come loro non è mai importato niente. Sapete io verso coloro che sono "fuori" dalla mia vita non ho interesse nel concedere ascolto e tanto meno attenzioni.
    Silvia Nelli
    Composto mercoledì 18 maggio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non salgo su treni a caso, io aspetto quelli giusti. Non gioco più da una vita, da quando la mia testa ha delle necessità chiamate: concretezza e serietà. Non ho un passaporto per tutte le anime e non concedo le chiavi di "casa mia" a tutti. Sono fatta a modo mio: strana, isterica, testarda e a tratti stronza. Però non sono solo questo, io ho un'anima straordinaria e non permetto a mani "sporche" di sfiorarla, però permetto a mani "degne" di abbracciarla.
      Silvia Nelli
      Composto martedì 17 maggio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Non scommetto mai con la vita, perdo sempre! Preferisco le promesse. Promesse che faccio a me stessa. Promesse che manterrò perché non farlo sarebbe calpestarmi. Mi prometto di amarmi sempre e che a pochi concederò il privilegio di sedersi al mio fianco in quei pochissimi posti riservati agli "intoccabili". Mi prometto che il tempo lo sfrutterò al meglio usandolo anche per rendermi "giustizia". Mi prometto che non perdonerò più l'imperdonabile per evitare di ferirmi ancora. Mi prometto che avrò cura di ogni mio passo che sarà guidato dalle mie scelte. Mi prometto che sbaglierò ancora, perché è anche sbagliando che si cresce e non si arriva mai a non aver più niente da imparare.
        Silvia Nelli
        Composto martedì 17 maggio 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Ho visto orizzonti sparire dietro tramonti giunti troppo in fretta per dare spazio ad albe inaspettate e non felici. Ho visto il male distruggere il bene e il buio divorare la luce che brillava in occhi pieni di speranza. Ho visto accadere tutto questo intorno a me e a volte l'ho sentito cadere anche sulla mia pelle. Però come tramonta il bene prima o poi tramonta il male. Del resto ogni alba dà vita a nuova luce e a un nuovo giorno ed è lì che noi metteremo a fuoco nuovi orizzonti.
          Silvia Nelli
          Composto lunedì 16 maggio 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Chiunque raggiunga un'età matura sente il bisogno di cercare persone altrettanto mature. Ama confrontarsi con esse e spendere il suo tempo in cose concrete e serie. I giochini, le provocazioni, la vita da menefreghista, le cose serie che ti scivolano addosso e ti fanno spostare un passo più lontano non sono atteggiamenti da persone mature. Non si è "cresciuti" fin quando nella testa si continuano a montare "scuse del cavolo" come fossero pezzi della Lego per giustificare le cazzate che si fa!
            Silvia Nelli
            Composto domenica 15 maggio 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Non è andarsene dalla vita di qualcuno a fare male, ma a ferire è tutto ciò che ti ha portato a farlo. L'indifferenza e il silenzio mentre ci sei. Aver scelto quella persona sempre prima di chiunque altro e capire che tu invece venivi scelta sempre dopo tutte le altre. Un'indifferenza che fa male non quando te ne vai, ma quando ci sei e capisci che sei trasparente. Fa male l'arroganza, la presunzione che l'esser buoni e voler bene è stare seduti in un angolo a guardare, soffrire ed aspettare. Fa male arrivarci a scegliere di "andarsene", ma una volta che ti volti sei già così lontano che dolore non ne senti più. Senti amarezza, tanta, ma per non essertene andata prima.
              Silvia Nelli
              Composto domenica 15 maggio 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Sono una persona fatta di fragilità che amo e non voglio perdere. La mia sensibilità è qualcosa che porto con orgoglio. Ogni ferita che mi ha segnato con una nuova cicatrice è una medaglia d'onore in più per la mia umanità. Se perdessi questo mio lato, se lo lasciassi morire o semplicemente lo nascondessi al mondo io non sarei più la persona che sono. Una persona da una forza indescrivibile. Quella forza che riesco a trovare dentro me proprio grazie alla mia fragilità. È la voglia di riscatto e di rivincita che mi fa tornare a sorridere.
                Silvia Nelli
                Composto sabato 14 maggio 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Posso avere tutto il tempo di questo mondo, passare le mie giornate seduto a non far nulla, posso annoiarmi a morte, ma se tu non meriti non ti regalo nemmeno un secondo di quel tempo e non riempirò con te nemmeno una "goccia" della mia noia. Posso volere bene a qualcuno fino allo sfinimento, soffrirci, starci male, sentirne anche la mancanza, ma se di quel bene mai ti è importato non verrò certamente a farti presente che in me ancora esiste. Sapere quando è il caso di "mettersi in gioco" è sinonimo di maturità, ma riconoscere quando siamo noi ad essere solo "un gioco" è classe!
                  Silvia Nelli
                  Composto venerdì 13 maggio 2016
                  Vota il post: Commenta