Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
C'è bisogno di ridere, di sentire che lo stomaco si contrae e le lacrime ci bagnano gli occhi, ma dal ridere non dal nervoso o per l'ennesima delusione. Si ha bisogno di abbracci, di chi ci prende e ci trascina via senza pensare perché passare un po' di tempo con noi è l'unica cosa che conta. Si ha bisogno di baci e di carezze, di chi ci sfiora il viso e con le labbra sappia proteggerci e non solo ferirci.
Silvia Nelli
Composto venerdì 24 giugno 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Non importa quanto grande fosse il dolore, io mi ci sono sempre tuffata dentro senza paura. Non importava se rischiavo di affogarci, di affondarci dentro e non riuscire a risalire. Ho imparato che aggirarlo non è possibile, ignorarlo equivale a sopravvivere e rimandarlo è da vigliacchi. La vita mi ha insegnato che l'unico modo per distruggerlo è affrontarlo, senza paura e con estrema forza. Faccia a faccia, chi resta in piedi prosegue, chi perde perisce e che vinca il migliore! E se ve lo racconto significa che fino ad oggi quella che ha sempre vinto sono io!
    Silvia Nelli
    Composto venerdì 24 giugno 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Sono un po una "rompipalle" lo so, ma quando do sincerità non posso farci niente se pretendo altrettanto. Le bugie mi fracassano tutte le buone intenzioni, le prese di culo mi azzerano la pazienza e la presunzione e il vittimismo mi smonta la voglia di capire. Poi succede che tutti questi fattori messi assieme mi tolgono la voglia di "esserci"!
      Silvia Nelli
      Composto mercoledì 22 giugno 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Sono proprio i momenti peggiori a donarci i più grandi insegnamenti. È quando la vita ti sfugge di mano che capisci veramente il valore che ha e credetemi sulla parola quando vi dico che non ha nulla a che vedere con la sensazione che senti quando è una persona a sfuggirti di mano. Improvvisamente trovi una forza che mai avevi pensato di avere e tutto il resto passa in secondo piano. Diventi priorità assoluta e assieme a te lo diventano anche tutte quelle piccole cose quotidiane a cui spesso non diamo alcun valore. Il profumo del caffè al mattino diventa più bello di quel buongiorno in cui speravi. La sera che giunge e il sole che cala in un tramonto diventa ancor più magico di un bacio dato in riva al mare dopo averlo atteso a lungo. La vita ha un sapore che permette di assaporare tutto il resto, senza essa siamo niente... Solo polvere senza possibilità alcuna.
        Silvia Nelli
        Composto mercoledì 22 giugno 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Forse un tempo me ne sarei andato prima, ma a te ho dato anche l'ultimo pezzo di cuore. Per te ho perso l'ultima briciola di un buon senso che ho sempre tenuto presente. Con te ho scordato chi ero ieri e mi sono inventato un nuovo io per non ammettere a me stesso che anche questa volta avrei dovuto alzare le vele e prendere di nuovo il largo. Sganciare la mia ancora da te che eri diventata la mia "terra" e salpare verso nuovi orizzonti per ritrovare me stesso.
          Silvia Nelli
          Composto venerdì 24 giugno 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Un giorno ti sei voltato e io non c'ero più. Vedi, ho amato tante cose di te. Ho lottato in ogni modo per farmi capire e ho cercato di capire ogni tuo lato. Alla fine li ho capiti talmente bene, che le cose di te di cui andavi più fiero sono diventate le mie migliori amiche: il signor egoismo, la donzella strafottenza, il principe orgoglio e il duca "me ne fotto"! E grazie al loro supporto ti ho detto "ciao"!
            Silvia Nelli
            Composto martedì 21 giugno 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Appartengo a me stessa e sono la mia scelta primaria. Non ho l'asso nella manica in nessuna occasione, io vivo d'istinto. Nel bene e nel male rovescio le carte sul tavolo e non le mescolo mai a mio "piacimento"! Non conta il valore della carta ne a che gioco stiamo giocando. Conta il suo significato, perché le carte della "verità" prima o poi vinceranno su quelle della "menzogna". La menzogna può godere anche più di una mano fortunata, ma la verità alla fine arriva e vince il "banco"!
              Silvia Nelli
              Composto martedì 21 giugno 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Il disordine, il pieno caos... Non quello di casa ma quello dentro l'anima, dentro la testa. Non si riesce più a trovare niente, guardarsi dentro e vedere che nulla è dove dovrebbe essere. Tutto dismesso, incasinato, sottosopra e accatastato nei posti sbagliati. Poi all'improvviso ti arrabbi, infili le braccia sotto a quel "Mucchio di robaccia" e lanci tutto in aria... Ecco che ti accorgi che tra quelle cose vecchie e ormai da gettare si nascondevano quelle che non trovavi più, quelle che credevi perse e anche quelle che non credevi di avere. E qui che capisci che è ora di fare ordine. È ora di riporre il passato, sistemare il presente e fare spazio al futuro.
                Silvia Nelli
                Composto lunedì 20 giugno 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Avessi un altro modo per dimostrare il bene che sento lo userei. Magari ad alcuni elementi piacerebbe anche di più. Io di solito uso esserci e non con le parole. Uso preoccuparmi e essere presente. Uso non guardare "torto" o "ragione" non importa, io se ci tengo vengo a prenderti. Ci vengo malgrado tutto, tutti e ovunque tu sia. Invece a volte sembra che le persone preferiscono calci nel sedere, essere usati e gettati come niente fosse. Assenze e mancanze. Parole tante, ma gesti niente. O forse è meglio dire che questo è ciò che spesso regalano come se fosse la cosa più normale del mondo, ma poi si "irritano" se ricevano altrettanto.
                  Silvia Nelli
                  Composto domenica 19 giugno 2016
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    Non sempre deludiamo le persone perché facciamo cose sbagliate. A volte deludiamo perché apparteniamo a mondi completamente diversi. Mondi che conoscono valori saldi e concetti sani. Se si scontrano con mondi spogli di sentimento e ricchi di consumismo e materialismo si distruggono a vicenda.
                    Silvia Nelli
                    Composto domenica 19 giugno 2016
                    Vota il post: Commenta