Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Piango per l'impossibile ed ecco che il possibile mi passa vicino e non lo vedo. Magari è un possibile fantastico, un possibile che lascio sfuggire e che potrebbe rendermi felice. Mentre non mi rendo conto che sto perdendo tempo, qualcuno da qualche parte usa il suo tempo per arrivare a me e io... Io potrei non accorgermene perché sto ancora guardando altrove. Un "altrove" che non ha mai guardato me.
Silvia Nelli
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Una persona che non ama lasciarsi strusciare e amare da tutti non potrà mai amare qualcuno che struscia e ama chiunque. L'amore non è un attimo, un amplesso, un momento o un orgasmo, l'amore è un sentimento. E un sentimento è cuore, valori, rispetto, fiducia e soprattutto volere.
    Silvia Nelli
    Composto sabato 25 luglio 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Puoi andare ovunque, ma quando porti un dolore nel cuore, lo porti con te. Mi sono divertita come una pazza e ho riflettuto anche in quei piccoli momenti di silenzio. Nella vita ho avuto un figlio che è la cosa più bella che ho... Ho degli amici straordinari... Alcuni da 30 anni, altri da 10 e via così... e credo che se ancora mi adorano e stanno al mio fianco probabilmente me lo merito... La vita non è stata clemente con me in molte cose e nemmeno in amore. Probabilmente di questo io non ci ho mai capito niente! Però ho capito che per amare si deve essere in due, che non puoi viaggiare da sola su una linea inesistente... Che chi ami se non desidera le stesse cose tue lo devi lasciare andare e a volte non basta farlo apparentemente... è da dentro di te che devi lasciarlo andare... Devi sganciarlo dal cuore! Io che non sono mai quella per cui "Ne vale la pena" oggi mi sento un po come una macchina in piena corsa in autostrada mentre chi amo è ancora fermo al casello! Io invece sono quella che la strada l'ha ben chiara: io voglio semplicemente qualcuno che anche se pieno di incertezze abbia la certezza di volere me! Non importa soffrire, ne il tempo che può servire ciò che conta è capire... Perché solo capendo si potrà non guardare più indietro. Perché a volte seppur soffrendo si deve voltare pagina. A volte alcune pagine si ha la fortuna di riprenderle, rileggerle e continuare a scriverle altre resteranno nel libro delle tue esperienze... Ma questo non dipenderà più da me! Altre volte invece si deve proprio cambiare libro per non rischiare di continuare o riprendere a scrivere su vecchie ferite.
      Silvia Nelli
      Composto venerdì 24 luglio 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Tante volte mi sono sentita dire: "quelle come te" fanno paura ". Mah, io avrei paura di altro: dell'ipocrisia, della falsità, dell'irruenza, dell'aggressività. Avrei paura dei finti sentimenti, dei finti sorrisi. Non certo di una persona sicura di sé, che sa affrontare le difficoltà. Quelle come me prima di darti la soddisfazione che stanno a pezzi, sorridono. Quelle come me non la daranno mai vinta a chi vorrebbe vederle con il culo per terra. Quelle come me non lasciano scie di" vittimismo "e lagne pietose attorno a sé, ma lasceranno sempre un esempio di coraggio e dignità. Quelle come me vanno sapute leggere oltre alla durezza e la forza apparente, soprattutto quando dimostrano di avere un cuore, di saper amare, rispettare ed essere persone sincere. Quelle come me spesso restano sole proprio perché non sono per tutti. Fiera di essere per pochi, perché quelle come me non cambieranno mai. Preferiranno sempre i loro "contro coglioni" ai "sì sì" di convenienza per avere l'approvazione della gente.
        Silvia Nelli
        Composto lunedì 20 luglio 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Ti insegnano la vita quelle persone che non hanno calcolato i loro passi, che non hanno scelto la strada facile, che sono caduti, distrutti e quasi morti... ma che si sono rialzati e nel silenzio hanno ripreso il cammino ancora con gli stesi principi e idee ma con un'esperienza in più. Queste persone la vita la insegnano nel silenzio, con azioni, modi e comportamenti che diventano esempio. Tutti gli altri sono la massa, i convinti e i presuntuosi.
          Silvia Nelli
          Composto giovedì 9 luglio 2015
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Ci vuole una forza enorme per guardare avanti. Ci vuole un coraggio bestiale a fare delle scelte! Ma io non sono mai stata tra quelli che hanno paura del dolore... e se fa male non importa. Io amo essere me stessa così tanto, mi amo in modo smisurato e mi stimo così tanto che è giusto che per coerenza e rispetto io lasci gli altri liberi di poter essere se stessi allo stesso identico modo in cui pretendo di esserlo io. Posso condividere o meno atteggiamenti, pensieri e modi, ma se voglio bene davvero a qualcuno lo accetto com'è e diverso non sarebbe lo stesso... Perché non sarebbe lui.
            Silvia Nelli
            Composto domenica 5 luglio 2015
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Poi ti stanchi di non essere mai "abbastanza". Di sentirti sbagliata, di essere quella che resta in panchina. Ti stanchi di essere quel qualcosa che viene sempre dopo qualcos'altro o quel qualcuno che viene sempre dopo qualcun altro. Cominciamo a pensare che su quella panchina ci dicono o ci portano con atteggiamenti e varie a sederci. Ma siamo noi che decidiamo di farlo. Iniziamo a non farlo, a voltarci e andarcene. A cercare un altro "campo" in questo mondo dove ci venga dato quel posto che meritiamo, dove si gioca una partita ad armi pari, senza aspettare che qualcuno sbagli un rigore, oppure che commetta un fallo e venga espulso così che tu possa entrare "in gioco". Ricordati che se a te è toccata la panchina, anche laddove avrai la possibilità di entrare in gioco sei e resterai sempre "la seconda scelta".
              Silvia Nelli
              Composto domenica 12 luglio 2015
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Libera da tutto ciò che è "ordine" e "precisione". Io che sono solo un grandissimo "casino" che parte da dentro. Io che nella mia confusione so trovare tutto ciò di cui ho bisogno. Io che non perdo mai niente nemmeno quando perdo la parte migliore di me. Io che so sempre dove cercare le emozioni giuste, i gesti giusti e le parole giuste. Perché quando le hai nell'anima e nel cuore non conta quanto in profondità siano. Non conta quanta polvere tu ci abbia fatto scivolare sopra. Nel momento del bisogno loro troveranno te nello stesso modo in cui tu ritroverai loro.
                Silvia Nelli
                Composto lunedì 6 luglio 2015
                Vota il post: Commenta