Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Quello che tu sei sarà svariate cose agli occhi del mondo. Per una parte di esso sarai come il sole, sarai qualcosa di cui non si può fare a meno e quella persona su cui contare. Sarai il bene incondizionato di alcuni e quello mancato di altri. Sarai la tempesta nel cuore di quelli che ti hanno solo sognato e sarai la concretezza e la certezza di chi ha saputo capirti e sostenerti. Non sai donarti a chiunque e non sai camminare su strade che non senti tue. Per questo spesso tenteranno di fermare il tuo cammino, di ostruire la tua strada, ma tu saprai andare avanti. Sarai rabbia e odio per quella parte di mondo i cui ideali e valori non coincidono con i tuoi. In qualunque caso se quello che sei ti piace, giusto o sbagliato rimani te stesso. Chi ti capirà resterà anche se sei diverso, in caso contrario non restare ferita da quelle spalle che vedrai voltarsi per allontanarsi, dalle porte che ti chiuderanno in faccia. Nemmeno per un secondo devi pensare che cambiare sia la soluzione giusta per evitare tutto questo.
Silvia Nelli
Composto giovedì 8 ottobre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    La verità è che ci sono persone che ti capiranno sempre, nei momenti belli e in quelli più bui. Ti capiranno nei silenzi e nelle parole più sconnesse. Ti capiranno nelle cose azzeccate e negli errori colossali! Ci saranno persone che ti avranno fatto male, ma così male che a volte avresti voglia di restituirlo quel male. Che nella maggior parte dei casi se ne sono fregati di te, ma non scordano invece l'unico momento in cui sei tu a tralasciare loro. La verità è che cammineremo sempre su sentieri incerti come incerte saranno le presenze. Ci saranno quelle che se anche sfiorate per poco non scorderai mai, quelle con cui hai camminato a lungo di cui non sentirai nemmeno la loro assenza, quelle che ti hanno ferito e non hai mai perdonato e anche quelle che seppur lontane saranno sempre dentro di te. La verità è che nelle tasche abbiamo una manciata di sogni che la maggior parte delle volte si sgretolano nelle mani prima di uscire. Abbiamo nel cuore sentimenti e dolori che in pochi sapranno raccogliere e abbiamo nella mente pensieri, paure e dubbi che in pochi sapranno leggere! La verità è che la vita è talmente cattiva che ti ferirà, ti metterà alla prova e non sarà facile. Ci resterai male talmente tante volte che ad ogni parola ti sembrerà di morire, ma rinascerai più forte che mai. La verità è che ci si stanca di avere pensieri, sentimenti e sogni, perché troppo spesso sono solo una delle mete più ambite di chi colleziona trofei.
    Silvia Nelli
    Composto giovedì 8 ottobre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Faccio parte di quelle teste che non si abbassano. Di quelli sguardi che non si spostano. Faccio parte di quella categoria che non cambia nemmeno una virgola di ciò in cui crede. Non sono proprietà di nessuno, non regalo niente di me perché solo io decido a chi concedere il mio tempo, e scelgo io fino a quando dedicarglielo. L'amore, la stima, la fiducia si guadagnano. Io tutelo chi dimostra, chi mi rimane a fianco anche nei peggiori temporali, chi ha rischiato se stesso dentro le mie tempeste. Il resto, i rapporti superficiali, le conoscenze non verranno mai prima di queste persone. E chi vive a parole con la mia stessa teoria, ma pratica l'opposto nella mia vita, non può restare.
      Silvia Nelli
      Composto martedì 6 ottobre 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Smetterò di amarti in un giorno qualunque, senza rendermene conto esattamente come quando ho cominciato ad amarti. In un giorno come tanti ho capito che tu c'eri, e così in un giorno come gli altri capirò che non ci sei più. Non smetterò di amarti perché non mi ami, non lo farò solo perché sei la persona sbagliata per me e non lo farò perché devo. Smetterò di amarti con i giusti tempi, con i giusti dolori, con la rabbia che se ne va, con il vuoto che si attenua e gli occhi saranno sempre più asciutti. Non smetterò di amarti perché me lo impongono, ne per correre tra le braccia di qualcuno che mi ama. Smetterò di amarti quando al posto di avere te nel cuore preferirò "quel qualcuno" accanto. Meglio un ricordo vero con un po di dolore che fingere amore per uno qualunque.
        Silvia Nelli
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          In questo mondo opportunista perdo spesso, semplicemente perché a differenza di molti altri non ho mai voluto perdere me stessa per compiacere gli altri. Non ho mai voluto rinunciare a ciò che sono per non perdere qualcuno. Non ho mai smesso di amarmi, nemmeno mentre amavo qualcuno quasi più della mia vita stessa.
          Silvia Nelli
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Ho finito la pazienza, la voglia di ascoltare, di capire e di tollerare. Ho finito la forza di sopportare, di superare, di subire. Ho finito la volontà di stare a guardare, di starci male e di perdonare. Ho finito di dare possibilità. In abbondanza adesso ho rabbia: rabbia nel vedere come le merde abbiano sempre una parola in più di te, come le persone false arrivino sempre avanti, come si predichino valori, ma si finisca per accomodarsi dove valori non ci sono. Però mi rimane me stessa, la mia stima, la mia dignità e la mia serietà, perché a differenza di molti non ho mai barattato me stessa per un misero contentino. Non ho mai messo in gioco la mia persona per chi l'ha lasciata da una parte pensando che in quell'angolo sarei rimasta. Ho la testa troppo dura io per mischiarmi con determinate persone... ho preferito la mia coscienza pulita... alla vostra sporca convenienza.
            Silvia Nelli
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Forse non sarò una di quelle donne che oscillano il culo per attirare l'attenzione. Non volteggio mai su tacchi vertiginosi, né lascio scoperto il mio seno per farmi notare. Non sarò una di quelle che ha sempre unghie, trucco e capelli perfetti. Amo la mia sportività, la mia comodità, ma soprattutto amo far trapelare altro di me. Ad esempio... l'intelligenza! Il carattere! La personalità! Educata sempre, tranne quando si mette a dura prova la mia pazienza, e credetemi... in alcuni casi dimentico di essere una signora. Poi ci sono alcuni casi invece dove "signora" lo sono e fin troppo. Ad esempio quando non degno di uno sguardo persone di poco conto o donnette che si sentono superiori.
              Silvia Nelli
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Ci sono cose che è giusto spiegare, per capirsi, per non perdersi e per rispetto. Poi ci sono cose che è difficile spiegare, perché malgrado l'impegno che tu possa metterci nel farlo non sarai mai in grado di esprimerti bene a tal punto da far capire e provare all'altro cosa senti, come ti senti e come vivi determinate cose. Poi ci sono quelle cose che invece è inutile spiegare, perché già sai che chi hai di fronte mai sarà in grado di capire. Che sia perché non vuole o perché non è in grado non cambia... Inutile resta.
                Silvia Nelli
                Composto lunedì 5 ottobre 2015
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  La vita la voglio riempire di sorrisi. Di persone che mi fanno scoppiare il cuore di gioia e di risate. La voglio riempire di emozioni e di affetti. La voglio piena di abbracci, quelli che si scambiano per gioia e anche di quelli in cui ci si stringe nei momenti difficili. La mia vita non la voglio perfettamente in asse e felice. La voglio piena di scalate, di pianure e discese. Piena di lacrime e di sorrisi, di rabbia e di pace. Io la mia vita la voglio vivere, difendere e godere. E per goderla a pieno devo imparare ad apprezzare le gioie e a superare il dolore.
                  Silvia Nelli
                  Composto domenica 4 ottobre 2015
                  Vota il post: Commenta