Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Antonio Cuomo

Commerciante, nato venerdì 4 febbraio 1966 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Preghiere.

Scritto da: Antonio Cuomo
L'amore non dovrebbe lasciarsi ingannare dalle apparenze, eppure spesso succede. Non sempre ciò che vediamo corrisponde alla realtà, sovente lasciamo che questa maledetta gelosia prenda il sopravvento e che l'orgoglio ci guidi verso la desolazione, deformando ogni bella verità. Accecati dalla rabbia, vorremmo allora dimenticare tutto l'infinito che ci eravamo dedicati, ma è impossibile farlo... oramai non si può più. Non può ritornare all'inferno, chi ha già conosciuto il paradiso.
Antonio Cuomo
Composto martedì 8 gennaio 2019
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Antonio Cuomo
    Ed era sempre così, felicità assoluta quando entravo nei suoi abbracci, sconforto totale quando ne uscivo, mi sembrava di lasciare oltre la mia mente anche l'anima lì con lei. Nonostante siano trascorsi anni, al suo solo ricordo, sento ancora la pelle bruciarmi da quell'immenso desiderio di ritornare. Forse non possiamo andare contro un fato crudele, ma di sicuro quelle emozioni nessuno potrà sottrarmele. Resterò legato a quei momenti per il resto della mia vita, perché non riesco o meglio non voglio lasciarla andar via dal mio cuore. È parte di me incancellabile e, senza, perderei anche me stesso.
    Antonio Cuomo
    Composto lunedì 7 gennaio 2019
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Antonio Cuomo
      Donna, dietro quella forza e quella tenacia celi una sensibilità speciale. Una sensibilità forgiata dalle tante amarezze e dalle troppo delusioni che ti hanno straziato, dolori tenuti dentro, accompagnati da silenziosi pianti. Un sorriso, il tuo, che dilegua la malinconia, una mano sempre pronta ad afferrare la tristezza, acquietando le paure di chi ha perduto la fiducia in sé stesso, un cuore che parla con l'amore più bello, il tuo. Donna, sei la Regina del mondo, ma quanti uomini riusciranno a vedere i tuoi tormentati istanti, quanti, realmente sapranno dare valore ad una fragile, ma pur sempre forte dignità.
      Antonio Cuomo
      Composto giovedì 3 gennaio 2019
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Antonio Cuomo
        Caro Gesù Bambino, continuiamo a non sentire il tuo Natale, continuiamo ad essere distratti da cose materiali e futili, senza alcun valore, eppure il messaggio di Nostro Signore era così chiaro. Ti ha mandato sotto forma di Bambino per permettere a tutti noi di averne cura, forse è questo il Suo vero volere: prendersi cura, donare il nostro bene al fratello caduto in disgrazia, regalare il nostro tempo a quell'anziano lasciato da solo, nutrire quelle bocche che muoiono di fame, ascoltare le paure di ognuno. Dovremmo andare come testimoni della Sua fede per le strade del mondo, cercando di guardare ai bisogni di ogni singolo essere umano e per vedere questo dobbiamo guardare con gli occhi di quel Bambino. Non solo oggi, ma ogni giorno è Natale se sappiamo amare.
        Vi rinnovo i miei Auguri siate sereni in Cristo Nostro Signore.
        Antonio Cuomo
        Composto martedì 25 dicembre 2018
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Antonio Cuomo
          Avrei tanti motivi per essere triste, ma per fortuna esisti tu, che ogni giorno riesci a far splendere il sole, accendendo un sorriso su questo mio stanco viso, sei mille baci, che asciugano le mie malinconiche lacrime. Sei Tu, che spazzi via tutte le paure da questo mio cuore, illuminando ogni momento buio di questa mia esistenza. Grazie a te, che rendi ogni mio singolo istante entusiasmante.
          Antonio Cuomo
          Composto sabato 22 dicembre 2018
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Antonio Cuomo
            È nei momenti peggiori che riesci a tirare fuori il meglio di te, forse perché è nella sofferenza che comprendi quanta forza hai, chi sei e soprattutto cosa vuoi da questa vita. Una specie di forza motrice alla quale ti aggrappi per risalire velocemente, in superficie, piuttosto che affondare, lentamente nel mare dell'oblio.
            Antonio Cuomo
            Composto venerdì 21 dicembre 2018
            Vota il post: Commenta