Quotidianità


Scritto da: Marilisa Menegatti
in Diario (Quotidianità)
Sono un fantasma che vive sulla terra. Mi trascino. Lenta. Il mio sacco di agonia, sbagli e dolori lo trascino dietro con un cordino... pensavo pesasse di meno.
Più gli anni passano e più pesa. Questa terra. Il sacco. La vita.
Uno strano fantasma che sente tutti i dolori umani.
Che sul comodino ha libri e medicinali.
Perché sono qui? Dite?
Loro mi hanno sprangato la porta...
"Non è qui che devi stare", dicono.
Eppure nemmeno questo è il posto adatto.
Sola.
Chi è questa gente?
Mi sono persa.
Un fantasma, sulla terra, che si perde.
Ironico, dopotutto.
E il sacco?
Si è ingrandito. Ora si trascina. È stanco.
Stanco...
Come il mio corpo.
Composto lunedì 22 novembre 2021
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Lorella De Luca
    in Diario (Quotidianità)
    La tua giornata sarà leggera se sarà costellata di pochi impegni.
    La tua giornata sarà armoniosa quando affronterai tutto sorridendo.
    La tua giornata sarà sollevata quando invece di fare tutto tu, accetterai l'aiuto degli altri.
    La tua giornata sarà magica quando ti fiderai dell'istinto, invece di ragionare solo con la logica.
    La tua giornata sarà felice se vivrai con semplicità e userai solo ciò che ti serve e regalerai ciò che non è essenziale.
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Agostino Mauriello
      in Diario (Quotidianità)
      Che meraviglia! Noi da piccoli nonostante la paura, eravamo affascinati dai racconti di streghe, lupi e boschi oscuri, intrigati dal mistero... poi crescendo di streghe, lupi e squali diventano altri, ma li si affronta tutto sommato, si acquista in saggezza, ma a questo punto ciò che fa paura è lo scorrere inesorabile del tempo, ed è troppo prezioso perché sia vissuto male.
      Composto martedì 5 novembre 2013
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Linda Reale Ruffino
        in Diario (Quotidianità)
        Io posso...
        Vestirmi come mi pare,
        Uscire da sola da casa,
        Andare al mare,
        Andare al bar,
        Andare in bici,
        Andare in moto,
        Guidare un'auto,
        Lavorare,
        Andare in vacanza
        ...
        Sono libera...
        Alla fine dipende tutto da dove sei nata. E io... sono stata fortunata ad essere nata in questa parte del mondo!

        (Riflettendo sulla condizione delle donne che "vivono" nella parte più arretrata della terra)
        Composto domenica 15 agosto 2021
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: virtuoso
          in Diario (Quotidianità)
          Continuo a camminare sull'infinito sentiero della mia esistenza come privato d'una meta. Ed osservo come un cieco il perimetro dell'aria che circonda il mio sguardo. La riflessione è la mia consapevolezza e l'arrivo è solo il miraggio costante del tempo che attraverso senza toccarne essenza. Io sono ciò che sono, sussurra l'anima; io sono quel che ero, risponde il cuore, io sono il mio io pervaso da reiterati suffissi psichici che arginano ogni vezzo di comune natura rendendomi tale, forse segnato o forse speciale. E sia io in terra o sia io in volo non tralascio di condividere vezzi e limiti in una asfissiante dimensione pervasa da un vento costante che sospinge il mio corpo nell'oblio della natura umana.
          Composto domenica 22 agosto 2021
          Vota il post: Commenta