Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Anna R. Di Lollo
Se la vita presentasse ingiunzione di fermarsi, si troverebbero milioni di modi alternativi per correre. Si diverrebbe centometristi, per preferire poi, magari, il passo da maratoneti. Si correrebbe sino allo sfinimento nei prati dell'immaginazione, in quelli della fantasia, nel terreno inesplorato del sogno. Si correrebbe tra i giorni, sul limitare dell'oscurità e al risveglio del Sole. Si correrebbe per conquistare un amore, per urlare al mondo: "Esistoooo!". Si correrebbe nel vento del cuore e nell'anima in tempesta, nella primavera della gioia e nell'inverno della ragione. Si correrebbe tra le pagine di un libro e nei mondi paralleli che la lettura apre. Si correrebbe a perdifiato ovunque, senza risparmiarsi. Si è corso ieri, si corre oggi e, diamine, se si correrà ancora.
Anna Di Lollo
Composto giovedì 14 dicembre 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Anna R. Di Lollo
    Le ambizioni personali sono tutte diverse e distinte. Ce ne sono di esibite tutte d'un fiato sulla scena principale della vita e altre che preferiscono essere scoperte poco per volta, contemplate come note di pagina in calce a un voluminoso tomo. Le prime preferiscono estrinsecarsi alla luce della platealità, le seconde amano esser raggiunte solo per mano dell'emotività.
    Anna Di Lollo
    Composto sabato 28 ottobre 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Anna R. Di Lollo
      I sentimenti, le emozioni, i sussulti del cuore e dell'animo, sono solo nostri. Essi rappresentano la massima espressione di un individuo. Per questo non andrebbero mai sottoposti al giudizio altrui. Ma il poeta è spoglio dinanzi agli altri e nella sua nudità non trova malizia, né malignità. È un temerario che apre al mondo le porte della propria interiorità, con inequivocabile sincerità.
      Anna Di Lollo
      Composto mercoledì 25 ottobre 2017
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Anna R. Di Lollo
        Quando una mano davanti ti si tenderà, potrai afferrarla o lasciarla vuota finché si ritrarrà. Ma fra il porgerla e il lasciarne cadere l'intento, nel mezzo, vi sono un'infinità di sensazioni, emozioni, probabilità. Sarai tu dall'altra parte a scegliere il colore che predominerà. Se tono scuro o brillante sfavillio, solo il tuo cuore saprà. Fermati e pensaci bene, quando questo miracolo accadrà. È meteora rara, seconda, forse ultima, possibilità.
        Anna Di Lollo
        Composto mercoledì 18 ottobre 2017
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Anna R. Di Lollo
          Il mondo è per metà femminile e per metà maschile. Quasi tutto di quel che vediamo, sentiamo, tocchiamo, annusiamo, apostrofiamo, coniughiamo ha un suo sesso, una propria identità. Ma è scavando ancor meglio che scopriremo come all'interno di quell'essere esista sempre un dualismo, con precise connotazioni appartenenti a entrambi i generi. Tutto questo per dire che nulla è più gretto e inutile di coloro che detestano e avversano, aborrendoli, uomini o donne che siano. In un qualche modo ognuno è legato agli altri e ne ha bisogno, persino se vive da solo, persino se è recluso in una prigione, un eremo, un'isola distante e solitaria. Non si prescinde dal lato maschile o femminile contenuto in noi stessi, né da quello presente negli altri. L'anima è composta da entrambe le componenti e ognuno di noi ne possiede una.
          Sentite la bellezza del noi, del dualismo, del plurale? "... vediamo, sentiamo, tocchiamo, annusiamo, apostrofiamo, coniughiamo..." Notate la meraviglia? Come dite, no? Guardate, leggete meglio. Non finisce forse tutto in amo?
          Anna Di Lollo
          Composto mercoledì 18 ottobre 2017
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Anna R. Di Lollo
            La vita spesso altro non è che una scure oscillante sulla testa o un pianto antico, piccino e poi cresciuto. Ma come non adorarla sino allo stremo, come non desiderarla quanto il più seducente degli amanti, come non ubriacarsene sino a una totale perdita dei sensi? La vita è un'ebbrezza che dura un attimo; mai lunga abbastanza per goderne fino in fondo, né per comprenderne l'ingarbugliata architettura.
            Anna Di Lollo
            Composto martedì 10 ottobre 2017
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Anna R. Di Lollo
              Capita ad alcune donne d'incontrare uomini bui e, credendo che l'amore possa operare un miracolo, restano loro accanto in attesa della trasformazione. Ma se il principe azzurro ardirebbe condurle al castello, l'uomo nero dove potrebbe trascinarle se non nel suo misterioso antro inghiottito dall'oscurità?
              Anna Di Lollo
              Composto martedì 3 ottobre 2017
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Anna R. Di Lollo
                Molto ci plasma e leviga l'entusiasmo che suscitiamo, gli apprezzamenti che otteniamo, la fiducia che inculchiamo, insomma quel che ci viene riconosciuto del nostro agire. Impervia è invece la via di chi, non abitando alcun cuore, vede svilita tutta la propria amorevole opera di costruzione.
                Anna Di Lollo
                Composto giovedì 21 settembre 2017
                Vota il post: Commenta