Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non interrompere mai qualcosa che senti dentro. Non respingerlo, non negartelo. La vita non presenta mai due volte la stessa occasione e nessun treno passa mai due volte. Difficile scegliere il treno giusto, il momento adatto e poter essere così fortunati da arrivare a fine corsa dicendo. "Ho fatto la scelta giusta". Ma le stazioni servono a questo; a poter cambiare occasione, scelta e direzione. Per tanto sali, viaggia e se sbagli scendi e sali di nuovo, ma non fermarti mai in una stazione a guardare i treni passare.
Silvia Nelli
Composta venerdì 5 ottobre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Ho creduto in persone che non valevano un cazzo! Ho amato persone che nemmeno sapevano cosa fosse l'amore! Ho visto valori predicati così bene da sembrare veri, ma praticati così male da lasciarti l'amaro. Ne ho viste, sentite e subite di cose in questa vita e ho capito che sono davvero poche le persone per cui puoi contare qualcosa. Quelle che veramente ti rispettano e ti amano. Ma soprattutto poche quelle che veramente sanno ascoltarti!
    Silvia Nelli
    Composta martedì 12 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Non calpesto le persone, me ne vado. Ci metto tempo, lotto e mi faccio male, ma il giorno in cui voltarmi farà meno male del restare arriverà. In quel momento non penserò a niente tranne che a salvarmi. Penserò solo a scendere da un'altalena emotiva che mi tiene in bilico tra ciò che purtroppo vedo e ciò che avrei voluto vedere. Quel giorno, non chiamatemi cattiva. Non ditemi che sono cambiata, ma piuttosto domandatevi se avete mai fatto veramente qualcosa per farmi restare.
      Silvia Nelli
      Composta mercoledì 11 maggio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        La vita è uno splendido libro dalle pagine bianche e luminose. Se vuoi fare di quel libro un Capolavoro, accetta che esso sarà formato da capitoli che a volte cambieranno il senso di quello successivo. Accetta che mettere la punteggiatura è d'obbligo perché avrai bisogno di punti interrogativi, per tutte quelle domande alle quali cercherai risposte. Serviranno anche i punti esclamativi, perché a volte sarà necessario farsi intendere e farsi rispettare. A volte vivrai con dolore i puntini di sospensione, perché lasceranno situazioni non chiarite e troppi cuori in attesa. Fondamentali i punti e a capo... Perché ci saranno momenti in cui si deve prendere, voltarsi e andarsene al rigo successivo e a volte anche alla pagina successiva. E soprattutto, ricordate sempre che un libro si scrive girando le pagine in avanti... Mai indietro... Nelle pagine ormai scritte, si torna solo per riassaporare ricordi, lezioni di vita, emozioni e se serve per correggere qualche errore laddove è possibile farlo.
        Silvia Nelli
        Composta venerdì 16 ottobre 2015
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Non pesano le delusioni, ma il tempo che serve per superarle. Non pesano le persone sbagliate che incontri, ma i pezzi di te che a causa loro perdi per strada. Non pesano le lacrime, ma il rammarico di non riuscire a fermarle per sapendo che non sono meritate. Non mi pesa sbagliare e ammetterlo, ma vedere che quando è con me che si sbaglia le mie orecchie non abbaino quasi mai sentito un semplice "scusami".
          Silvia Nelli
          Composta giovedì 2 giugno 2016
          Vota la frase: Commenta