Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Salvatore Coppola

Nato a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Coppola

Il sogno d'amore...

Quanta gioia mi dai splendido amore...
vedo i tuoi occhi brillare al tramonto.
E quando la luna vi si rispecchia...
ed il loro blu si confonde con il cielo,
non immagini quante cose mi vengono alla mente;
Isole deserte, luoghi lontani, paradisi sperduti...
sogni che si cullano nel silenzio del tuo cuore.
Anche il tuo viso mi rammenta dolci ricordi,
finiture di lineamenti gentili, palpabili delicatezze,
paragonabili solo, alla luce del sole
al luccicare della luna e delle stelle.
Ti penso. Sento una lacrima che scivola sul mio viso
e rimango fermo, impassibile e triste,
sofferente in essa, vedo svanire
il sogno della mia vita. L'Amore!
Salvatore Coppola
Composta venerdì 24 settembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Coppola

    Così mi piace...

    Così mi piace...
    Il mio spirito darà calore
    finché nei tuoi occhi, il sole
    diffonderà la sua luce.
    Così mi piace...
    vedere il tuo sorriso
    la tua leggiadria
    trasmettere al mio cuore
    felicità e immensa gioia.
    Così mi piace...
    attraversare la mia strada
    sentire il tuo respiro
    carico di parole
    e brillante rugiada
    di micro gocce cariche d'amore.
    Così mi piace...
    il luccichio delle stelle
    l'argenteo alone della luna
    la luce dorata del sole.
    Così mi piace...
    Salvatore Coppola
    Composta mercoledì 27 ottobre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Coppola

      Quando sentirai

      Quando sentirai,
      il respiro sfuggire
      dal tuo petto, vai,
      non ti perdere.
      Quando sentirai,
      gli occhi inumidirsi
      non asciugarli,
      lascia scorrere le lacrime.
      Quando sentirai,
      un nodo stringerti la gola,
      guarda in cielo
      grida la tua sconfitta.
      Quando sentirai,
      il cuore spezzarsi
      e lo spirito morire,
      urla la tua disperazione.
      Quando sentirai,
      il rumore del mare
      segui i suoi movimenti
      scarica la tua rabbia.
      Quando sentirai,
      la mia voce come un'eco
      sperduta fra le onde, chinati!
      Accarezza la sabbia.
      In quel punto io son passato,
      è dopo aver un cuore disegnato,
      mi son perso negli oscuri abissi,
      dimentico che un tempo in terra io vissi.
      Salvatore Coppola
      Composta domenica 27 marzo 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Salvatore Coppola

        *Se ami per amore*

        *Se ami per amore*
        Quante volte hai amato.
        Quante volte hai raccolto un fiore.
        Quante volte hai vissuto.
        Quante volte hai detto amore.
        *Se ami per amore*
        Quante volte hai toccato la luna.
        Quante volte hai baciato le stelle.
        Quante volte hai pregato il sole.
        Quante volte hai vissuto i sogni.
        *Se ami per amore*
        Quante volte le hai sfiorato il viso.
        Quante volte le hai stretto la mano.
        Quante volte le hai parlato.
        Quante volte hai sussurrato il suo nome.
        *Se ami per amore*
        Svegliati da questo sogno,
        falle percorrere la tua strada,
        mostrale il sorgere dell'alba.
        E quella strada porterà il suo nome!
        Salvatore Coppola
        Composta martedì 29 marzo 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Salvatore Coppola

          Silenzi disperati

          Ci sono silenzi
          asfissianti, annebbianti
          biforcanti, sopraffan... ti
          che inquietano le menti.
          Ci sono silenzi
          partoriti dal rancore
          silenzi devastanti
          vili e indifferenti.
          Ci sono silenzi
          falsati e provocati
          da odi o gelosie
          silenzi scoraggianti.
          Ci sono silenzi
          patiti, sottilmente calcolati
          silenzi progettati
          dannosi e frammentati.
          Ci sono silenzi
          che non sono silenzi
          silenzi disperati
          che confondono gli amori.
          Salvatore Coppola
          Composta mercoledì 4 maggio 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Salvatore Coppola

            Il tempo

            C'è un tempo per nascere...
            uno per crescere.
            C'è un tempo per pensare...
            uno per sognare.
            C'è un tempo per soffrire...
            uno per amare.
            C'è un tempo per vivere...
            uno per morire.
            È scontato che sia nato...
            anche vero, son cresciuto.
            Ho sofferto... anche amato.
            di morire?... son negato.
            Salvatore Coppola
            Composta sabato 25 settembre 2010
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Salvatore Coppola

              Le mie emozioni

              Sto vivendo
              una magia,
              la mia magia.
              Nata
              negli alti vertici
              del mio immaginario
              dove il tempo
              si ferma,
              gli occhi
              si leggono,
              è la tua mano
              con la mia
              si stringono.
              Perché tu sei
              il mio giovane amore,
              o forse;
              sei più di tutto questo.
              Sei più
              delle mie speranze.
              Sei più
              dei miei pensieri.
              Sei tu
              la mia evoluzione,
              sei la magia
              che accende in me
              fiamme di passione.
              Tu sei quel sole
              che oggi da calore
              al mio disordinato cuore
              rendendolo ricco di emozioni.
              Salvatore Coppola
              Composta giovedì 29 settembre 2011
              Vota la poesia: Commenta